laRegione
mosca-revocate-tutte-le-restrizioni-contro-il-coronavirus
La capitale (Foto Keystone)
27.01.21 - 11:11
Aggiornamento: 17:15

Mosca, revocate tutte le restrizioni contro il coronavirus

Si torna alla vita normale. Bar, ristoranti, night club e discoteche possono di nuovo servire i clienti senza limitazioni. Si punta sulla ripresa economica

Il sindaco di Mosca, Serghei Sobyanin, ha disposto la rimozione delle ultime restrizioni imposte alla capitale, spalancando la porta a una vita di fatto normale. Tutti i locali, come bar, ristoranti, night club e discoteche, potranno tornare a servire i clienti dalle 23 alle 6 del mattino (la limitazione era stata imposta lo scorso novembre).

L'obbligo per le aziende di mettere in smart-working almeno il 30% del personale si è poi trasformato in “raccomandazione”. Di fatto le uniche limitazioni ora sono per musei, cinema e teatri, che devono lavorare al 50% della capienza.

"La situazione sulla diffusione dell'infezione da coronavirus continua a migliorare", ha scritto Sobyanin sul suo blog. "Nella scorsa settimana, il numero di nuove infezioni non ha superato le 2-3mila al giorno. Il numero dei ricoverati è diminuito di altre migliaia di persone. Più del 50% dei letti sono liberi negli ospedali per il coronavirus, per la prima volta dalla metà di giugno dello scorso anno. La pandemia è in declino, e in queste condizioni è nostro dovere creare le condizioni per una ripresa economica il più veloce possibile, in primo luogo per i settori più colpiti del mercato dei consumi", ha aggiunto.

"Allo stesso tempo, questi esercizi pubblici devono ancora rispettare i requisiti per i posti a sedere dei visitatori e l'osservanza del regime sanitario stabilito dal Rospotrebnadzor, l'autorità per la Salute russa", ha precisato.

"I tempi e le fasi della revoca delle restanti restrizioni saranno annunciati più tardi. La lotta non è ancora finita, dobbiamo ancora stare attenti. Tuttavia mi congratulo sinceramente con voi, amici, per la nostra vittoria comune e per un altro passo verso il ritorno della vita normale nella bella città di Mosca", ha concluso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bar coronavirus limitazioni mosca ripresa
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Nuova Zelanda
2 ore
Dalle valigie all’asta spuntano i resti di due bambini
Macabro ritrovamento in Nuova Zelanda. Le vittime avevano probabilmente un’età compresa tra i 5 e i 10 anni
Estero
11 ore
Fiamme a Pantelleria, evacuate ville dei vip
Il rogo sta divorando ettari di vegetazione e minacciando diverse abitazioni. Scarsi i mezzi a disposizione dei soccorritori impegnati nello spegnimento
Estero
13 ore
Fanno surf a Venezia: multati per 1’500 euro ciascuno
Protagonisti della bravata due giovani turisti stranieri. Ripresi dalle telecamere sono stati fermati nel giro di poche ore
Estero
13 ore
Esplosione in una moschea a Kabul, decine di vittime
In Afghanistan i talebani non riescono a garantire la sicurezza della popolazione. I morti sarebbero,al momento, almeno 20
Stati Uniti
14 ore
‘Ho aggredito Rushdie perché ha attaccato l’Islam’
Parla l’assalitore. Che nega di essere stato in contatto con i pasdaran iraniani. ‘Ispirato dai video dello scrittore su Youtube’
Spagna
15 ore
Spagna, si rovescia un trenino turistico: undici feriti
L’incidente si è verificato a Maiorca. Tra le persone contuse anche quattro minori. Di cui uno in gravi condizioni
Spagna
15 ore
Oltre 21mila ettari di bosco arsi dalle fiamme in Spagna
Due grossi incendi stanno devastando le località di Bejís e la Valle d’Ebo, nell’Est della Spagna. Tremila le persone sfollate
Estero
16 ore
Covid, quindicimila decessi in una settimana
Per il direttore dell’Oms Tedros Ghebreyesus, una ‘situazione inaccettabile ora che abbiamo gli strumenti per prevenire le infezioni’
Italia
17 ore
Secca del Po, ‘il peggio è passato, ma ora si deve agire’
Lo afferma Alessandro Bratti, segretario generale dell’Autorità distrettuale del Fiume Po: ‘Interventi strutturali non più procrastinabili’
Germania
18 ore
Una chiatta in avaria blocca il Reno a Magonza
L’imbarcazione si è arenata non lontano dalla strettoia di Kaub, punto cruciale per la navigazione fluviale
© Regiopress, All rights reserved