laRegione
brasile-si-e-spento-il-vescovo-dei-poveri
Estero
09.08.20 - 08:140

Brasile, si è spento il 'vescovo dei poveri'

A 92 anni è scomparso Monsignor Pedro Casaldaliga, religioso che ha difeso i diritti delle minoranze dell'Amazzonia e combattuto la dittatura militare

Monsignor Pedro Casaldáliga, vescovo di origine catalana vissuto in Brasile dove si è distinto come difensore dell'Amazzonia, dei diritti delle popolazioni indigene e dei poveri in generale, nonché strenuo oppositore delle dittature militari, è morto oggi in un ospedale di San Paolo all'età di 92 anni. Trasferitosi nel 1968 nella foresta amazzonica per diffondere il messaggio di Cristo, Casaldáliga fu un propugnatore della Teologia della Liberazione, assumendo per il suo stemma vescovile nel 1971 il motto: 'Nulla possedere, nulla prendere a carico, nulla chiedere, nulla tacere e soprattutto non uccidere nessuno'.

Durante la dittatura militare in Brasile, fu minacciato di morte diverse volte (fra cui l'11 ottobre 1976, giorno in cui fu ucciso padre João Bosco Burnier) e anche minacciato di espulsione dal Brasile. In sua difesa si schierò l'allora arcivescovo di San Paolo, Paulo Evaristo Arns.

Durante il pontificato di Giovanni Paolo II, monsignor Casaldáliga attraversò momenti di difficili relazioni con la Chiesa di Roma che disapprovava la sua vicinanza ai movimenti sociali brasiliani, molto attivi negli anni '80.

Nel 2003, a 75 anni, la Santa Sede gli chiese di lasciare la sua diocesi, evento che avvenne solo dopo un tormentato percorso in cui il vescovo continuò a svolgere quotidianamente la sua missione pastorale.

I resti di Casaldáliga saranno sepolti a Sao Felix do Araguaia, nel Mato Grosso, luogo che in vita non volle mai più abbandonare.
 
 

TOP NEWS Estero
Stati Uniti
7 ore
Niente più auto a benzina in California
Lo ha deciso il governatore Gavin Newsom. Il provvedimento entrerà in vigore nel 2035
Brasile
11 ore
Record di incendi nel Pantanal brasiliano
Sono 16mila i roghi censiti da inizio anno nella regione umida più grande del pianeta. Ben 5'900 quelli registrati da inizio settembre
Francia
12 ore
Coronavirus, città francesi oltre l'allarme rosso
Il ministro della salute Véran dovrebbe presentare alle 18 una nuova carta dell'emergenza, con alcune città che da 'rosse' diventeranno 'scarlatte'
Francia
14 ore
Allarme bomba, evacuata (e poi riaperta) la Tour Eiffel
Il monumento simbolo di Parigi è stato isolato dopo una telefonata anonima che riferiva di un ordigno piazzato al suo interno.
Estero
19 ore
Coronavirus, Spagna riduce la quarantena in caso di contatto
Nonostante l'aumento di vittime e casi e l'imposizione di lockdown mirati in diverse zone del Paese, Madrid ha deciso di ridurre da 14 a 10 giorni la quarantena
Estero
20 ore
Capa risorse umane di Charlie Hebdo minacciata
La responsabile Hr della rivista satirica è stata costretta a lasciare la sua casa dopo 'minacce precise e dettagliate alla sua scorta'
Estero
1 gior
Trump conferma: sabato la nomina per la Corte Suprema
Il presidente vuole assicurarsi la fedeltà dei giudici che dvranno ratificare il risultato delle presidenziali
Estero
1 gior
Trump all'Onu trascina Pechino sul banco degli accusati
Il presidente Usa utilizza l'Assemblea generale come il palco di un comizio: il virus è cinese
Confine
1 gior
Valsolda volta pagina, Laura Romanò sindaco
Il Comune si così lascia alle spalle il commissariamento dovuto all'arresto del precedente primo cittadino, per una storia di corruzione
Estero
1 gior
Coronavirus, Oms: record casi settimanali, ma meno morti
Nella settimana dal 14 al 20 settembre sono stati rilevati due milioni di nuovi casi di Covid-19 ma il numero dei decessi è sceso del 10%
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile