laRegione
11.02.21 - 12:01
Aggiornamento: 18:00

Condannato a Como 40enne di Sorengo: aveva 420 kg di erba

L'uomo - arrestato l'anno scorso nell'ambito dell'inchiesta ‘420 Solutions’ - dovrà scontare quattro anni di prigione e pagare una multa di 30'000 euro.

di Marco Marelli
condannato-a-como-40enne-di-sorengo-aveva-420-kg-di-erba
Conteneva principi attivi di Thc superiori alle norme per la commercializzazione della cosiddetta marijuana light (Ti-Press/Archivio)

Un quarantenne ticinese, residente a Sorengo, è stato condannato a 4 anni di detenzione e al pagamento di una multa di 30'000 euro. Analoga condanna per un 35enne albanese, residente a Lurago Marinone. L'accusa, per entrambi gli imputati, era detenzione di sostanze stupefacenti: 420 chilogrammi di marijuana sequestrati nel giugno dello scorso anno in un capannone di Fenegrò, riconducibile alla società ''420 Solutions'' di Paderno Dugnano (attiva nella commercializzazione della marijuana legale) che da qualche mese nel comasco aveva aperto una succursale, frequentata da parecchia gente come aveva ripetutamente segnalato la gente del posto.

Il giorno del blitz della polizia di Como c'era una mezza dozzina di persone in attesa di essere serviti. Fra loro anche personaggi legati alla criminalità organizzata. La marijuana sequestrata il giorno dell'operazione dei poliziotti rivelò un principio attivo superiore a quello consentito dalla legge. La sentenza di condanna è stata pronunciata dal giudice delle udienze preliminari Andrea Giudici del Tribunale di Como al termine del processo che si è celebrato con rito abbreviato, per cui entrambi gli imputati hanno beneficiato della riduzione di un terzo della pena.

Leggi anche:

450 kg tra 'erba' sospetta e fumo, 39enne di Sorengo nei guai

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
17 min
Il Nobel per la Pace va ad Ales Bialiatski (e non solo)
L’attivista bielorusso condivide il riconoscimento con due organizzazioni umanitarie: il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties
Estero
2 ore
Milano violenta, arrestati i trapper Baby Gang e Simba La rue
Alla base del provvedimento una lite nella zona della movida finita a colpi di pistola contro due persone. Il giudice: ‘Violenza legata a logica di banda’
Confine
6 ore
Minori non accompagnati, aumenta la pressione in frontiera
Nel suo oratorio di Rebbio, don Giusto della Valle sta attualmente ospitando 15 ragazzi egiziani. A Como mancano strutture sufficienti per tutti.
Estero
13 ore
Nasce la Comunità politica europea, c’è anche la Svizzera
L’incontro a Praga con 44 Paesi presenti. C’è anche la Turchia. Restano fuori solo Russia e Bielorussia
thailandia
20 ore
Entra nell’asilo e fa una strage: 37 vittime, 24 sono bambini
Il killer, un ex poliziotto licenziato dopo un test antidroga, ha poi sterminato la famiglia e infine si è ucciso
Brasile
1 gior
Presidenziali brasiliane, Lula in vantaggio
Nel primo sondaggio in vista del ballottaggio del 30 ottobre in Brasile, l’ex presidente di sinistra incasserebbe il 51% dei favori
Corea del Nord
1 gior
Altri due missili verso il Mar del Giappone
Altre provocazioni dalla Corea del Nord. E dall’ambasciatrice americana all’Onu arriva il richiamo: ‘Basta con questo atteggiamento sconsiderato’
Burkina Faso
1 gior
Burkina Faso, Ibrahim Traoré nominato presidente
Dopo il secondo colpo di Stato nel Paese in meno di nove mesi, al capitano sono stati conferiti pieni poteri
caro-energia
1 gior
L’Opec taglia la produzione di petrolio: schiaffo agli Usa
Diminuzione di due milioni di barili al giorno proprio mentre Washington cercava di contenere i prezzi
la guerra in ucraina
1 gior
Putin: ‘Ci riprenderemo tutti i territori persi’
Lo zar promuove Kadyrov e annette anche la centrale nucleare, ma Kiev avanza ancora
© Regiopress, All rights reserved