laRegione
18.07.21 - 08:12

Washington violenta: sparatoria allo stadio, tre feriti

Il numero degli omicidi nelle grandi metropoli americane lo scorso anno è salito in media del 30%

Ats, a cura de laRegione
washington-violenta-sparatoria-allo-stadio-tre-feriti
Spavento allo stadio (Keystone)

Tre persone sono rimaste ferite nel corso di una sparatoria avvenuta all'esterno dello stadio di baseball della capitale statunitense, Washington, dove stavano giocando i Washington Nationals. Due delle persone ferite si trovavano in una di due auto coinvolte nella sparatoria, mentre la terza è una donna che era appena uscita dallo stadio e si trovava sul marciapiede.

L'episodio arriva in un fine settimana violento per Washington. Un'altra sparatoria ha infatti causato cinque feriti e una vittima, una bimba di cinque anni. I colpi di arma da fuoco sarebbero partiti da un'auto in movimento e, secondo la polizia, dietro alla sparatoria ci sarebbe un litigio personale. La bambina, soccorsa immediatamente, è stata trasportata subito in ospedale ma ormai era troppo tardi. La polizia ha annunciato una ricompensa di 60'000 dollari per chi fornirà informazioni sul killer.

Washington non è comunque l'unica città violenta del Paese. Il numero degli omicidi nelle grandi metropoli americane lo scorso anno è salito in media del 30% e l'amministrazione Biden e la polizia temono che con l'allentamento della restrizioni anti Covid si verifichi un balzo della violenza durante l'estate.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
8 ore
Zelensky: ‘Nuova offensiva russa entro 10 giorni’
Il leader atteso giovedì a Bruxelles al vertice e al Parlamento
italia
8 ore
Il tiramisù non è vegano, muore ragazza allergica al latte
Quattro indagati a Milano. Prodotto ritirato dal ministero della Salute
diplomazie
9 ore
La Cina insiste: ‘Palloni civili’. Un video la smaschera
Immagini del 2018 su un social network mostrano un test militare con un aerostato identico. Pechino se la prende con gli Usa
Estero
11 ore
‘Pray for Syria and Turkey’. L’inizio di un incubo
Il terremoto visto dal Ticino e con gli occhi della bellinzonese Sara Demir, con parenti sia in Turchia sia in Siria
Estero
12 ore
Turchia, del castello di Gaziantep non restano che macerie
Il terremoto miete vittime anche fra i monumenti storici: completamente distrutta la fortezza patrimonio dell’Unesco
Estero
15 ore
La visita dei parlamentari svizzeri a Taiwan preoccupa la Cina
Pechino critica i contatti ufficiali fra le autorità dell’isola che considera una provincia ribelle e i Paesi che hanno relazioni diplomatiche con la Cina
Confine
15 ore
Confine, arrestato un 21enne per spaccio di droga
Nell’abitazione del giovane militari e cane antidroga hanno rinvenuto 500 grammi di hashish, diversi contanti e una bici elettrica rubata in Ticino
Estero
15 ore
Sono oltre 3600 le vittime del sisma, ma si scava ancora
Superati i 2300 morti in Turchia e 1200 in Siria. Erdogan: ‘Il più grande disastro nel Paese dal 1939’
Confine
15 ore
Violenta lite in famiglia a Verbania
L’alterco ha avuto per protagonisti un 32enne di origini albanesi e con cittadinanza italiana e suo padre, con quest’ultimo lievemente ferito
Estero
16 ore
Il terremoto più violento nella regione addirittura dal 1202
È quanto afferma il centro libanese di geofisica in merito al sisma che ha interessato Turchia e Siria
© Regiopress, All rights reserved