laRegione
draghi-scioglie-la-riserva-l-italia-ha-un-nuovo-governo
Keystone
Domani il giuramento
12.02.21 - 20:21
Aggiornamento : 22:16

Draghi scioglie la riserva, l’Italia ha un nuovo governo

L’ex presidente della Bce ha accettato l’incarico. Mix di politici e tecnici, cinque i ministri confermati. Novità: il ministero della Transizione ecologica

Ats, a cura de laRegione

Roma – In Italia "il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto questa sera al Palazzo del Quirinale il professor Mario Draghi, il quale ha accettato l'incarico di formare il governo”. L'ex presidente della Bce ”ha accettato l'incarico e ha presentato al presidente della Repubblica le proposte relative alla nomina dei Ministri”. Lo ha detto il segretario generale del Quirinale Ugo Zampetti. Draghi ha presentato poco fa la lista dei 23 ministri: 15 uomini e 8 donne, un mix di politici e tecnici. Confermati Luigi Di Maio agli Esteri, Dario Franceschini alla Cultura, Roberto Speranza alla Salute, Luciana Lamorgese all’Interno e Lorenzo Guerini alla Difesa. Alla testa del Ministero della transizione ecologica vi sarà il fisico Roberto Cingolani. Tra le altre nomine spiccano quelle di Marta Cartabia (prima donna alla guida della Corte costituzionale) alla Giustizia e di Daniele Franco (numero due della Banca d’Italia, uomo di fiducia di Draghi) all’Economia. Il giuramento del Presidente del Consiglio dei ministri e dei componenti del nuovo Governo avrà luogo al Palazzo del Quirinale domani a mezzogiorno.

L'ambiente diventa Transizione ecologica

Tra le principali novità ci sono senza dubbio il ministero della 'Transizione ecologica' che sarà guidato da Roberto Cingolani e il ministero del Turismo, staccato da quello della Cultura, dotato di portafoglio. Questo del settore del Turismo è da sempre un pallino della Lega, tanto che nel precedente esecutivo giallo-verde guidato da Giuseppe Conte in cui al ministero dell'Agricoltura c'era Gian Marco Centinaio, la Lega volle che venisse affidato a questo dicastero la delega all'attività turistica, staccandola dai Beni Culturali che nel successivo governo giallo-rosso se la ripresero. E infatti alla guida del nuovo ministero il nuovo premier ha annunciato che ci sarà il leghista Massimo Garavaglia.

Ma è senz'altro quella della 'Transizione ecologica' la grande novità dell'esecutivo che giurerà domani al Quirinale. Mario Draghi, nel presentare la sua nuova squadra, ha spiegato che "il ministero dell'Ambiente assumerà la denominazione di ministro per la Transizione ecologica assorbendone le competenze in materia energetica, allo stato attribuita ad altri ministeri". Una struttura che sarà guidata da Cingolani, un fisico che dal primo settembre 2019 è responsabile dell'innovazione tecnologica di Leonardo s.p.a., e che dovrà presiedere anche "l'istituendo Comitato interministeriale per il coordinamento delle attività concernenti la transizione ecologica", sempre annunciato stasera da Draghi.

Restano tuttavia con le vecchie competenze sia il ministero dello Sviluppo, affidato al leghista Giancarlo Giorgetti, sia quello delle Infrastrutture, che sarà guidato dal tecnico Enrico Giovannini, già ministro del Lavoro e presidente dell'Istat e ora presidente dell'Asvis, l'Agenzia italiana per lo Sviluppo sostenibile.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
governo italia mario draghi ministri
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Confine
6 ore
Sospesi per quasi quattro mesi i lavori sulla A9
In vista del traffico estivo si sono fermati i lavori nella galleria San Fermo Sud, che riprenderanno in settembre
Estero
6 ore
L’Europarlamento chiede lo status di candidato per la Moldavia
Con 512 a favore, 43 contrari e 39 astenuti il Parlamento di Strasburgo sollecita le istituzioni europee a riconoscere la Moldavia come Paese candidato
Confine
12 ore
Operazione Ritual, 4 arresti e 3 kg di cocaina sequestrati
Prima di imbarcare la sostanza stupefacente verso l’Europa, la banda di nigeriani era solita avvalersi di riti propiziatori dei ‘santoni’
Estero
1 gior
Houston abbiamo un problema. Con le tute spaziali
Niente più uscite extraveicolari con i modelli Emu, fino al termine dell’indagine sull’incidente capitato al tedesco Matthias Maurer
Estero
1 gior
La Russia potrebbe ‘chiudere il gas’ alla Finlandia entro sabato
La principale azienda finlandese del gas, Gasum, ha rifiutato di passare al pagamento del gas in rubli
Estero
1 gior
L’Azerbaigian si dichiara pronto a firmare la pace con l’Armenia
Lo ha dichiarato il presidente azero Ilham Aliyev nel corso di un incontro con il presidente lituano Gitanas Naueda a Baku
Estero
1 gior
Erdogan insiste sul ‘no’ a Svezia e Finlandia nella Nato
Il presidente turco persiste nelle accuse ai due Paesi scandinavi candidati di ospitare membri del Pkk considerati terroristi da Ankara
Speciale Ucraina
1 gior
Il soldato russo si dichiara colpevole di crimini di guerra
Il 21enne è accusato di omicidio premeditato di un 62enne avvenuto nel nord-est dell’Ucraina. Segui il live de laRegione
Estero
1 gior
In Spagna lo Stato pagherà i congedi mestruali
Primo Paese in Europa a fare una legge. Permessi speciali di durata variabile. ‘Basta andare al lavoro imbottite di pillole’
Confine
2 gior
‘Big’ della logistica, infiltrazioni di ’ndrangheta dal Comasco
Un affiliato ai clan residente nel Comasco si sarebbe infiltrato nei subappalti della filiale italiana della tedesca Schenker, ora commissariata
© Regiopress, All rights reserved