laRegione
02.08.20 - 17:26

Diecimila a Gerusalemme per chiedere le dimissioni di Netanyahu

Grandi manifestazioni in israele contro il premier e il suo governo

diecimila-a-gerusalemme-per-chiedere-le-dimissioni-di-netanyahu

Circa diecimila persone hanno protestato sabato sera a Gerusalemme nei pressi della residenza ufficiale di Benyamin Netanyahu in quella che alcuni media hanno definito la maggiore dimostrazione svoltasi finora nel paese per chiedere le dimissioni del premier. La protesta è durata senza incidenti fino a dopo la mezzanotte, ma successivamente si sono avuti alcuni scontri quando la polizia ha cominciato a far disperdere i manifestanti. Gli agenti hanno fermato 12 persone del gruppo che non voleva lasciare il luogo.

Tra gli slogan contro il governo il più intonato era: 'Un'intera generazione chiede il suo futuro'. Altre manifestazioni si sono svolte in contemporanea a Cesarea - sulla costa a nord di Tel Aviv - di fronte la residenza privata di Netanyahu, e anche a Tel Aviv stessa dove in centinaia hanno chiesto le dimissioni del premier e del governo per le loro politiche economiche durante la crisi da coronavirus. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
iran
17 ore
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
la guerra in ucraina
17 ore
Kiev denuncia il capo del gruppo Wagner per crimini di guerra
Prigozhin nel mirino: ‘Non sfuggirà alle sue responsabilità’
la guerra in ucraina
17 ore
Zelensky all’Ue: ‘Negoziati nel 2023’. Dubbi tra i 27
Michel insiste, indispettendo i russi: ‘Il vostro destino è con noi’
stati uniti
17 ore
Pallone-spia cinese sugli Usa, Blinken non va a Pechino
L’ira di Washington. La Cina si scusa: ‘Faceva solo rilievi meteo’
medio oriente
18 ore
La Siria restaura il museo di Palmira distrutto dall’Isis
Ma l’area è oggi una piazzaforte di milizie jihadiste filo-Iran
Cina
22 ore
‘Macché pallone spia: è una sonda per misurazioni meteo’
Pechino si rammarica per l’incidente: ‘Pronti a collaborare per un’adeguata gestione di questa situazione imprevista causata da forza maggiore’
Estero
1 gior
Il pallone aerostatico sorvola una base con missili nucleari
Gli Stati Uniti si dicono ‘molto sicuri’: ‘Si tratta di una spia cinese’. Ma per questioni di sicurezza non sarà abbattuto
oceania
1 gior
L’Australia non vuole Re Carlo sulle sue banconote
L’erede di Elisabetta non apparirà sui nuovi 5 dollari. Al suo posto una figura per onorare la cultura aborigena
asia
1 gior
Gli Usa sbarcano nelle Filippine, accordo anti-Cina
Altre 4 basi per la difesa a Taiwan, la vigilia dell’incontro Blinken-Xi si fa tesa
economia
1 gior
La Bce alza i tassi di mezzo punto
La mossa della Banca centrale europea fa seguito a quella della Fed, che aveva appena fissato un rialzo dello 0,25%
© Regiopress, All rights reserved