laRegione
Giappone
14.09.20 - 09:06
Aggiornamento: 20:42

Yoshihide Suga prossimo capo del governo in Giappone

L'attuale capo di Gabinetto eletto presidente del partito liberal-democratico, succede al dimissionario Shinzo Abe

yoshihide-suga-prossimo-capo-del-governo-in-giappone

Una nomina ampiamente prevista in attesa di un'investitura ancora più scontata. L'elezione in Giappone di Yoshihide Suga a presidente del partito liberal-democratico (Ldp) spalanca le porte alla guida del nuovo esecutivo nipponico per l'attuale portavoce del governo, in sostituzione del premier dimissionario Shinzo Abe, "in nome della stabilità politica a tutti i costi". Con 377 voti dei 534 disponibili, il settantunenne Suga ha sconfitto gli ex ministri Fumio Kishida e Shigeru Ishiba, entrambi sessantatreenni; e mercoledì avrà bisogno di una semplice maggioranza parlamentare nella sessione straordinaria della Dieta, dove il suo partito gode di un'ampia prevalenza numerica in entrambe i rami. "Dobbiamo accogliere e promuovere gli sforzi del premier Abe per superare la crisi, vivere in sicurezza e all'insegna della continuità", ha detto Suga a margine della designazione, esprimendo la sua determinazione a portare avanti un progetto che prevede la designazione di ministri capaci di formulare riforme concrete e opportune in tempi di incertezza economica.

Suga, ha indicato la lotta al coronavirus come la priorità della sua azione di governo, assieme alla elaborazione di misure di supporto economico a fronte dell'emergenza causata dalla pandemia. Sul fronte diplomatico il nuovo premier dovrà confrontarsi con la pesante eredità di Abe, in un complicato bilanciamento di condizioni da rispettare e vantaggi da disporre, in primo luogo l'inalterabilità dei rapporti di amicizia con gli Stati Uniti e le insidie derivanti dalla nuova assertività della Cina. Sempre nel breve e medio termine il nuovo capo dell'esecutivo dovrà far fronte alle perplessità che ancora gravitano sull'organizzazione delle Olimpiadi di Tokyo, posticipate all'estate del 2021 per via dell'emergenza sanitaria globale.

Nato e cresciuto nella prefettura a nord dell'Akita, figlio di un coltivatore di fragole e di una maestra, Suga a differenza del suo predecessore non appartiene ad una famiglia privilegiata. Il professore di Scienze Politiche della Waseda University, Etsushi Tanifuji, ha raccontato all'agenzia Kyodo come Suga sia conosciuto all'interno dei corridoi politici per essere una persona molto pragmatica ed essenzialmente 'un risolutore di problemi', dopo aver coordinato diligentemente le attività del consiglio dei ministri per quasi 8 anni. "Alcuni leader perseguono un'ideologia durante il loro incarico pubblico - ha spiegato Tanifuji - ma Suga non è quel tipo di politico, un fattore che potrebbe rivelarsi problematico nel suo nuovo ruolo alla guida del governo". (ANSA).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
9 ore
Zelensky: ‘Nuova offensiva russa entro 10 giorni’
Il leader atteso giovedì a Bruxelles al vertice e al Parlamento
italia
10 ore
Il tiramisù non è vegano, muore ragazza allergica al latte
Quattro indagati a Milano. Prodotto ritirato dal ministero della Salute
diplomazie
10 ore
La Cina insiste: ‘Palloni civili’. Un video la smaschera
Immagini del 2018 su un social network mostrano un test militare con un aerostato identico. Pechino se la prende con gli Usa
Estero
13 ore
‘Pray for Syria and Turkey’. L’inizio di un incubo
Il terremoto visto dal Ticino e con gli occhi della bellinzonese Sara Demir, con parenti sia in Turchia sia in Siria
Estero
13 ore
Turchia, del castello di Gaziantep non restano che macerie
Il terremoto miete vittime anche fra i monumenti storici: completamente distrutta la fortezza patrimonio dell’Unesco
Estero
16 ore
La visita dei parlamentari svizzeri a Taiwan preoccupa la Cina
Pechino critica i contatti ufficiali fra le autorità dell’isola che considera una provincia ribelle e i Paesi che hanno relazioni diplomatiche con la Cina
Confine
16 ore
Confine, arrestato un 21enne per spaccio di droga
Nell’abitazione del giovane militari e cane antidroga hanno rinvenuto 500 grammi di hashish, diversi contanti e una bici elettrica rubata in Ticino
Estero
16 ore
Sono oltre 3600 le vittime del sisma, ma si scava ancora
Superati i 2300 morti in Turchia e 1200 in Siria. Erdogan: ‘Il più grande disastro nel Paese dal 1939’
Confine
17 ore
Violenta lite in famiglia a Verbania
L’alterco ha avuto per protagonisti un 32enne di origini albanesi e con cittadinanza italiana e suo padre, con quest’ultimo lievemente ferito
Estero
17 ore
Il terremoto più violento nella regione addirittura dal 1202
È quanto afferma il centro libanese di geofisica in merito al sisma che ha interessato Turchia e Siria
© Regiopress, All rights reserved