laRegione
covid-gli-under-40-sono-la-maggioranza-in-terapia-intensiva
Situazione preoccupante in Brasile (Keystone)
Brasile
11.04.21 - 23:070

Covid, gli under 40 sono la maggioranza in terapia intensiva

Fra le cause dell'aumento di morti in marzo, la variante P1. E i pazienti più giovani, senza aver avuto altre malattie, hanno casi più gravi

La maggior parte dei brasiliani affetti da Covid-19 in terapia intensiva ha ora meno di 40 anni. Lo ha rivelato domenica il coordinatore di uno studio dell'Associazione brasiliana di terapia intensiva (Amib). Gli under 40 infettati dal coronavirus in terapia intensiva sono più di 11'000 e sono oramai la maggioranza (52,2%) a marzo, ha affermato il coordinatore dello studio dell'Amib, il dottor Ederlon Rezende. Secondo lo stesso studio erano solo il 14,6% all'inizio della pandemia un anno fa, poi il 45% tra settembre e febbraio. "Questa popolazione in precedenza contrasse solo una forma più lieve della malattia e non necessitava di cure intensive", ha spiegato il dottor Rezende. "Un tale aumento per questa fascia di età è molto significativo". 

P1, la variante letale brasiliana

Il progetto dell'Unità di Terapia Intensiva intravvede diverse ragioni per spiegare questo dato. Le persone con più di 80 anni - che ora costituiscono solo il 7,8% delle persone in terapia intensiva affette da Covid-19 - sono ora per lo più vaccinate. Inoltre, i giovani sono più esposti, o perché devono lavorare, o perché credono di essere meno vulnerabili, secondo lo studio. Infine, la variante brasiliana del virus, denominata P1, è, secondo gli esperti, la causa principale dello spettacolare aumento del numero di morti a marzo. "I pazienti più giovani, senza aver avuto altre malattie, hanno casi più gravi all'arrivo in terapia intensiva", ha detto il dottor Rezende.

Il 58,1% degli infettati in cure intense

Il numero di pazienti con Covid-19 che finiscono in terapia intensiva senza aver avuto altre malattie ha raggiunto a marzo quasi un terzo del totale (30,3%), secondo lo studio, mentre il numero di pazienti con Covid-19 in terapia intensiva ha raggiunto la percentuale record del 58,1%. Il Brasile ha registrato 66'500 morti per Covid-19 a marzo, più del doppio del precedente record di luglio 2020. Più di 351'000 persone sono morte in un totale di poco più di un anno a causa di questa malattia in Brasile, che ha una popolazione di 212 milioni. Un record superato solo dagli Stati Uniti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
5 ore
Ancora sangue e razzi a Gaza, Israele non si ferma
Nuova strage di bambini nella Striscia. Netanyahu: ‘Non abbiamo finito’
Estero
6 ore
Morto l’ex bimbo reporter che intervistò Obama
All’epoca aveva solamente 11 anni. Ora ne aveva appena 23: “Quei 10 minuti col presidente cambiarobo la sua vita”
Estero
14 ore
Covid e lockdown fanno esplodere i disturbi alimentari
Il lockdown per il Covid e il ricorso alla scuola a distanza hanno provocato in Italia l'aumento di anoressia e obesità di giovani e adulti.
Confine
16 ore
A Ponte Tresa protestano per il tampone obbligatorio
Manifestazione dei commercianti per l'obbligo di un tampone negativo anche per i vaccinati. "Ci siamo sentiti presi in giro"
Striscia di Gaza
18 ore
La casa di Yahya Sinwar colpita dall'esercito israeliano
L'abitazione del capo dell'ufficio politico di Hamas era ‘utilizzato come infrastruttura militare da parte dell'organizzazione terroristica’
Stati Uniti
18 ore
Boeing 737, l'Autorità per l'aviazione ne ordina l'ispezione
Dopo l'incidente al largo dell'Indonesia costato la vita a 62 persone, la Faa vuole passare sotto la lente un totale di 143 velivoli
COnfine
18 ore
Al valico con un orologio da 50 mila franchi nel peluche
Fermato al valico di Gandria un italiano residente nel comasco con il prezioso oggetto occultato in un giocattolo
Estero
1 gior
Gaza, Bachelet esorta le parti alla de-escalation
L'Alto Commissario dell'Onu per i diritti umani: "La situazione nei Territori Palestinesi Occupati e in Israele si è deteriorata a un ritmo allarmante"
Estero
1 gior
Covid, Italia: 6'659 casi e 136 vittime nelle ultime 24 ore
Il tasso di positività è del 2,2%, in calo rispetto al 2,5% di ieri. I dimessi e i guariti hanno raggiunto quota 3'696'481
Estero
1 gior
Cile, aperti i seggi per voto storico
I cittadini sono chiamati alle urne per scegliere i 155 membri di un'Assemblea costituente
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile