laRegione
18.05.21 - 07:28
Aggiornamento: 14:37

India: un ciclone colpisce la costa ovest, almeno 20 morti

Risultano ancora disperse nel naufragio di una chiatta 127 persone. Si tratta del più grande vortice presente nella regione da decenni

Ats, a cura de laRegione
india-un-ciclone-colpisce-la-costa-ovest-almeno-20-morti
Keystone

Il ciclone Tauktae ha colpito la costa occidentale dell'India con venti fino a 185 chilometri all'ora e onde fino a tre metri, uccidendo almeno 20 persone e interrompendo il programma di vaccinazione di cui il Paese, già travolto dal Covid-19, ha urgente bisogno.

L'enorme vortice, il più grande nella regione da decenni, ha trasformato le strade in fiumi costringendo centinaia di migliaia di persone a fuggire. Dopo aver toccato ieri Kerala, Goa e Maharashtra, ha raggiunto le coste del Gujarat, dove 150 mila persone erano già state evacuate dalla Protezione Civile. Molte delle fragili case della zona sono state spazzate via mentre il vento sradicava alberi e pali dell'elettricità.

Resta chiuso l'aeroporto di Mumbai, le autorità hanno esortato le persone a rimanere in casa, e circa 600 pazienti affetti da Covid-19 sono stati trasferiti in ospedali da campo “in luoghi più sicuri”, mentre il livello del mare si alzava di tre metri davanti alla città balneare di Diu.

Due navi della marina militare sono state schierate per assistere nelle operazioni di ricerca e soccorso di una chiatta che trasportava 273 persone, alla deriva al largo della costa di Mumbai. La Marina militare indiana ha reso noto che finora ne sono state tratte in salvo 146 e 127 persone risultano ancora disperse nel Mar Arabico

Il ciclone si sta intanto attenuando, e questa mattina è stato declassato da “estremamente grave” a “molto grave”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
3 ore
Sempre più vittime del terremoto in Turchia e Siria: oltre 5’000
È stato intanto estratto vivo dalle macerie il calciatore ghanese Christian Atsu. Oltre 8’000 persone sono state salvate finora
Estero
7 ore
Sale a 4’890 il bilancio dei morti del sisma fra Turchia e Siria
Da parte di Ankara le vittime del terremoto di magnitudo 7,9 di ieri sono al momento 3’381, da parte siriana sono 1’509
la guerra in ucraina
17 ore
Zelensky: ‘Nuova offensiva russa entro 10 giorni’
Il leader atteso giovedì a Bruxelles al vertice e al Parlamento
italia
18 ore
Il tiramisù non è vegano, muore ragazza allergica al latte
Quattro indagati a Milano. Prodotto ritirato dal ministero della Salute
diplomazie
18 ore
La Cina insiste: ‘Palloni civili’. Un video la smaschera
Immagini del 2018 su un social network mostrano un test militare con un aerostato identico. Pechino se la prende con gli Usa
Estero
21 ore
‘Pray for Syria and Turkey’. L’inizio di un incubo
Il terremoto visto dal Ticino e con gli occhi della bellinzonese Sara Demir, con parenti sia in Turchia sia in Siria
Estero
21 ore
Turchia, del castello di Gaziantep non restano che macerie
Il terremoto miete vittime anche fra i monumenti storici: completamente distrutta la fortezza patrimonio dell’Unesco
Estero
1 gior
La visita dei parlamentari svizzeri a Taiwan preoccupa la Cina
Pechino critica i contatti ufficiali fra le autorità dell’isola che considera una provincia ribelle e i Paesi che hanno relazioni diplomatiche con la Cina
Confine
1 gior
Confine, arrestato un 21enne per spaccio di droga
Nell’abitazione del giovane militari e cane antidroga hanno rinvenuto 500 grammi di hashish, diversi contanti e una bici elettrica rubata in Ticino
Estero
1 gior
Sono oltre 3600 le vittime del sisma, ma si scava ancora
Superati i 2300 morti in Turchia e 1200 in Siria. Erdogan: ‘Il più grande disastro nel Paese dal 1939’
© Regiopress, All rights reserved