laRegione
boris-johnson-contesta-debito-da-535-sterline-non-pagato
Bojo (Keystone)
13.05.21 - 14:58

Boris Johnson contesta 'debito' da 535 sterline non pagato

Si tratterebbe di pretese infondate presentate nei confronti del primo ministro Tory da una nota cospirazionista

Ats, a cura de laRegione

Londra – Sembra sgonfiarsi il caso del debito da appena 535 sterline (620 euro) contestato dalla giustizia britannica a Boris Johnson dopo un ordine di pagamento che risulta essere stato ignorato dal 26 ottobre. Secondo la ricostruzione fatta oggi da Downing Street e le rivelazioni ulteriori del Daily Mail, si tratterebbe infatti del frutto delle pretese "totalmente infondate" presentate nei confronti del primo ministro Tory da una nota cospirazionista; e contro cui lo staff di BoJo ha ora avviato una contro-procedura per chiedere al giudice di revocare tutto.

La donna s'era rivolta a un tribunale di primo grado evocando presunte "diffamazioni ripetute" da parte del premier. E chiedendo un risarcimento che, non essendosi la controparte presentata, è finito nelle mani degli ufficiali giudiziari, anche se l'ipotetica diffamazione non è stata mai sancita da un verdetto dall'Alta Corte: competente al riguardo nel Regno. Da qui la contestazione, procedurale oltre che nel merito, di Downing Street.

La faccenda delle 535 sterline era stata rilanciata ieri dai media come un nuovo motivo d'imbarazzo per Johnson, già sotto il tiro di critiche e indagini amministrative in relazione alle gestione delle proprie finanze personali e in particolare sulla copertura dei costi della ristrutturazione d'oro del suo appartamento di Downing Street, curata nei mesi scorsi per un totale stimato in 200'000 sterline dalla giovane compagna Carrie Symonds. Una spesa che il premier assicura d'aver coperto alla fine di tasca propria, senza aggravi per i contribuenti, ma che si sospetta sia stata preceduta da un parziale anticipo ottenuto da donatori privati, forse attraverso le casse del Partito Conservatore, in potenziale violazione del codice di condotta ministeriale o delle regole sui finanziamenti elettorali alla politica.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
boris johnson downing street inghilerra
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
9 ore
Via libera del Congresso Usa alla stretta sulle armi
Anche la Camera dei rappresentanti ha approvato il provvedimento, ora sulla scrivania del presidente Joe Biden
Confine
12 ore
L’Italia taglia ancora fino ad agosto le accise sui carburanti
Prorogata fino al 2 agosto la riduzione complessiva di 30,5 centesimi di euro al litro per benzina, diesel, gpl e metano
Estero
13 ore
La Corte Suprema Usa cancella il diritto federale all’aborto
Abolita dopo 50 anni la storica sentenza Roe v. Wade del 1973 che legalizzava l’aborto. Ora ogni Stato potrà legiferare liberamente in materia
Estero
13 ore
Germania, abolito il divieto di informare sull’aborto
Il parlamento tedesco ha votato la cancellazione del paragrafo 219a del codice penale, risalente ai primi mesi della dittatura nazista
Confine
14 ore
Schianto a Maccagno, 15enne del Bellinzonese rischia la vita
Un’auto con a bordo una donna e due minorenni è uscita di strada ieri sera. Non sono ancora note le cause dell’incidente
Confine
14 ore
Aumentano i sequestri di valuta alla frontiera
A Brogeda e alla stazione di Chiasso sono stati intercettati oltre 23 milioni di euro. Le violazioni accertate dalla Guardia di finanza sono 663
Estero
17 ore
Onu: la giornalista Shireen Abu Akleh uccisa da forze israeliane
Questa la conclusione dell’inchiesta delle Nazioni Unite. L’uccisione l’11 maggio scorso durante gli scontri a Jenin (Cisgiordania). Israele nega
Confine
17 ore
Mottarone, slitta a settembre il deposito delle perizie
La proroga per ‘sopravvenute esigenze di ulteriori indagini e approfondimenti’. Dai primi accertamenti rilevati dei componenti che andavano sostituiti
Estero
19 ore
Spagna, iniziato lo sciopero del personale di Ryanair
Secondo il quotidiano El País, per il momento la protesta non sta generando particolari disagi ai viaggiatori
Estero
20 ore
Ritiro da Severodonetsk ordinato alle forze ucraine
Il governatore del Lugansk: ‘Non ha più senso rimanere in posizioni che sono state costantemente bombardate per mesi’
© Regiopress, All rights reserved