laRegione
03.05.21 - 15:09
Aggiornamento: 15:46

La Commissione Ue propone allentamenti sui viaggi per turismo

Bruxelles propone agli Stati membri di consentire l'ingresso nell'Ue dai Paesi terzi a persone vaccinate o provenienti da aree a basso rischio epidemiologico

Ats, a cura de laRegione
la-commissione-ue-propone-allentamenti-sui-viaggi-per-turismo
(Keystone)

La Commissione Ue propone agli Stati membri di allentare le attuali restrizioni sui viaggi non essenziali (come quelli per turismo) nell'Unione europea, tenendo conto dei progressi delle campagne di vaccinazione e degli sviluppi della situazione epidemiologica a livello mondiale.

Bruxelles propone di consentire l'ingresso nell'Ue per motivi non essenziali non solo a tutte le persone provenienti da Paesi con una buona situazione epidemiologica, ma anche a tutte le persone che hanno ricevuto l'ultima dose raccomandata di un vaccino autorizzato dall'Ue. Si legge in una nota dell'Esecutivo comunitario.

Tuttavia, prosegue il comunicato, "visto che l'emergere di varianti preoccupanti del coronavirus richiede una vigilanza continua. Come contro-bilanciamento alla proposta di allentare le restrizioni per i viaggi non essenziali, la Commissione europea propone un nuovo meccanismo di "freno di emergenza", da coordinare a livello Ue e che limiterebbe il rischio che tali varianti entrino nell'Unione".

La proposta della Commissione Ue prevede l'ingresso nell'Ue per i turisti in arrivo da quei Paesi Terzi che hanno un tasso di notifica di 100 su 14 giorni, su 100 mila persone. Tra i criteri che verranno analizzati anche le percentuali dei test condotti, i tassi di positività e le tendenze. Sulla base di questi elementi sarà stilata una lista. Lo spiegano fonti Ue, che sottolineano come per entrare nell'Ue saranno ancora richiesti test ed eventuali periodi di quarantena.

Il provvedimento dell'Esecutivo comunitario sarà presentato mercoledì agli ambasciatori dei 27 Paesi Ue. Bruxelles spera di arrivare ad un via libera del Consiglio per fine mese. A quel punto la Commissione punta ad includere nell'elenco dell'allentamento delle restrizioni un congruo numero di Paesi. Sicuramente vi rientrerà Israele, e probabilmente anche Regno Unito e Stati Uniti, che tuttavia ad ora continuano a destare alcuni interrogativi.

L'ingresso nell'Ue, secondo la proposta della Commissione europea, sarà permesso anche a quanti sono stati pienamente vaccinati con sieri riconosciuti dall'Agenzia europea per i medicinali (Ema) o elencati nella lista di emergenza dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). L'immunizzante russo Sputnik non figura tra questi, chiariscono le stesse fonti. Gli Stati membri non potranno riconoscere a loro discrezione vaccini che non rientrano negli elenchi dell'Ema o dell'Oms.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
5 ore
Sempre più vittime del terremoto in Turchia e Siria: oltre 5’000
È stato intanto estratto vivo dalle macerie il calciatore ghanese Christian Atsu. Oltre 8’000 persone sono state salvate finora
Estero
9 ore
Sale a 4’890 il bilancio dei morti del sisma fra Turchia e Siria
Da parte di Ankara le vittime del terremoto di magnitudo 7,9 di ieri sono al momento 3’381, da parte siriana sono 1’509
la guerra in ucraina
19 ore
Zelensky: ‘Nuova offensiva russa entro 10 giorni’
Il leader atteso giovedì a Bruxelles al vertice e al Parlamento
italia
20 ore
Il tiramisù non è vegano, muore ragazza allergica al latte
Quattro indagati a Milano. Prodotto ritirato dal ministero della Salute
diplomazie
20 ore
La Cina insiste: ‘Palloni civili’. Un video la smaschera
Immagini del 2018 su un social network mostrano un test militare con un aerostato identico. Pechino se la prende con gli Usa
Estero
22 ore
‘Pray for Syria and Turkey’. L’inizio di un incubo
Il terremoto visto dal Ticino e con gli occhi della bellinzonese Sara Demir, con parenti sia in Turchia sia in Siria
Estero
23 ore
Turchia, del castello di Gaziantep non restano che macerie
Il terremoto miete vittime anche fra i monumenti storici: completamente distrutta la fortezza patrimonio dell’Unesco
Estero
1 gior
La visita dei parlamentari svizzeri a Taiwan preoccupa la Cina
Pechino critica i contatti ufficiali fra le autorità dell’isola che considera una provincia ribelle e i Paesi che hanno relazioni diplomatiche con la Cina
Confine
1 gior
Confine, arrestato un 21enne per spaccio di droga
Nell’abitazione del giovane militari e cane antidroga hanno rinvenuto 500 grammi di hashish, diversi contanti e una bici elettrica rubata in Ticino
Estero
1 gior
Sono oltre 3600 le vittime del sisma, ma si scava ancora
Superati i 2300 morti in Turchia e 1200 in Siria. Erdogan: ‘Il più grande disastro nel Paese dal 1939’
© Regiopress, All rights reserved