laRegione
budapest-partito-il-gay-pride-in-migliaia-in-piazza
Keystone
24.07.21 - 16:32

Budapest, partito il Gay Pride. In migliaia in piazza

L'evento sarà una manifestazione di "celebrazione ma anche protesta contro le politiche omofobe del governo di Viktor Orban", hanno detto gli organizzatori

E' partita a Budapest la marcia per il Gay Pride che percorrerà per tutto il pomeriggio le strade della capitale ungherese. Migliaia le persone a piazza Madach, il punto di partenza, dove spiccano ombrellini parasole arcobaleno, enormi cuori di cartone e bandiere.

La partenza del corteo è stata accompagnata dalle note di 'Don't stop me now' dei Queen.

L'evento, che chiude il mese dell'orgoglio gay in Ungheria, sarà una manifestazione di "celebrazione ma anche protesta contro le politiche omofobe del governo di Viktor Orban", fanno sapere gli organizzatori.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
budapest migliaia piazza pride
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Regno Unito
43 min
La caduta di Boris, dalla Brexit agli scandali
L’uomo della Brexit nonché il leader Tory più originale e incline alle gaffe della storia britannica moderna è caduto di fronte agli scandali interni
Estero
2 ore
L’Eurocamera chiede di inserire l’aborto nella Carta diritti Ue
Il Parlamento europeo ha votato una risoluzione che sostiene che ‘ogni persona ha diritto all’aborto sicuro e legale’
Estero
2 ore
Boris Johnson si dimette da leader dei Conservatori
Il premier intende restare a capo del governo fino all’elezione del suo successore prevista per ottobre
Estero
2 ore
La Cedu condanna la Grecia: ha messo a rischio vite in mare
La Corte europea dei diritti umani ha sanzionato Atene per non aver fatto il possibile per proteggere la vita di 27 migranti in un intervento nel 2014
Estero
5 ore
Media britannici: ‘Boris Johnson si dimetterà oggi’
Anche il neocancelliere Zahawi sollecita ‘BoJo’ a ritirarsi. Secondo la Bbc il nuovo primo ministro dovrebbe entrare in carica in autunno
Estero
6 ore
Quattro anni dopo, inizia il processo per il ponte Morandi
La maggior parte degli imputati è composta da dirigenti e tecnici di Autostrade per l’Italia e della società d’ingegneria Spea
Estero
6 ore
Regno Unito, lascia anche il ministro per l’Irlanda del Nord
‘L’esecutivo è ormai oltre il punto di non ritorno’, riferisce lo stesso Brandon Lewis
la conferenza di lugano
7 ore
‘Il 30% del Paese è distrutto, un nuovo ponte può salvare vite’
Il ministro delle Infrastrutture ucraino Kubrakov chiede aiuti subito, anche modesti: ‘Con 500mila euro strutture temporanee che possono essere decisive’
Estero
21 ore
Un ginecologo olandese ha generato almeno 41 figli con l’inganno
Il medico, morto nel 2019, ha utilizzato segretamente il proprio sperma anziché quello di un donatore anonimo, nel corso dei trattamenti di fertilità
Estero
21 ore
Anche i ministri ancora fedeli chiedono a Johnson di lasciare
Una delegazione di almeno una mezza dozzina di membri del Consiglio di gabinetto annunciano di voler chiedere al primo ministro di dimettersi
© Regiopress, All rights reserved