laRegione
assassinato-ad-atene-un-noto-giornalista-investigativo
Keystone
La polizia presidia la scena del crimine
09.04.21 - 20:27

Assassinato ad Atene un noto giornalista investigativo

Giorgos Karaivaz, volto della tv, è stato crivellato di colpi davanti casa. Gli investigatori ritengono che l’agguato sia stato preparato con cura.

Roma – Shock in Grecia: il giornalista televisivo esperto di cronaca nera Giorgos Karaivaz è stato ucciso da diversi colpi d'arma da fuoco ad Alimos, un sobborgo di Atene, mentre era di fronte all'ingresso di casa sua. Secondo le prime ricostruzioni della polizia, che ha scatenato una caccia all'uomo con posti di blocco in tutta l'Attica, l'esecuzione è stata opera di due uomini su un motorino, che attendevano il reporter.

Appena sceso dall'auto, e mentre era a pochi metri dal portone, Karaivaz è stato colpito a bruciapelo dal passeggero della moto: sei volte, ha detto la polizia, che sul posto ha trovato 17 bossoli, riferiscono i media greci. La Scientifica sta ora esaminando questi reperti per capire se l'arma usata nell'omicidio sia stata usata in qualche altra azione criminale. Vengono interrogati testimoni e si cercano i filmati delle telecamere presenti nella zona. Finora degli assassini nessuna traccia.

Agguato preparato con cura

Gli investigatori, sempre secondo i media locali, ritengono che l'agguato sia stato preparato con cura, con i sicari che conoscevano le abitudini del reporter. Karaivaz - molto conosciuto dal pubblico televisivo per i suoi reportage di 'nera' ma anche sull'operato della polizia - stava tornando a casa dopo aver partecipato ad una trasmissione sull'emittente Star. I primi soccorritori lo hanno trovato riverso sull'asfalto, già privo di vita.

Secondo fonti di polizia, Karaivaz non aveva denunciato minacce contro di lui, né aveva chiesto una scorta. Il giornalista, sposato e padre di un adolescente, aveva lavorato per anni per la tv Ant1, prima di passare a Star, ed era collaboratore del quotidiano Eleftheros Typos.

I social media sono stati subito inondati di messaggi di cordoglio e sul sito personale del giornalista, bloko.gr, i collaboratori del reporter hanno scritto che "Giorgos Karaivaz non è più con noi. Qualcuno ha deciso di farlo tacere con i proiettili, per fargli smettere di scrivere i suoi articoli. È stato giustiziato davanti a casa sua. Per noi, che in questi anni abbiamo collaborato con lui, sotto la sua guida nei momenti difficili, che abbiamo condiviso con lui il vino, che siamo stati onorati della sua amicizia, sono ore molto dure".

Giornalisti raramente presi di mira

"L'omicidio del giornalista George Karaivaz ci ha scioccati tutti. Le autorità stanno già indagando sul caso per arrestare gli autori e assicurarli alla giustizia. Esprimiamo il nostro dolore e le nostre sincere condoglianze alla sua famiglia", ha detto la portavoce del governo Aristotelia Peloni.

Anche se attentati incendiari o atti vandalici contro le sedi dei media sono abbastanza comuni in Grecia, raramente sono stati presi di mira i giornalisti. Nel luglio scorso, il proprietario di tabloid Stefanos Chios era stato ferito a colpi di pistola da un uomo a volto coperto, ma era sopravvissuto. Il precedente più noto è quello del giornalista investigativo Socratis Giolias - che secondo la tv pubblica Net stava lavorando all'epoca a un'inchiesta su fatti di corruzione - ucciso nel 2010. Un oscuro gruppo di estrema sinistra rivendicò l'omicidio, ma il caso non è mai stato risolto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
agguato atene giorgos karaivaz giornalista
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
9 ore
Sì della Camera Usa al maxi-piano su clima e inflazione
Il corposo pacchetto prevede investimenti per oltre 430 miliardi di dollari. Vittoria significativa per Joe Biden.
l'autore de "i versi satanici’
9 ore
Rushdie sotto i ferri, preso l’assalitore
L’autore dei ‘Versi Satanici’ ferito da un 24enne del New Jersey. Da oltre 30 anni è sotto minaccia di morte da parte degli integralisti iraniani.
Estero
10 ore
Altre bombe sulla centrale nucleare di Zaporizhzhia
Kiev e Mosca tornano ad accusarsi a vicenda, volano anche insulti. Zelensky sente il Papa, ‘ho parlato degli orrori russi’.
Estero
10 ore
Donald Trump indagato dall’Fbi per spionaggio
La conferma dopo la desecretazione del mandato di perquisizione della residenza dell’ex presidente in Florida
stati uniti
12 ore
L’Fbi cercava carte su armi nucleari nel resort di Trump
Attesa per la desecretazione del mandato. L’ex presidente tira in ballo Obama: ‘Chissà quante ne ha prese lui...’
Estero
12 ore
Undici morti in una sparatoria in Montenegro
All’origine vi sarebbe una disputa familiare. L’assassino ucciso dopo aver sparato la polizia, riferisce un’emittente locale.
Estero
15 ore
Salman Rushdie accoltellato sul palco a New York
L’autore de ‘I versetti satanici’, che gli è valso la fatwa da parte di Khomeini, è stato colpito da un uomo con un’arma da taglio
Estero
15 ore
Il tricheco gioca con le barche e le affonda, Oslo lo minaccia
L’animale ha preso l’abitudine di salire sulle imbarcazioni a prendere il sole mandandole a picco e attira troppo l’attenzione del pubblico
Confine
16 ore
La febbre da Superenalotto si è diffusa anche in Ticino
In palio sabato sera ci saranno oltre 250 milioni di euro. Una cifra da record che attira in Italia giocatori ticinesi e non solo.
Confine
18 ore
Como, in carcere l’aggressore del 76enne valtellinese
Per il momento rimane rinchiuso e accusato di tentato omicidio e lesioni. Nel frattempo si cerca ancora l’arma utilizzata.
© Regiopress, All rights reserved