laRegione
STATI UNITI
25.11.20 - 07:24
Aggiornamento: 11:31

Joe Biden: ‘Il mio non sarà un terzo mandato di Obama’

Il presidente eletto statunitense alla sua prima intervista televisiva ribadisce la svolta rispetto a Trump... ma anche rispetto agli anni in cui è stato vice

Ats, a cura de laRegione
joe-biden-il-mio-non-sara-un-terzo-mandato-di-obama
Keystone

"Il mio non sarà un terzo mandato Obama". Joe Biden, nella sua prima intervista tv da presidente eletto, assicura come la sua amministrazione non solo rappresenterà un momento di rottura e di cambiamento radicale con i quattro anni di Donald Trump alla Casa Bianca, ma sarà anche una svolta rispetto agli otto anni passati da vicepresidente accanto al suo amico Barack: "Oggi gli Stati Uniti affrontano un mondo totalmente differente", ha spiegato parlando alla Nbc, riferendosi soprattutto alla crisi senza precedenti provocata dalla pandemia.

‘Non sono contrario a un repubblicano in governo’

Nel sottolineare come "l'America First abbia significato un'America rimasta da sola", isolatasi dal resto del mondo, Biden però apre agli avversari politici e allo stesso Trump. Nel primo caso afferma di non essere contrario all'ipotesi dell'ingresso nella sua squadra di governo di un repubblicano che ha votato per Trump, in nome di quella unità nazionale da recuperare e che per lui è la priorità delle priorità: "Potrei prenderlo in considerazione, il mio obiettivo è unire il Paese, l'era del dialogo politico violento deve finire". E poi assicura come non userà mai il dipartimento di giustizia "come uno strumento personale" per indagare e in qualche modo punire Trump: "Questo è quello che farebbe lui", ha aggiunto. Il presidente eletto sembra invece chiudere definitivamente la porta all'ingresso nella compagine di governo di due simboli della sinistra democratica progressista, i senatori Bernie Sanders ed Elizaberth Warren: "Bisogna essere molto prudenti a togliere dal Congresso personalità di peso".

‘La transizione è già iniziata’

Biden ha quindi spiegato come "la transizione è iniziata" e come al momento tutto sembra procedere nel verso giusto, con la Casa Bianca che ha dato il via libera all'accesso del presidente eletto ai briefing quotidiani, da quelli sulla sicurezza a quelli sull'emergenza Covid. "Stiamo già partecipando ai briefing e stiamo già avendo delle riunioni di lavoro con il Covid team della Casa Bianca, e stiamo discutendo non solo su come distribuire il vaccino ma anche su come renderlo disponibile a tutti". Biden, che ha già avviato i contatti con il team di Anthony Fauci, ha quindi aggiunto di sperare che il vaccino arrivi prima del suo insediamento e ha chiarito come per lui la precedenza andrà data al personale che lotta in prima linea contro la pandemia e alle scuole.

Intanto Trump, che non ne vuole ancora sapere di concedere la vittoria, sarebbe pronto a graziare il suo amico ed ex consigliere alla sicurezza nazionale Michael Flynn, coinvolto nel Russiagate e dichiaratosi colpevole di aver mentito all'Fbi sui suoi contatti con alcuni diplomatici russi durante la transizione tra l'amministrazione Obama e quella Trump nel 2016.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
3 ore
Unesco: ‘Il mondo è sempre meno libero di esprimersi’
La categoria più toccata da querele e azioni giudiziarie? I giornalisti
Kenya
10 ore
Vaga per giorni tra i leoni: salvato un bimbo di 4 anni
Una sorta di ‘favola di Natale in Kenya’. Disperso da fine novembre, il bambino è stato ritrovato miracolosamente salvo
IRAN
21 ore
Teheran manda al patibolo e spara ai genitali
Un ragazzo che ha partecipato alle proteste antigovernative è stato mandato al patibolo. Intanto gli agenti colpiscono le donne mirando alle parti intime
Italia
1 gior
Evade dai domiciliari per ‘badare alle galline’, assolto
Vista la tenuità del fatto, il giudice ha chiuso un occhio, non senza ammonire l’83enne: ‘Mi raccomando, non esca più’
Perù
1 gior
Castillo scioglie il Parlamento, ‘è in atto un golpe’
L’annuncio è stato formulato alcune ore prima dell’inizio di una seduta del Parlamento in cui si sarebbe discussa la destituzione del presidente
Germania
2 gior
Volevano colpire il Bundestag, arrestati 25 terroristi
Tra gli attentatori, appartenenti tutti a un gruppo di estrema destra, anche un principe e un’ex deputata di AfD. Arresti anche in Italia e Austria
italia
2 gior
Giorgia Meloni è la settima donna più potente al mondo
Questo secondo la classifica di ‘Forbes’. Accanto a lei anche Ursula von der Leyen, Christine Lagarde, Kamala Harris e - simbolicamente - Mahsa Amini
Francia
2 gior
Obsolescenza programmata, dalla Francia una denuncia per Apple
Il colosso americano degli smartphone accusato di limitare le possibilità di riparazione delle sue apparecchiature
Francia
2 gior
La Francia risparmia Co2 e chiude tre tratte a corto raggio
Via libera da Bruxelle per la soppressione di collegamenti aerei Orly-Bordeaux, Orly-Nantes e Orly-Lione
Spagna
2 gior
Scontro tra due treni in Catalogna, 155 feriti
L’incidente è avvenuto presso la stazione di Montcada i Reixac-Manresa. Dove uno dei due convogli era fermo
© Regiopress, All rights reserved