laRegione
militari-etiopi-massacrano-civili-nel-tigray
(Keystone)
02.04.21 - 10:14
Aggiornamento: 15:01
di Ats - Ansa

Militari etiopi massacrano civili nel Tigray

La carneficina è stata portata alla luce da una inchiesta della Bbc dopo la pubblicazione di alcuni video sui social

Un massacro avvenuto nel nord dell'Etiopia, di cui il mese scorso erano circolati sui social media alcuni video, è stato compiuto da membri dell'esercito etiope: è quanto emerge da un'inchiesta della Bbc. L'emittente pubblica oggi, venerdì, uno dei video shock della strage, in cui almeno 15 uomini vengono uccisi a sangue freddo dai militari nella zona del Tigray. La carneficina, una vera a propria esecuzione di massa, ha avuto luogo vicino alla cittadina di Mahbere Dego, dove l'esercito etiope sta combattendo le forze regionali del Tigray People's Liberation Front.

La Bbc Africa Eye non esclude che la strage possa risalire al mese di gennaio e spiega di avere ottenuto i video all'inizio di marzo, quando gli stessi sono apparsi anche sui social. Il filmato pubblicato sul sito dell'emittente mostra un gruppo di soldati - tra i quali c'è anche almeno una donna - mentre sparano a civili disarmati e gettano i loro cadaveri in un dirupo. I combattimenti nel Tigray sono cominciati lo scorso novembre, quando il governo ha lanciato un'offensiva militare contro le forze regionali, che il premier Abiy Ahmed aveva accusato di avere attaccato una base militare governativa.

Per confermare il luogo della strage, che originariamente era stato indicato da chi aveva pubblicato i video sul web, la Bbc si è avvalsa di esperti delle testate Bellingcat e Newsy, che hanno analizzato i rilievi geografici contenuti nei filmati e li hanno confrontati con le immagini satellitari riprese nella zona di Mahbere Dego. La Bbc ha inoltre parlato al telefono con un residente della cittadina, il quale ha detto che l'esercito etiope ha portato via 73 uomini della zona a gennaio - inclusi tre suoi parenti - e che da allora si sono perse le tracce di tutti loro. Un residente in un vicino villaggio ha poi raccontato all'emittente che uno dei civili uccisi nel massacro era suo fratello. Questa stessa fonte ha detto che gli uomini sono stati uccisi a gennaio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bbc carneficina inchiesta militari tigray video
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
57 min
Salman Rushdie staccato dal respiratore e riesce a parlare
Lo scrittore era stato colpito venerdi a New York con dieci coltellate ed era in condizioni gravi
Italia
2 ore
Milano capitale d’Italla delle multe: 102 milioni di incassi
A Napoli soli 27mila euro dagli autovelox. Il record a Melpignano: 5 milioni di incassi (2’300 a cittadino, se rapportato al numero di abitanti)
Stati Uniti
16 ore
A Trump di dimostrare che i documenti erano declassificati
Spetta all’ex presidente degli Stati Uniti provare che il materiale ‘top secret’ requisiti dall’Fbi erano tutti desecretati
Francia
16 ore
Campionessa di sci alpinismo muore sul Monte Bianco
Adèle Milloz e un’altra alpinista forse tradite dal distacco di una frana. L’incidente si è verificato sul versante dell’Aiguille du Pigne
Stati Uniti
17 ore
Spinto dalla perquisizione a Trump l’uomo abbattuto dall’Fbi
La polizia lo aveva abbattuto mentre cercava di fare irruzione, armato di fucile, nella sede degli investigatori
Stati Uniti
19 ore
Auto si schianta contro un pub: almeno 14 feriti
L’incidente è avvenuto ad Arlington, in Virginia. Dopo l’impatto, nel locale si è sprigionato un incendio
Italia
19 ore
Furto nella casa dei suoceri di Domenico Berardi
Ignoti sono penetrati nell’abitazione dei genitori della moglie del calciatore del Sassuolo e della nazionale azzurra
Ungheria
20 ore
Gazprom apre i rubinetti verso l’Ungheria
Flusso aumentato in agosto di 2,6 milioni di metri cubi al giorno. Colloqui in corso per ulteriori incrementi per settembre
Italia
21 ore
Riparbella, una festa di compleanno finisce in dramma
Un turista tedesco 54enne cade da un muro e precipita in una scarpata in un’area rurale, morendo
Lituania
23 ore
Anche la Lituania medita possibili limitazioni ai visti russi
Dopo l’analoga decisione dell’Estonia (dove le regole cambieranno a partire dal 18 agosto), anche Vilnius sta valutando un inasprimento
© Regiopress, All rights reserved