laRegione
25.04.21 - 13:34
Aggiornamento: 19:00

Salgono a 82 i morti nel reparto Covid di Baghdad in fiamme

Tragico bilancio dopo l'incendio che sarebbe stato causato dall'esplosione di bombole di ossigeno. Centodieci i feriti

salgono-a-82-i-morti-nel-reparto-covid-di-baghdad-in-fiamme
Foto Keystone
Le immagini dopo il rogo

Il bilancio delle vittime dopo l'incendio nel reparto Covid di un ospedale di Baghdad è salito ad almeno 82 secondo le informazioni ufficiali. Nel tragico incidente nella capitale irachena, altre 110 persone sono rimaste ferite - ha detto domenica il ministero dell'Interno dell'agenzia statale INA.

Poco prima, un membro della Commissione irachena per i diritti umani eletto dal parlamento aveva parlato di 58 morti. La Commissione ha descritto l'incidente di domenica notte come un "crimine contro i pazienti" che hanno cercato protezione in ospedale dopo il contagio dal virus. "Di conseguenza, sono bruciati invece di riprendersi", ha detto la Commissione. In un primo momento, i testimoni oculari avevano riferito di circa 20 morti e molti feriti.

Arrestato il direttore dell'ospedale e i responsabili per la sicurezza

Inizialmente non era chiaro come si fosse verificato esattamente l'incendio nell'ospedale Al-Khatib nel sud di Baghdad. Come possibili motivi sono stati indicati un cortocircuito o un problema con le bombole di ossigeno conservate. Secondo i media, una delle bottiglie era esplosa, provocando la propagazione del fuoco nella stazione. I vigili del fuoco hanno ben presto tenuto sotto controllo le fiamme.

I soccorritori sono stati mostrati nelle immagini dell'incidente che portava le vittime all'ospedale. Il fumo saliva da diverse finestre. Il video di una telecamera di sorveglianza mostra l'esplosione in un corridoio, subito dopo si diffonde un fumo denso. Gran parte della stazione è stata completamente distrutta dall'incendio. Il primo ministro Mustafa al-Kasimi ha ordinato una rapida indagine e ha arrestato il direttore dell'ospedale e i rappresentanti per la sua sicurezza e manutenzione. Le vittime sono da considerare "martiri". Con questa valutazione, i parenti possono ricevere assistenza finanziaria dal governo. Inoltre, il governo ha dichiarato un lutto di Stato di tre giorni.

Finora in Iraq sono stati segnalati circa un milione di infezioni da coronavirus. Le vaccinazioni stanno procedendo lentamente. Un totale di circa 175.000 persone nel paese sono state vaccinate contro il virus, la maggior parte con il vaccino Astrazeneca.

L'inviato speciale delle Nazioni Unite per l'Iraq, Jeanine Hennis-Plasschaert, ha parlato in un messaggio di "shock" e di "dolore" dopo la tragedia. Ha espresso le sue condoglianze ai parenti e ha sollecitato misure di protezione migliori in modo che un simile incidente non si ripeta. Dopo anni di conflitto, le infrastrutture in Iraq sono ancora povere e le Nazioni Unite stanno supportando il sistema sanitario locale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Portogallo
11 ore
Pedofilia: il vescovo di Fatima indagato per copertura abusi
Il religioso è rimasto sorpreso dall’informazione, fornitagli da una persona legata ai media: “Collaborerò per chiarire queste situazioni drammatiche”
Africa
13 ore
Burkina Faso, secondo colpo di stato in otto mesi
Il nuovo uomo forte del Paese, nominato presidente dell’Mprs, è ora il capitano Ibrahim Traoré. Frontiere terrestri e aeree chiuse.
Europa
16 ore
Crisi energetica: con gasdotto Grecia-Bulgaria nuova era Ue
L’Ue, ha sottolineato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, ha sostenuto il progetto “sia finanziariamente che politicamente”
Estero
16 ore
Falle Nord Stream in zona discarica armi chimiche
Ma è probabile che l’effetto delle perdite di gas sulle armi chimiche sia minimo, poiché sono sepolte a diversi chilometri
Italia
19 ore
Prega sulla tomba del padre per 33 anni, ma non è lui
Al cimitero in Abruzzo. La scoperta da parte di una donna di 61 anni nel momento della traslazione della salma nell’ossario.
Estero
23 ore
‘Rascismo’: il fascismo russo che piace a Putin
L’ideologia del Cremlino ha una robusta matrice intellettuale nella storia del Paese e condensa alcune caratteristiche classiche dell’estrema destra
Estero
1 gior
Il proclama di Putin: ‘Le regioni annesse nostre per sempre’
Al Cremlino in corso la cerimonia di firma dei trattati di annessione alla Russia delle regioni ucraine in cui si son tenuti i referendum-farsa pro Mosca
la guerra in ucraina
2 gior
Quarta falla nel Nord Stream, la Nato in allerta
‘Risponderemo ad attacchi’. Mosca: ‘Non si sa se sarà riavviato’
Estero
2 gior
Putin sfida il mondo e annette i territori ucraini
La firma al Cremlino. Dopo Polonia e Paesi baltici, anche la Finlandia chiude i confini ai russi. L’esodo di chi non vuole andare in guerra prosegue a est
Confine
2 gior
Sacerdote ciadiano trovato morto a Bresso. Era giunto da Locarno
Del religioso si erano perse le tracce da diversi giorni. Il suo corpo senza vita era appeso a una recinzione nei pressi del camposanto
© Regiopress, All rights reserved