laRegione
fra-poche-ore-genova-riavra-il-suo-ponte
L'inaugurazione a quasi due anni dalla tragedia (Keystone)
Estero
03.08.20 - 12:580

Fra poche ore Genova riavrà il suo Ponte

Stasera il presidente della Repubblica Sergio Mattarella taglierà il nastro tricolore che sigilla il nuovo ponte 'Genova-San Giorgio'

Ci siamo: ancora poche ore e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella taglierà il nastro tricolore che sigilla il nuovo ponte di Genova, il ponte "Genova-San Giorgio".

Con il presidente ci saranno il premier Giuseppe Conte e alcuni ministri, il sindaco nonché commissario straordinario Marco Bucci, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. E ci sarà Renzo Piano, l'architetto genovese che ha pensato questa struttura così raffinata e hi-tech, che ha disegnato e regalato il progetto a una città che tiene, da sempre, nel cuore.

A significare cosa è stato e cos'è questo ponte, ci saranno le bandiere: il Tricolore, simbolo di unità e appartenenza, a Ponente, e la bandiera di san Giorgio, il vessillo davanti al quale 'le armi sono deposte', a Levante.

Il momento forse più difficile, da un punto di vista emotivo, sarà la lettura dei nomi delle 43 vittime del crollo del ponte Morandi, la cui eco non si disperderà durante i tre minuti di silenzio che seguiranno. Vittime i cui familiari però non ci saranno: hanno visto nella cerimonia una "festa" alla quale non vogliono partecipare perché questo bellissimo ponte "è nato - avevano detto nei giorni scorsi - da una terribile tragedia".

Dopo i discorsi, il taglio del nastro e, maltempo e pioggia permettendo - l'allerta meteo diramato la prevede per tutta la giornata, oggi come il 14 agosto 2018 -, le Frecce Tricolori saluteranno il capo dello Stato e la città con il tricolore e i colori di Genova. L'inno di Mameli risuonerà prima e dopo la cerimonia.

Sarà il nuovo arcivescovo di Genova, mons. Tasca, a benedire la struttura, una volta caduto il nastro. E lo farà tra il suono delle sirene delle navi in porto, dove si trova anche l'Amerigo Vespucci, il grande veliero della Marina militare ambasciatore dell'Italia nel mondo, che al tramonto proietterà sulle vele il Tricolore. Anche la Lanterna verrà illuminata dal rosso-bianco-verde della bandiera italiana.

Fin qui la giornata ufficiale di restituzione, alla città di Genova, di un'arteria fondamentale per la viabilità ma soprattutto di un ponte che potrebbe essere un "monumento", carico di significato com'è.

Ma non sarà ancora la normalità. L'Azienda nazionale autonoma delle strade (Anas), infatti, che ha eseguito con successo i collaudi statico e tecnico-amministrativo, sta effettuando la verifica di agibilità. Una volta ottenute tutte le dichiarazioni di conformità, e a esito positivo dei due collaudi, verrà rilasciato il certificato di agibilità consentendo così l'apertura al traffico.

"Da una ferita che resta difficile da rimarginare il simbolo di una nuova Italia che si rialza - ha detto il premier Conte -. Questa sarà una giornata importante, che racconta il presente e il futuro di un paese che cambia".

Certo, quando sarà possibile sbucare dalla galleria e vedere il mare, passare su una struttura controllata da sensori e robot, affrontare le elicoidali che ti portano a Genova, allora sarà tornata quella normalità di cui questa città e molta parte del Nord Ovest hanno tanto bisogno.

Ma c'è da scommettere che, passando su quel ponte che sembra una nave pronta a prendere il mare, chiunque penserà sempre a quello che è successo poco meno di due anni fa, alle lacrime di chi sotto le macerie ha perso un figlio, un fratello, un marito, un amico. E alla forza di una città messa in ginocchio che non ha mai chinato il capo.
 
 

TOP NEWS Estero
Stati Uniti
6 ore
Niente più auto a benzina in California
Lo ha deciso il governatore Gavin Newsom. Il provvedimento entrerà in vigore nel 2035
Brasile
11 ore
Record di incendi nel Pantanal brasiliano
Sono 16mila i roghi censiti da inizio anno nella regione umida più grande del pianeta. Ben 5'900 quelli registrati da inizio settembre
Francia
11 ore
Coronavirus, città francesi oltre l'allarme rosso
Il ministro della salute Véran dovrebbe presentare alle 18 una nuova carta dell'emergenza, con alcune città che da 'rosse' diventeranno 'scarlatte'
Francia
14 ore
Allarme bomba, evacuata (e poi riaperta) la Tour Eiffel
Il monumento simbolo di Parigi è stato isolato dopo una telefonata anonima che riferiva di un ordigno piazzato al suo interno.
Estero
19 ore
Coronavirus, Spagna riduce la quarantena in caso di contatto
Nonostante l'aumento di vittime e casi e l'imposizione di lockdown mirati in diverse zone del Paese, Madrid ha deciso di ridurre da 14 a 10 giorni la quarantena
Estero
19 ore
Capa risorse umane di Charlie Hebdo minacciata
La responsabile Hr della rivista satirica è stata costretta a lasciare la sua casa dopo 'minacce precise e dettagliate alla sua scorta'
Estero
1 gior
Trump conferma: sabato la nomina per la Corte Suprema
Il presidente vuole assicurarsi la fedeltà dei giudici che dvranno ratificare il risultato delle presidenziali
Estero
1 gior
Trump all'Onu trascina Pechino sul banco degli accusati
Il presidente Usa utilizza l'Assemblea generale come il palco di un comizio: il virus è cinese
Confine
1 gior
Valsolda volta pagina, Laura Romanò sindaco
Il Comune si così lascia alle spalle il commissariamento dovuto all'arresto del precedente primo cittadino, per una storia di corruzione
Estero
1 gior
Coronavirus, Oms: record casi settimanali, ma meno morti
Nella settimana dal 14 al 20 settembre sono stati rilevati due milioni di nuovi casi di Covid-19 ma il numero dei decessi è sceso del 10%
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile