laRegione
in-manette-il-figlio-del-boss-badalamenti
Keystone (archivio)
Estero
05.08.20 - 09:050
Aggiornamento : 11:55

In manette il figlio del boss Badalamenti

Su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale per associazione criminale finalizzata al traffico di stupefacenti

Il figlio dello storico boss di Cosa nostra Tano Badalementi è stato arrestato dalla Direzione investigativa antimafia (Dia) a casa della madre a Castellamare del Golfo, in provincia di Trapani.

L'arresto è stato eseguito in esecuzione di un mandato di cattura internazionale emesso dall'autorità giudiziaria di San Paolo, in Brasile, per associazione criminale finalizzata al traffico di stupefacenti e falsità ideologica. In attesa dell'estradizione, Badalementi è stato trasferito nel carcere Pagliarelli di Palermo.

Badalamenti, 60 anni, è il secondogenito di don Tano, il boss che negli anni settanta è stato a capo della cupola di Cosa Nostra e poi riconosciuto come mandante dell'omicidio di Peppino Impastato.

Per l'autorità brasiliana Leonardo - che andava in giro con un'identità falsa, quella dell'uomo d'affari brasiliano Carlos Massetti e che aveva registrato in quel Paese la nascita del suo primo figlio chiamandolo come il nonno, Gaetano - era latitante dal 2017 in seguito all'emissione da parte dell'autorità giudiziaria di Barra Funda di un ordine di arresto.

In Brasile, tra l'altro, era già stato arrestato nel 2009: quella volta furono i Carabinieri a mettergli le manette nell'ambito di un'operazione che portò all'arresto di altre 19 persone accusate, in concorso, di associazione mafiosa, corruzione, truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche e trasferimento fraudolento di valori.

Non solo. Su Badalamenti c'erano una serie di indagini da parte delle autorità brasiliane. È stato infatti indagato perché, secondo gli inquirenti, era a capo di un'organizzazione criminale impegnata tra il 2003 e il 2004 a negoziare titoli di debito pubblico emessi dal Venezuela attraverso l'intermediazione di un funzionario corrotto del Banco centrale. Titoli che servivano per garantire l'apertura di linee di credito in istituti bancari esteri. Ed è stato accusato di aver tentato una truffa ai danni delle filiali della Hong Kong Shanghai Bank, della Lehman Brothers e dell'Hsbc per un importo di diverse centinaia di milioni di dollari.

TOP NEWS Estero
Estero
19 ore
Ex modella, 'Trump mi molestò nel 1997', lui nega
Un incidente avvenuto nel 1997 durante gli Us Open quando, fuori dal bagno, la donna fu baciata e toccata dal tycoon contro la sua volontà
Gallery (7 foto)
Francia
22 ore
Notre-Dame riprende vita, poco a poco
Ricco programma di attività attorno alla cattedrale devastata dall'incendio del 15 aprile 2019. Riaperta la cripta
Confine
1 gior
Uccisione di don Roberto, il presunto autore ritratta
Il 53enne tunisino, sospettato d'aver accoltellato il prete, in un primo tempo si era costituito e aveva confessato il delitto. Ora si dice estraneo ai fatti
Estero
1 gior
Los blancos: maxioperazione internazionale dell'antidroga
Sgomitato cartello criminale considerato leader dei gruppi albanesi specializzati nel traffico di sostanze stupefacenti in ambito continentale.
Video
Estero
1 gior
Gavettone sul ministro Di Maio: un comizio... annacquato
Il titolare della Farnesina mentre si trovava nella città natale di Massimo Troisi viene raggiunto da un secchio d'acqua. E il video, naturalmente, fa il giro del web.
Estero
1 gior
Il premier libico si dimette: 'Non più tardi di ottobre'
Fayez Al Sarraj a augura che un nuovo esecutivo possa portare a termine la difficile transizione politica del Paese, martoriato da anni di guerra civile.
Confine
1 gior
‘A Campione scelte obbligate e amarezze’
Il Commissario straordinario Giorgio Zanzi sta per lasciare l'Enclave: il suo bilancio due anni dopo
Estero
1 gior
Trump per le elezioni punta sul vaccino
“Arriverà nel giro di tre-quattro settimane” ha dichiarato il presidente in un dibattito nel quale ha anche messo in dubbio l'efficacia delle mascherine
Confine
2 gior
In isolamento l'accoltellatore di don Roberto
Anche Papa Francesco ha voluto ricordare il sacerdote ucciso ieri a Como da un cittadino tunisino reo confesso
Estero
2 gior
Coronavirus, a Madrid lockdown mirati nelle aree con più casi
In Francia chiuse un'ottantina di scuole. Mentre in Brasile comincia a calare l'indice di contagiosità al livello più basso da aprile
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile