laRegione
coronavirus-la-francia-si-chiude-ai-paesi-non-ue
Keystone
Il premier Castex
29.01.21 - 22:21

Coronavirus, la Francia si chiude ai Paesi non Ue

Niente lockdown, ma giro di vite alle frontiere: ingressi vietati ‘salvo motivi imperativi’. Lo ha annunciato stasera il premier Jean Castex.

Parigi – Passa la linea di Emmanuel Macron, evitare il confinamento e tenere aperte le scuole. Dopo che i media avevano dato per scontato l'annuncio domenica della terza chiusura da parte del capo dello Stato, stasera la sorpresa: niente lockdown.

La Francia - ha dichiarato il premier Jean Castex dall'Eliseo subito dopo la fine del Consiglio di Difesa sanitario che avrebbe dovuto sancire l'ok al lockdown - "ha ancora una chance di evitare la chiusura". "La questione di un lockdown è legittima - ha ammesso Castex - tenuto conto dei dati" ma "questa sera riteniamo di poterci dare ancora una possibilità di evitarlo".

Passa la linea di Macron

È la linea di Macron, in contrasto con la quasi totalità dei pareri degli esperti che affiancano il governo e che hanno ripetuto che ogni giornata di lockdown perduta oggi sarà pagata a caro prezzo visto il dilagare delle varianti del virus.

Macron ha lasciato intendere di voler evitare un nuovo shock al paese e, in assoluto, di voler risparmiare nuovi sacrifici ai giovani, in particolare gli studenti. Per evitare il nuovo lockdown, il governo ha dettato subito poche, chiare regole: chiusura delle frontiere ai paesi esterni all'Unione europea "salvo motivi imperativi", maggiore sorveglianza del rispetto del coprifuoco alle 18, limiti all'apertura dei centri commerciali e all'afflusso nei supermercati, rafforzamento del lavoro a distanza.

Ingressi solo ‘per motivi imperativi’

"Ogni ingresso in Francia e ogni uscita dal nostro territorio a destinazione o in provenienza di un paese esterno all'Unione europea - ha annunciato Castex - sarà vietata, salvo motivi imperativi, a partire dalla mezzanotte fra sabato e domenica".

Per quanto riguarda gli ingressi in Francia dai paesi Ue, Castex ha ribadito l'esigenza che tutti i viaggiatori siano in possesso di un tampone molecolare negativo effettuato negli ultimi 3 giorni. Già in vigore per il trasporto aereo, questa misura sarà estesa anche agli spostamenti via terra.

Saranno poi chiusi da domenica i centri commerciali non alimentari di superficie superiore ai 20'000 metri quadrati, "quelli che favoriscono di più i contatti", ha detto il premier. Inoltre, da lunedì, i limiti di affluenza in supermercati ed ipermercati "saranno rafforzati".

‘Particolare fermezza’ con chi viola le regole

"Poliziotti e gendarmi - ha detto Castex - saranno mobilitati per controllare il mancato rispetto del coprifuoco, l'organizzazione di feste clandestine e l'apertura illegale di ristoranti": "le violazioni di pochi non devono vanificare gli sforzi di molti", ha aggiunto Castex, annunciando "consegne di particolare fermezza nei confronti di chi viola le regole in vigore".

Con 18'000-20'000 nuovi contagi quotidiani e una media di decessi fra 250 e 300 ogni giorno, la Francia è in una situazione di tensione epidemica, anche se decisamente inferiore a quelle che hanno preceduto i primi due lockdown. Le mancate consegne di vaccini, che hanno già provocato annullamenti di prenotazioni in numerose regioni, aumentano la preoccupazione, così come il dilagare delle varianti del coronavirus, in particolare quella britannica.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus emmanuel macron francia frontiere jean castex lockdown
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
56 min
‘Solo un sì è un sì’: violenze sessuali, la Spagna indica la via
Primo via libera del Parlamento alla legge che pone al centro il consenso esplicito. La ministra Irene Montero: frutto di 30 anni di lotta civica.
Stati Uniti
2 ore
‘Una decisione sbagliata’ non irrompere nella classe
Tre giorni dopo il massacro di Uvalde, il capo del Dipartimento di pubblica sicurezza prende la parola. Oltre cento i colpi sparati dal killer
Olanda
5 ore
Cadono due gondole nel parco a tema, quattro feriti
Una giostra perde pezzi: momenti di paura questo pomeriggio al Sprookjesbos di Valkenburg, nei Paesi Bassi
Estero
7 ore
Stavolta è un guasto informatico a tenere a terra easyJet
Dopo i voli cancellati causa Covid in aprile, la compagnia low-cost fermata da problemi con i computer. Duecento decolli annullati nel Regno Unito
Estero
13 ore
Canada, la polizia uccide un uomo armato vicino a una scuola
Un portavoce dell’Unità investigativa speciale della polizia di Toronto ha spiegato che due agenti di polizia hanno sparato all’uomo e lo hanno ucciso
Confine
1 gior
Disastro al Mottarone: ‘Fune vecchia ed errori umani’
Depositata la relazione intermedia della Commissione di indagine del Ministero dei trasporti. Poco spazio alla tesi della tragica fatalità
Estero
1 gior
Kiev: ‘Segnali di un’escalation a est’
Nel frattempo Mosca disposta a lasciar uscire dal porto di Mariupol le navi che portano grano solo se si eliminano le sanzioni. Segui il live de laRegione
Estero
1 gior
‘I poliziotti non hanno attuato protocollo post Columbine’
Dopo la strage avvenuta nel 1999 il protocollo prevede che gli agenti armati presenti sulla scena trovino l’aggressore e lo uccidano
Confine
1 gior
Milano-Zurigo in tre ore? ‘Il terzo binario va fatto’
In un’interrogazione la parlamentare comasca Chiara Braga sottolinea l’importanza di implementare la struttura ferroviaria tra Camnago e Cantù
Estero
1 gior
Il Wwf critica il ‘culto della bellezza’ per frutta e verdura
Il 40% degli alimenti prodotti globalmente non viene consumato. È come se tutto il cibo prodotto da gennaio a oggi fosse stato buttato
© Regiopress, All rights reserved