laRegione
boris-johnson-pronto-a-una-brexit-senza-accordo
Keystone
Estero
16.10.20 - 20:230

Boris Johnson pronto a una Brexit senza accordo

Muro contro muro tra Ue e Regno Unito. Ma a Bruxelles non si crede in uno strappo.

Bruxelles – È ormai muro contro muro tra l'Ue ed il Regno Unito sui negoziati per l'accordo commerciale post-Brexit. Il rischio di un naufragio si fa sempre più reale, mentre si avvicina l'ora del divorzio definitivo.

Boris Johnson non ha apprezzato la ruvidità del linguaggio con cui i 27 leader lo hanno sollecitato a muovere le sue posizioni per raggiungere un'intesa. Ed il premier ha gradito ancora meno che dalle conclusioni ufficiali del vertice europeo fosse sparito l'impegno ad "intensificare" i negoziati. Un affronto a cui il britannico ha risposto con una durezza amplificata, affidando ad un video il suo affondo. A meno "di un cambio radicale di approccio" da parte dell'Unione europea, il Regno Unito "deve prepararsi ad un 'no deal'".

"L'Ue - ha argomentato Johnson - ha dimostrato di non voler più negoziare, hanno deciso di non volerci concedere un accordo come hanno fatto con il Canada, e io devo prendermi le mie responsabilità per il futuro del Paese".

A Bruxelles si getta acqua sul fuoco

Parole che hanno raggiunto Bruxelles, dove i leader europei erano ancora riuniti, come un pugno nello stomaco. "L'Ue continua a lavorare per un accordo, ma non a qualsiasi costo. Come programmato, il nostro team negoziale sarà a Londra la settimana prossima, per intensificare queste trattative", è subito intervenuta la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, quasi a voler depotenziare l'onda d'urto delle dichiarazioni incendiarie del premier britannico.

"Siamo uniti e determinati a rendere possibile un'intesa", ma ci devono essere le condizioni, ha insistito il presidente del Consiglio, Charles Michel, indicando lo spiraglio ancora aperto, nonostante il passaggio molto stretto.

Anche gli altri leader hanno ribadito la volontà di trovare un compromesso, ma al tempo stesso di voler vedere più sforzi da parte di Londra. Lo ha sottolineato primo tra tutti il presidente francese Emmanuel Macron, ricordando che i temi ancora sul tavolo sono regole per una concorrenza equa, punti fermi sui diritti per la pesca ed un meccanismo di governance che permetta una risoluzione rapida delle controversie.

Ancora uno spiraglio

Più concilianti sono apparsi la tedesca Angela Merkel: "Se vogliamo un accordo entrambe le parti si devono muovere le une verso le altre"; e l'olandese Mark Rutte, convinto che ci sia ancora "spazio di manovra".

Ma le ultime notizie arrivate in serata per bocca di un portavoce britannico, non promettono niente di buono. Dai contatti tra i due capo negoziatori, David Frost e Michel Barnier, è emerso che "non ci sono le basi per la ripresa degli incontri a Londra, da lunedì". I due si parleranno di nuovo all'inizio della prossima settimana, e c'è da scommettere che nelle prossime ore le colombe europee si metteranno al lavoro per ricostruire i ponti.

TOP NEWS Estero
GALLERY
ITALIA
17 ore
A Napoli violente proteste contro il lockdown
Centinaia di persone con petardi e fumogeni contestano il coprifuoco e la prospettiva di lockdown
Estero
20 ore
Svolta in Libia, accordo per una tregua permanente
Il cessate il fuoco immediato è stato raggiunto stamane a Ginevra dal Comitato militare congiunto sotto l'egida dell'Onu
Estero
21 ore
Trump evoca un accordo tra Israele e l'Arabia Saudita
Il presidente degli Stati Uniti prevede che la normalizzazione delle relazioni sia vicina
Vaticano
22 ore
Coronavirus, positive 13 guardie svizzere
Per nessuno è stato necessario il ricovero in ospedale. Non tutti sono sintomatici
Confine
23 ore
Migrante sale su un traliccio e si lancia nel vuoto
L'episodio è avvenuto tra Como e Chiasso, lungo la ferrovia. La sua caduta sarebbe stata attutita da due uomini degli enti di primo soccorso
Africa
1 gior
In Namibia 12mila cuccioli di foca morti sulle spiagge
Il motivo rimane per ora è sconosciuti: non si esclude che a giocare un ruolo sia il cambiamento climatico
Italia
1 gior
Conte: 'Lockdown da scongiurare'. Campania pronta a chiudere
Il presidente del consiglio italiano: 'L'attenzione rimanga alta'. Ma nella regione a sud ogni misura parziale sembra ormai inutile
Strasburgo
1 gior
Francia, fermato presunto autore di 160 stupri
L'italiano è sospettettato di aver, in particolare, abusato dei figli delle sue compagne tra il 2000 e il 2014
Estero
1 gior
Maxi-operazione contro una rete internazionale pedofili
Succede in Australia, dove la polizia ha incriminato almeno 44 uomini. Condividevano materiale di abusi violenti
Estero
1 gior
Ultimo duello tv vinto da Joe Biden
Emerge da un sondaggio della Cnn. L'avversario di Trump avrebbe raccolto il 53% delle preferenze
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile