laRegione
19.06.21 - 13:23

Elezioni in Perù, presentato ricorso per annullare presidenziali

Il documento è stato preparato dall'avvocato ed ex alto magistrato Javier Villa Stein

elezioni-in-peru-presentato-ricorso-per-annullare-presidenziali
Keystone

L'avvocato ed ex alto magistrato peruviano, Javier Villa Stein, ha presentato alla Corte suprema un ricorso di protezione dei diritti costituzionali affinché si dichiari la nullità del secondo turno delle elezioni svoltosi il 6 giugno.

In quell'occasione si sfidarono il candidato di sinistra Pedro Castillo e la sua rivale di destra, Keiko Fujimori, i cui sostenitori oggi si contenderanno le piazze a Lima. Lo riferisce il settimanale Caretas di Lima. Un'iniziativa, notano i media peruviani, che appare funzionale alla battaglia intrapresa da Fujimori per disconoscere la vittoria di Castillo, emersa dallo spoglio dei voti del ballottaggio.

Nel dettagliato documento che accompagna la sua richiesta, Villa Stein sottolinea che a suo avviso si è trattato di "un processo elettorale viziato da vari fatti che mettono in discussione il rispetto della volontà popolare, erodono la fiducia dell'opinione pubblica nelle istituzioni e riducono la credibilità delle stesse votazioni".

"Questa situazione - si sostiene - richiede che, in conformità con gli alti principi democratici sanciti dalla nostra Costituzione (...) e dai trattati internazionali (...) la Corte suprema dichiari la nullità delle elezioni affinché sia possibile organizzare un nuovo processo elettorale di insindacabile legalità e legittimità".

Il successo del leader di Perú Libre per circa 44'800 voti, ossia lo 0,25% del totale, non è stato ancora ufficializzato dal Tribunale elettorale nazionale, che sta ancora esaminando numerosi ricorsi presentati dal partito Fuerza popular della candidata della destra.

Lima oggi sarà al centro di due diverse manifestazioni organizzate dai partiti di Castillo e di Fujimori. I militanti del leader della sinistra si concentreranno alle 15 (le 22 svizzere) sulla piazza San Martín. Quelli della figlia dell'ex presidente Alberto Fujimori si riuniranno un'ora dopo, sulla Alameda 28 de Julio, vicino al Campo de Marte.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
1 ora
La protesta cinese è un foglio bianco
Migliaia di persone in piazza in diverse città per protestare contro le misure anti-Covid, tra esasperazione e censura. Resta da capire se c’è dell’altro
Estero
2 ore
Guerra: il Papa rilancia il negoziato, ma condanna la Russia
Critiche da Mosca: ‘Questa non è più russofobia, ma una perversione della verità’
ITALIA
2 ore
A Ischia si scava nel fango, ora è allarme maltempo
I soccorritori sono alla ricerca di quattro persone, disperse dopo la frana di sabato
Estero
8 ore
Riesumato il corpo di Saman, integro e con gli stessi abiti
Esame autoptico della 18enne pachistana che si ritiene sia stata uccisa a Novellara dai familiari per contrastare una relazione amorosa
Cina
11 ore
In Cina la polizia picchia e arresta un reporter della Bbc
Ed Lawrence è stato preso a calci e trattenuto per diverse ore per poi essere rilasciato. Il portavoce di Pechino: ‘Non si è qualificato come giornalista’
Estero
13 ore
C’è un’ottava vittima nella frana ad Ischia
Individuato il corpo di un uomo nella zona di Casamicciola Terme devastata dall’alluvione di sabato mattina
italia
1 gior
Sette morti a Ischia, tra loro un bimbo di 22 giorni
Ancora cinque dispersi dopo la colata di fango che ha travolto Casamicciola. Tra le vittime anche due bambini di 6 e 11 anni
Estero
1 gior
Proteste anti-Covid in Cina: ‘Via Xi e il Pcc’
Rabbia e cortei in diverse città contro la politica della ‘tolleranza zero’, il potere trema. Intanto la tv di Stato filtra i Mondiali di calcio
la guerra in ucraina
1 gior
‘I russi stanno per lasciare la centrale di Zaporizhzhia’
Kiev sicura della ritirata dei soldati di Putin. Intanto due terzi dei Paesi della Nato sarebbero a corto di armi da inviare all’Ucraina
Confine
1 gior
Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio
Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
© Regiopress, All rights reserved