laRegione
03.03.21 - 18:19
Aggiornamento: 21:13

Cina, svelato piano per un 'genocidio culturale' degli uiguri

Secondo uno studio messo online e poi rimosso, Pechino vuole 'spalmare' nella regione la minoranza musulmana per favorirne la perdità di identità culturale

cina-svelato-piano-per-un-genocidio-culturale-degli-uiguri
Un membro della comunità uigura che vive in Turchia durante una protesta contro la Cina, a Istanbul (Keystone)

La Cina punta a ridurre la densità della popolazione uigura nello Xinjiang quale ulteriore misura di persecuzione della minoranza di fede musulmana, portando avanti quello che esperti di diritti umani e alcuni governi definiscono un "genocidio culturale". Secondo uno studio pubblicato accidentalmente online e ripreso dai media internazionali, i programmi di lavoro dello Xinjiang sono stati pensati anche per diluire il più possibile la loro presenza, spalmandola nella regione in modo da favorire la perdita dell'identità culturale.

Il rapporto dell'Università di Nankai, da cui sono stati attinti ulteriori dettagli, è stato rimosso a metà 2020, ma una copia era stata archiviata da Adrian Zenz, un ricercatore tedesco autore di diverse ricerche sul tema che sta creando sempre più attriti tra Pechino e la comunità internazionale, malgrado il governo cinese abbia negato le accuse di lavori forzati e di trasferimenti di manodopera nella vasta regione del nordovest.

Pechino ha affermato che le politiche messe a punto per la regione sono solo su base volontaria, agganciate alla libera adesione dei singoli, nell'ambito degli obiettivi di riduzione della povertà e della lotta all'estremismo, al fondamentalismo religioso e al terrorismo.

Il rapporto Nankai, tuttavia, rimarca proprio che i trasferimenti di manodopera sono anche una misura pensata per il lungo termine che "non solo riduce la popolazione uigura in densità nello Xinjiang, ma è anche un metodo importante per influenzare, sciogliere e assimilare le minoranze".

In altri termini, lo scopo è di lasciare che le minoranze "cambino gradualmente pensiero e comprensione, trasformando i loro valori e la loro visione della vita attraverso un cambiamento dell'ambiente circostante e il lavoro".

A tale scopo, il rapporto - che ha raccomandato al governo di espandere i piani anche alle regioni centrali e orientali della Cina per soddisfare le richieste di lavoro - ha pure sottolineato che i programmi sono da considerare su base "volontaria", fornendo però dettagli contraddittori con l'inclusione, ad esempio, di obiettivi come la mobilità forzata dei lavoratori e la necessità di guardie di sicurezza nelle squadre di approvvigionamento di manodopera.

L'ex consigliere senior dell'Holocaust Memorial Museum degli Stati Uniti, Erin Farrell Rosenberg, ha trovato "motivi credibili per concludere" che il programma di trasferimento di manodopera dello Xinjiang soddisfi i criteri di crimini contro l'umanità. "Nello specifico, ci sono prove sostanziali che il governo cinese stia conducendo un attacco diffuso e sistematico contro la popolazione civile uigura" con una regia centralizzata, ha notato Rosenberg citato dal "Guardian".

"Inoltre ci sono motivi credibili per concludere che i crimini contro l'umanità di trasferimento forzato e persecuzione si stiano verificando", ha aggiunto. Zenz e Rosenberg hanno espresso preoccupazione per il fatto che i programmi di trasferimento degli uiguri siano stati analizzati principalmente con la lente del lavoro forzato "e non per quanto riguarda lo sfollamento forzato dalle case e dalla loro comunità".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Cina
1 ora
‘Macché pallone spia: è una sonda per misurazioni meteo’
Pechino si rammarica per l’incidente: ‘Pronti a collaborare per un’adeguata gestione di questa situazione imprevista causata da forza maggiore’
Estero
8 ore
Il pallone aerostatico sorvola una base con missili nucleari
Gli Stati Uniti si dicono ‘molto sicuri’: ‘Si tratta di una spia cinese’. Ma per questioni di sicurezza non sarà abbattuto
oceania
20 ore
L’Australia non vuole Re Carlo sulle sue banconote
L’erede di Elisabetta non apparirà sui nuovi 5 dollari. Al suo posto una figura per onorare la cultura aborigena
asia
21 ore
Gli Usa sbarcano nelle Filippine, accordo anti-Cina
Altre 4 basi per la difesa a Taiwan, la vigilia dell’incontro Blinken-Xi si fa tesa
economia
21 ore
La Bce alza i tassi di mezzo punto
La mossa della Banca centrale europea fa seguito a quella della Fed, che aveva appena fissato un rialzo dello 0,25%
Confine
22 ore
Verbania, ritrovato morto il 54enne disperso da quattro giorni
Probabile una caduta all’origine della fatalità. Il corpo è stato trovato in una cava dismessa in territorio di Mergozzo
Estero
22 ore
Lufthansa pronta a rilevare il 40% del capitale di Ita Airways
Per l’operazione, la compagnia aerea tedesca è disposta a pagare tra i 250 e i 300 milioni di euro. A Fiumicino un ruolo chiave per i voli
Estero
23 ore
Putin: ‘La Russia è di nuovo minacciata dai panzer tedeschi’
Il presidente russo ha partecipato alla commemorazione dell’anniversario della battaglia di Stalingrado vinta dai russi contro i tedeschi 80 anni fa
Estero
1 gior
Coppia italo-svizzera morta in Spagna, è femminicidio-suicidio
Lo confermano gli inquirenti. I 64enni, italiano lui e svizzera lei, erano stati trovati morti martedì pomeriggio entrambi con ferite da arma da fuoco
Estero
1 gior
Malpensa: in maggio riapre il terminal 2, quello di EasyJet
Dopo la chiusura per il crollo del traffico aereo in periodo Covid, i lavori di riqualifica aumenteranno i servizi ai passeggeri
© Regiopress, All rights reserved