laRegione
foto keystone
Estero
15.11.19 - 15:050
Aggiornamento : 15:27

Foreign fighter, dalla terra di nessuno verso casa negli Usa

Dopo cinque giorni di attesa nella terra di nessuno al confine tra Turchia e Grecia, il 39enne è stato messo su un volo da Istambul a Washington

Dopo cinque giorni di attesa nella terra di nessuno al confine tra Turchia e Grecia, è partito per gli Stati Uniti su un aereo decollato da Istanbul il foreign fighter americano dell'Isis espulso lunedì scorso dalla Turchia. Lo ha annunciato il ministro dell'Interno di Ankara, Suleyman Soylu.

Ieri, il suo dicastero aveva riferito la disponibilità di Washington a farsi carico dell'uomo, arrestato durante l'operazione militare lanciata il mese scorso nel nord della Siria e identificato dai media locali come il 39enne Muhammad Darwis B., con passaporto anche giordano. "Non è un nostro problema", aveva dichiarato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan commentando il caso nei giorni scorsi.

Tags
foreign fighter
usa
siria
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile