laRegione
09.07.21 - 15:40

Bangladesh, almeno 52 morti per incendio in una fabbrica

Almeno 30 i feriti. Il rogo allo stabilimento dell'industria alimentare Hashem Food and Beverage di Rupganj è in corso da ieri

Ats, a cura de laRegione
bangladesh-almeno-52-morti-per-incendio-in-una-fabbrica
(Keystone)

E' salito ad almeno 52 morti il bilancio dell'enorme incendio che ha distrutto una fabbrica in Bangladesh, secondo le forze di sicurezza.

Polizia e testimoni hanno riferito che l'incendio allo stabilimento dell'industria alimentare Hashem Food and Beverage di Rupganj, città industriale non lontana dalla capitale Dacca, è scoppiato ieri ma era ancora in corso questa mattina.

La polizia ha inizialmente accolto le denunce di scomparsa di decine di lavoratori ammettendo poi di non essere riuscita a determinare quante persone fossero effettivamente presenti nell'edificio al momento dell'incendio. Anche i vigili del fuoco, che hanno salvato 25 persone sul tetto dell'edificio, non sono stati in grado di quantificare ancora il bilancio, precisando che occorrerà attendere lo spegnimento delle fiamme e le ispezioni sul posto.

Almeno 30 persone sono rimaste ferite e centinaia di parenti sconvolti e altri lavoratori hanno aspettato fuori dalla fabbrica, mentre le fiamme continuavano a infuriare.

Si tratta dell'ultimo di una serie di disastri che hanno distrutto complessi industriali e condomini a causa del mancato rispetto degli standard di sicurezza. Il più grave nel 2013, quando un complesso di 9 piani è crollato uccidendo 1.100 persone. Da allora, nonostante la promessa di riforme, il livello di sicurezza non è aumentato. Nel febbraio 2019 almeno 70 persone sono morte a causa di un incendio che ha distrutto gli appartamenti di Dhaka dove venivano conservate illegalmente sostanze chimiche.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
7 ore
Zelensky: ‘Nuova offensiva russa entro 10 giorni’
Il leader atteso giovedì a Bruxelles al vertice e al Parlamento
italia
8 ore
Il tiramisù non è vegano, muore ragazza allergica al latte
Quattro indagati a Milano. Prodotto ritirato dal ministero della Salute
diplomazie
8 ore
La Cina insiste: ‘Palloni civili’. Un video la smaschera
Immagini del 2018 su un social network mostrano un test militare con un aerostato identico. Pechino se la prende con gli Usa
Estero
11 ore
‘Pray for Syria and Turkey’. L’inizio di un incubo
Il terremoto visto dal Ticino e con gli occhi della bellinzonese Sara Demir, con parenti sia in Turchia sia in Siria
Estero
12 ore
Turchia, del castello di Gaziantep non restano che macerie
Il terremoto miete vittime anche fra i monumenti storici: completamente distrutta la fortezza patrimonio dell’Unesco
Estero
14 ore
La visita dei parlamentari svizzeri a Taiwan preoccupa la Cina
Pechino critica i contatti ufficiali fra le autorità dell’isola che considera una provincia ribelle e i Paesi che hanno relazioni diplomatiche con la Cina
Confine
14 ore
Confine, arrestato un 21enne per spaccio di droga
Nell’abitazione del giovane militari e cane antidroga hanno rinvenuto 500 grammi di hashish, diversi contanti e una bici elettrica rubata in Ticino
Estero
14 ore
Sono oltre 3600 le vittime del sisma, ma si scava ancora
Superati i 2300 morti in Turchia e 1200 in Siria. Erdogan: ‘Il più grande disastro nel Paese dal 1939’
Confine
15 ore
Violenta lite in famiglia a Verbania
L’alterco ha avuto per protagonisti un 32enne di origini albanesi e con cittadinanza italiana e suo padre, con quest’ultimo lievemente ferito
Estero
16 ore
Il terremoto più violento nella regione addirittura dal 1202
È quanto afferma il centro libanese di geofisica in merito al sisma che ha interessato Turchia e Siria
© Regiopress, All rights reserved