laRegione
22.04.20 - 17:17

Ancora lontana l'immunità di gregge in Svezia

Smentito dopo poche ore l'annuncio dell'Agenzia di sanità pubblica

Ansa, a cura de laRegione
ancora-lontana-l-immunita-di-gregge-in-svezia

"Abbiamo rilevato errori nel rapporto e in questo momento gli autori stanno esaminando nuovamente il materiale. Pubblicheremo nuovamente il rapporto non appena l'esame sarà concluso". Con un tweet, l'Agenzia di Sanità pubblica svedese smentisce, almeno parzialmente, la previsione dei giorni scorsi secondo la quale Stoccolma, epicentro del contagio da coronavirus in Svezia, potrebbe raggiungere 'l'immunità di gregge' a maggio.

Lo aveva calcolato Tom Britton, docente di matematica all'università della capitale svedese, a quanto riporta il sito Ny Teknik. Una previsione basata su un modello matematico che si avvale dei dati del contagio e che in un primo momento era stata ritenuta probabile dall'Agenzia di Sanità pubblica diretta dall'epidemiologo Anders Tegnell, fautore dell'immunità di gregge e grande nemico delle misure di confinamento sociale che in Svezia sono state applicate in misura molto lieve.

Ieri un rapporto dell'Agenzia pubblica della Salute aveva stimato che Stoccolma e la sua regione hanno passato il picco dell'epidemia la settimana scorsa. In base al rapporto, 86 mila abitanti dell'area erano potenzialmente portatori del virus il 15 aprile, data alla quale è stato registrato il picco. Non sono stati effettuati test a tutti perché i tamponi hanno riguardato solo i pazienti ospedalizzati e i loro parenti. Ufficialmente i casi confermati sono 15'322 e i decessi sono 1765. Circa 6200 sono stati registrati a Stoccolma.

"Ci possiamo quindi attendere un abbassamento del numero quotidiano di casi, ma ciò non significa che l'infezione si sia arrestata", aveva dichiarato sempre ieri in conferenza stampa Anders Wallensten, epidemiologo aggiunto dell'Agenzia.

In Svezia le uniche misure di distanziamento sociale prevedono la proibizione dei raduni di oltre 50 persone e le visite nelle case di riposo. Per il resto il governo si appella al senso di responsabilità individuale e alla capacità di ciascuno di seguire le raccomandazioni sanitarie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Gallery
Italia
4 ore
Ondata di fango a Ischia: alla ricerca disperata dei dispersi
Mancano ancora all’appello undici persone. Oltre 150 gli sfollati sull’isola, mentre è stata confermata la morte di una giovane donna.
Italia
19 ore
Scassinano 21 bancomat e rubano circa un milione: arrestati
Tra i reati contestati fabbricazione e porto illegale di esplosivi in pubblico, ricettazione, rapina aggravata e furto d’auto
eutanasia
1 gior
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
1 gior
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
1 gior
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
1 gior
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
1 gior
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
2 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
2 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
2 gior
Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’
I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
© Regiopress, All rights reserved