laRegione
15.03.21 - 20:57
Aggiornamento: 21:12

Brexit, alta tensione tra Europa e Regno Unito

Avviata una procedura d'infrazione contro Londra. Nel mirino i controlli nel corridoio tra Ulster e Irlanda

brexit-alta-tensione-tra-europa-e-regno-unito
Cartelli no-Brexit al confine (Keystone)

La Commissione europea ha inviato una lettera di costituzione in mora al Regno Unito per aver violato le disposizioni sostanziali del protocollo sull'Irlanda e l'Irlanda del Nord legato alla Brexit. Ciò segna l'inizio di un processo formale di infrazione contro il Regno Unito. Il governo britannico è pronto a "discutere con gli amici dell'Ue" sui contrasti innescati dalla sua decisione unilaterale di estendere il 'periodo di grazia' sui tempi di attuazione di alcuni punti del Protocollo sull'Irlanda del Nord allegato agli accordi sulla Brexit; ma il protocollo - nato per garantire il rispetto del confine aperto "nord-sud" fra Belfast e Dublino previsto dalla pace irlandese del Venerdì Santo '98 - deve assicurare pure l'apertura del confine interno "est-ovest" fra Ulster e resto del Regno Unito.

L'estensione unilaterale britannica del periodo di grazia rispetto all'attuazione del Protocollo sull'Irlanda del Nord sottoscritto con l'Ue in allegato alle intese sulla Brexit "è legale" e non viola il diritto internazionale, al contrario di quanto sostenuto da Bruxelles nell'annuncio dell'avvio di un procedura d'infrazione contro Londra. Lo ha detto un portavoce del governo di Boris Johnson. "Noi siamo stati chiari che si tratta solo di misure temporanee, di passi operativi per minimizzare i disagi in Irlanda del Nord e tutelare la vita quotidiana delle persone che vivono lì", ha insistito la fonte di Downing Street, aggiungendo che esse sono "legali e rientrano in una forma di attuazione graduale e in buona fede del Protocollo". "Misure operative di basso profilo come queste hanno molti precedenti e sono comuni nelle fasi iniziali di applicazione dei maggiori trattati internazionali", ha concluso, definendole "normali procedure", non certo "qualcosa di meritevole di un'azione legale".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
20 min
Meno italiani alle urne, più astensionismo al Sud
Chiusi i seggi alle 23. Inizia lo spoglio del Senato, toccherà poi alla Camera. Per i sondaggi il centrodestra è nettamente in testa.
Stati Uniti
5 ore
‘Se Mosca userà l’atomica risponderemo in modo deciso’
A dirlo oggi il consigliere del presidente americano
Serbia
6 ore
‘Non accetteremo l’esito dei referendum in Donbass’
Dopo la Turchia, anche il Paese balcanico prende le distanze dalle strategie di Mosca
Confine
8 ore
Como, la vista del lago scompare da piazza Cavour
Continuano i lavori per le paratie anti-esondazione. Le baracche da cantiere resteranno a ridosso della biglietteria fino alla prossima primavera.
Conflitto Russia/Ucraina
10 ore
Chiamati alla leva quasi tutti i tartari di Crimea
In soli tre giorni sono state 1’500 le convocazioni alla mobilitazione distribuite alla comunità tartara
Corea del Nord
13 ore
Lanciato missile balistico nel Mar del Giappone
La guardia costiera nipponica non ha segnalato incidenti che abbiano riguardato navi o imbarcazioni
italia
13 ore
Mafia: 34 anni fa l’uccisione di Mauro Rostagno
Il giornalista si era a lungo impegnato a denunciare le infiltrazioni mafiose nel tessuto politico del Trapanese
Italia
14 ore
Urne aperte, italiani pronti al voto
Quasi 51 milioni di cittadini devono scegliere i 600 membri di Camera e Senato. Si voterà in una sola giornata: i seggi chiuderanno questa sera alle 23
Estero
16 ore
Malgrado i correttivi, Nutriscore è fuorviante
Sono le conclusioni a cui giunge l’ong a tutela dei consumatori Safe, secondo cui questa classificazione degli alimenti ‘produce nuove distorsioni’
Venezuela
16 ore
Da patrona del Venezuela orientale a protettrice dei coralli
Il rispetto per la Vergine della Valle prevale su tutto: niente più reti a strascico nella zona, che diventa sede di un museo sommerso
© Regiopress, All rights reserved