laRegione
Etiopia
15.11.20 - 17:38
Aggiornamento: 16.11.20 - 18:46

Addis Abeba, perquisizioni e conti bancari bloccati

Etiopia a rischio guerra civile, crescono le tensioni sul fronte nord con la provincia del Tigray che rischiano di fare riesplodere i contrasti etnici

addis-abeba-perquisizioni-e-conti-bancari-bloccati
keystone

Posti di blocco e perquisizioni nelle strade, movimenti bancari limitati e appelli alla popolazione perché doni sangue e denaro per i soldati al fronte. Così Addis Abeba vive questi giorni di tensione sul fronte nord con la provincia del Tigray che rischia di fare riesplodere i contrasti etnici e fare precipitare il Paese in una guerra civile con il coinvolgimento della vicina Eritrea. E' quanto riferiscono all'ANSA testimoni dalla capitale etiope.

Alcuni giovani sono stati arrestati negli ultimi giorni perché sono stati trovati in possesso di armi ed esplosivi. Quanto ai conti bancari, i trasferimenti sono sottoposti a limitazioni per il timore che membri della diaspora tigrina possano inviare finanziamenti alla provincia ribelle del Tigray. Nei dintorni di Addis Abeba ci sono state manifestazioni pacifiche a sostegno del primo ministro Abiy Ahmed, impegnato nel braccio di ferro con il Fronte per la liberazione del popolo Tigray (Tplf), al potere nella provincia ribelle del nord.

Le tensioni, in gran parte di origine etnica, hanno effetti drammatici su una parte consistente della popolazione etiopica che ha origini miste. Vi sono infatti numerose famiglie che per legami di parentela sono sia Amhara, sia Oromo, sia tigrini sia eritrei.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
5 min
Guasti a Nordstream 1 e 2, probabile la ‘mano’ di uno Stato
È l’ipotesi avanzata dallo Spiegel sulla natura delle falle nei gasdotti. Secondo cui sarebbe stato oggetto di un ‘sabotaggio mirato’
Italia
1 ora
In auto a dormire o a far spesa dopo aver timbrato
Timbravano il badge di entrata e poi si assentavano. Nei guai sei dipendenti del Comune di Santa Domenica Vittoria, nel Messinese
Estero
2 ore
Luce verde al nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia
Trovato l’accordo: l’Unione europea prepara un altro giro di vite. Che contempla pure il tetto al prezzo del petrolio
India
4 ore
Valanga sull’Himalaya, almeno dieci le vittime
All’indomani della slavina che ha travolto un gruppo di scalatori, recuperati altri 6 corpi. Ancora 18 persone mancano all’appello
India
5 ore
India, al matrimonio in bus. Che però precipita: 25 morti
L’incidente si è verificato lungo una strada scoscesa di montagna, nello Stato dell’Uttarakhand. Altre venti persone sono state tratte in salvo
Italia
6 ore
La terra trema a Genova. Scossa avvertita in tutta la città
Il sisma, di magnitudo 3,5, è stato registrato ieri sera alle 23.41, con epicentro a due chilometri a ovest del Comune di Davagna
Italia
6 ore
Molesta un’allieva 11enne. Professore arrestato a Caltanisetta
In giugno la ragazzina aveva raccontato tutto a un’insegnate, che aveva informato il preside, senza però sortire effetti. Poi si sono mossi i genitori
Stati Uniti
7 ore
Da Corea del Sud e Usa 4 missili nel Mar del Giappone
All’indomani del test nordcoreano di Pyongyang s’alza la voce (e non solo quella) di Seul e Washingon
Estero
16 ore
La Germania rifiuta le riparazioni di guerra alla Polonia
La ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock ha detto che si tratta di una questione chiusa, dopo le rinunce di Varsavia del 1953 e del 1990
Estero
16 ore
Angela Merkel riceverà il Premio Onu per i rifugiati
L’onorificenza verrà consegnata all’ex cancelliera in ricordo alla sua decisione di aprire le porte della Germania a oltre un milione di siriani nel 2015
© Regiopress, All rights reserved