laRegione
KHACHANOV K. (RUS)
1
NADAL R. (ESP)
3
fine
(3-6 : 2-6 : 6-3 : 1-6)
manifestazione-a-l-avana
17.07.21 - 16:390

Manifestazione a L'Avana

Fin dalle prime luci del giorno folti gruppi di dimostranti hanno sventolato bandiere cubane e del Movimiento 26 de Julio, e inneggiato a Fidel e Raúl Castro

Decine di migliaia di cubani hanno partecipato oggi a L'Avana a una manifestazione indetta dal governo per "riaffermare la Rivoluzione" e denunciare la persistenza dell'embargo economico finanziario e delle sanzioni unilaterali imposte dagli Stati Uniti.

Fin dalle prime luci del giorno folti gruppi di dimostranti - secondo l'agenzia di stampa cubana Prensa Latina 'oltre 100.000' - hanno sventolato bandiere cubane e del Movimiento 26 de Julio e inneggiato a Fidel e Raúl Castro, e al presidente in carica, Miguel Díaz-Canel.

Rivolgendosi ai partecipanti, riuniti a La Piragua, davanti al lungomare (Malecón) e non lontano dall'ambasciata degli Usa, il capo dello Stato ha denunciato "la campagna anticubana scatenata dall'estero" e le "falsità" diffuse da media interessati alla fine dell'esperienza rivoluzionaria cubana.

"Quello che il mondo sta vedendo in questi giorni su Cuba - ha assicurato in riferimento ai disordini avvenuti a L'Avana e in altre città domenica scorsa - sono menzogne frutto della diffusione di immagini non corrispondenti al vero che puntano a mandare in frantumi la società cubana".

"Viva Cuba libera!", ha esclamato al termine del suo intervento, sottolineando che "il nostro Paese non sarà mai terra di odio e quindi dobbiamo fare in modo che questo sentimento non si impadronisca dell'anima cubana, come vorrebbero i nostri nemici".
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
9 min
Preti pedofili a Monaco, verifiche della Procura su 42 persone
Berlino chiede che la Chiesa ‘faccia chiarezza in modo completo e trasparente’. ‘Non è una questione interna, se c’è indizio di reato la giustizia indaga’
italia
16 ore
Quirinale, si fa sotto l’ipotesi Mattarella bis
Melina di Berlusconi nel centrodestra. Tenere il presidente attuale sembra il modo migliore di salvare la legislatura in piena pandemia.
Estero
17 ore
La Francia denuncia il genocidio degli uiguri
Pechino s’infuria per l’attacco alla viglia delle Olimpiadi invernali di Pechino
Estero
18 ore
L’Austria introduce l’obbligo di vaccinazione
Dopo l’annuncio del cancelliere Karl Nehammer di settimana scorsa, oggi il Parlamento ha dato via libera alla misura a larghissima maggioranza.
coronavirus
19 ore
I morti di Covid nel mondo fino a 4 volte i dati ufficiali
Secondo alcuni modelli del sito Nature le vittime potrebbero essere 20 milioni
eruzione a tonga
20 ore
‘Io, portato da un’isola all’altra dallo tsunami’
Un falegname disabile è sopravvissuto al disastro aggrappandosi a un tronco
Estero
21 ore
La Procura si oppone alla libertà condizionale di Breivik
Per il pubblico ministero norvegese il 42enne autore della strage di Utoya non è cambiato e rimane un soggetto pericoloso
Confine
23 ore
Da oggi capelli, barba e ceretta in Italia solo con il 3G
Entra in vigore il ‘green pass’ per i clienti di parrucchieri, barbieri ed estetisti. Dall’1. febbraio estensione a uffici postali e bancari e ai negozi
Estero
23 ore
Caduto e ferito per una buca stradale nell’87: eredi risarciti
Un uomo della provincia di Bologna rimase ferito e paralizzato 32 anni fa. Morto lui nel 2015 per altre cause, gli eredi vincono la causa contro il Comune
Estero
1 gior
Abusi dei preti a Monaco: da Ratzinger nessuna azione in 4 casi
Almeno 497 vittime di pedofilia nell’arcidiocesi dal 1945 al 2019. Con Ratzinger a capo, due preti di cui erano documentati gli abusi rimasero in carica
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile