laRegione
libano-scontri-esercito-polizia-un-morto
Estero
09.08.20 - 08:090

Libano, scontri esercito-polizia, un morto

La vittima è un agente di sicurezza. Il bilancio fa stato di oltre 700 feriti. All'origine la rabbia per il disastro dovuto all'esplosione nella zona del porto

È salito ad almeno 728 il bilancio dei feriti negli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine a Beirut, dopo le esplosioni che nella capitale libanese hanno ucciso 158 persone. Nelle violenze un poliziotto è morto. Lo riportano i media internazionali.

La rabbia di una città devastata e di un intero Paese, scivolato da mesi nel baratro del collasso economico e politico, è scoppiata, con azioni senza precedenti da parte dei manifestanti anti-governativi. Dimostranti hanno preso d'assalto e occupato per diverse ore la sede del ministero degli esteri, nel cuore di Beirut colpita dall'esplosione di martedì scorso, per essere poi in serata costretti dall'esercito ad uscire. Altri manifestanti hanno 'impiccato' un manichino del leader degli Hezbollah, Hasan Nasrallah, a un finto patibolo eretto a piazza dei Martiri.

Questo mentre i vertici istituzionali continuano a prendere tempo rispetto alla pericolosa spirale di violenza in corso nel paese: il premier Hassan Diab è intervenuto con un laconico discorso tv, lanciando ai suoi stessi alleati governativi un "ultimatum" di due mesi, evocando elezioni anticipate. "Sono pronto ad assumere la responsabilità per i prossimi due mesi fino a che i partiti non troveranno un accordo sulla prossima fase. Lunedì proporrò al governo elezioni anticipate", ha detto Diab dal Serraglio, la sede governativa che sovrasta la zona del parlamento e Piazza dei Martiri, teatro di una vera e propria guerriglia urbana.

Oggi è prevista una videoconferenza internazionale dei donatori per Beirut, organizzata dalla Francia.

TOP NEWS Estero
Stati Uniti
7 ore
Niente più auto a benzina in California
Lo ha deciso il governatore Gavin Newsom. Il provvedimento entrerà in vigore nel 2035
Brasile
12 ore
Record di incendi nel Pantanal brasiliano
Sono 16mila i roghi censiti da inizio anno nella regione umida più grande del pianeta. Ben 5'900 quelli registrati da inizio settembre
Francia
12 ore
Coronavirus, città francesi oltre l'allarme rosso
Il ministro della salute Véran dovrebbe presentare alle 18 una nuova carta dell'emergenza, con alcune città che da 'rosse' diventeranno 'scarlatte'
Francia
15 ore
Allarme bomba, evacuata (e poi riaperta) la Tour Eiffel
Il monumento simbolo di Parigi è stato isolato dopo una telefonata anonima che riferiva di un ordigno piazzato al suo interno.
Estero
20 ore
Coronavirus, Spagna riduce la quarantena in caso di contatto
Nonostante l'aumento di vittime e casi e l'imposizione di lockdown mirati in diverse zone del Paese, Madrid ha deciso di ridurre da 14 a 10 giorni la quarantena
Estero
20 ore
Capa risorse umane di Charlie Hebdo minacciata
La responsabile Hr della rivista satirica è stata costretta a lasciare la sua casa dopo 'minacce precise e dettagliate alla sua scorta'
Estero
1 gior
Trump conferma: sabato la nomina per la Corte Suprema
Il presidente vuole assicurarsi la fedeltà dei giudici che dvranno ratificare il risultato delle presidenziali
Estero
1 gior
Trump all'Onu trascina Pechino sul banco degli accusati
Il presidente Usa utilizza l'Assemblea generale come il palco di un comizio: il virus è cinese
Confine
1 gior
Valsolda volta pagina, Laura Romanò sindaco
Il Comune si così lascia alle spalle il commissariamento dovuto all'arresto del precedente primo cittadino, per una storia di corruzione
Estero
1 gior
Coronavirus, Oms: record casi settimanali, ma meno morti
Nella settimana dal 14 al 20 settembre sono stati rilevati due milioni di nuovi casi di Covid-19 ma il numero dei decessi è sceso del 10%
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile