laRegione
Italia
11.05.21 - 09:35
Aggiornamento: 15:05

Contro il presidente Mattarella aggressioni via social

Perquisizioni dei Carabinieri nei confronti di 11 indagati per i reati di offesa all’onore e al prestigio del presidente della Repubblica italiana

contro-il-presidente-mattarella-aggressioni-via-social
Sergio Mattarella (Keystone)

Sono partite questa mattina le perquisizioni dei Carabinieri nei confronti di 11 indagati per i reati di offesa all’onore e al prestigio del presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, e istigazione a delinquere. Dagli accertamenti, come rivelato da 'Il Fatto Quotidiano', è emerso che tre di loro gravitano in ambienti di estrema destra e a vocazione sovranista. Inoltre, uno dei perquisiti è un professore universitario di 53 anni, risultato in collegamento con gruppi e militanti di ispirazione suprematista e antisemita tramite la piattaforma social russa VKontakte (simile a Facebook).

I post e i contenuti multimediali offensivi nei confronti del capo dello Stato risalgono al periodo tra aprile 2020 e febbraio 2021 e sono stati individuati anche grazie all’impiego del Reparto indagini telematiche, unità specializzata del Ros che ha ricostruito la rete relazionale e le abitudini social delle persone coinvolte, di età compresa tra i 44 e i 65 anni, tra i quali figurano impiegati e professionisti. Le investigazioni più recenti hanno consentito di rilevare la diffusione nel web di plurime condotte offensive nei confronti del capo dello Stato che, stando a quanto scrivono i Carabinieri, "appaiono frutto di una elaborata strategia di aggressione alle più alte Istituzioni del Paese".

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
32 min
Marco Cappato si autodenuncia per la morte di un malato di Sla
L’attivista italiano ha accompagnato Massimiliano, malato di sclerosi multipla, a morire in Svizzera
Estero
1 ora
Corruzione e riciclaggio scuotono il Parlamento europeo
L’indagine ha coinvolto soprattutto assistenti parlamentari. Sequestrati 600mila euro e attrezzature informatiche e telefoni cellulari
Estero
6 ore
Unesco: ‘Il mondo è sempre meno libero di esprimersi’
La categoria più toccata da querele e azioni giudiziarie? I giornalisti
Kenya
13 ore
Vaga per giorni tra i leoni: salvato un bimbo di 4 anni
Una sorta di ‘favola di Natale in Kenya’. Disperso da fine novembre, il bambino è stato ritrovato miracolosamente salvo
IRAN
1 gior
Teheran manda al patibolo e spara ai genitali
Un ragazzo che ha partecipato alle proteste antigovernative è stato mandato al patibolo. Intanto gli agenti colpiscono le donne mirando alle parti intime
Italia
2 gior
Evade dai domiciliari per ‘badare alle galline’, assolto
Vista la tenuità del fatto, il giudice ha chiuso un occhio, non senza ammonire l’83enne: ‘Mi raccomando, non esca più’
Perù
2 gior
Castillo scioglie il Parlamento, ‘è in atto un golpe’
L’annuncio è stato formulato alcune ore prima dell’inizio di una seduta del Parlamento in cui si sarebbe discussa la destituzione del presidente
Germania
2 gior
Volevano colpire il Bundestag, arrestati 25 terroristi
Tra gli attentatori, appartenenti tutti a un gruppo di estrema destra, anche un principe e un’ex deputata di AfD. Arresti anche in Italia e Austria
italia
2 gior
Giorgia Meloni è la settima donna più potente al mondo
Questo secondo la classifica di ‘Forbes’. Accanto a lei anche Ursula von der Leyen, Christine Lagarde, Kamala Harris e - simbolicamente - Mahsa Amini
Francia
2 gior
Obsolescenza programmata, dalla Francia una denuncia per Apple
Il colosso americano degli smartphone accusato di limitare le possibilità di riparazione delle sue apparecchiature
© Regiopress, All rights reserved