laRegione
08.11.19 - 09:30

Alla Casa Bianca sventato un fuggi-fuggi

Un gruppo di alti funzionari pensò di dimettersi per protesta contro la condotta di Trump, ma il rischio era destabilizzare il governo

a cura de laRegione
alla-casa-bianca-sventato-un-fuggi-fuggi

Lo scorso anno un gruppo di alti responsabili e funzionari dell'amministrazione Trump pensarono a dimettersi in massa, una mossa clamorosa per lanciare un allarme sulla condotta del presidente. Alla fine decisero di soprassedere per paura di destabilizzare il governo.

Lo scrive nel libro in uscita "A Warning" - ripreso dal Washington Post - un funzionario anonimo della stessa amministrazione Trump, autore della lettera contro il presidente che due anni fa fu pubblicata dal New York Times. Nel libro il presidente viene definito "crudele, inetto e pericoloso per il Paese".

Nel libro si parla anche di comportamenti misogini e razzisti di un Trump che in particolare farebbe di continuo commenti sulle donne che lo circondano. "Commenta il trucco, scherza sul peso, critica il modo di vestire, mette in discussione la durezza delle donne del suo staff e usa parole come 'tesoro' o 'dolcezza' rivolgendosi a fior di professioniste", si legge nel libro: "Insomma, un modo di agire non consono per un capo nell'ambiente di lavoro".

Una volta a proposito dei migrati che passano il confine col Messico Trump avrebbe detto: "lasciamo che queste donne vengono qui con sette bambini. Poi dicono, 'per favore aiutateci, mio marito mi ha lasciato'. Sono persone inutili che non fanno niente per il nostro Paese. Fossero almeno venute coi mariti li avremmo potuti mettere nei campi a raccogliere mais o altro...".

La portavoce della Casa Bianca, Stephanie Grisham, parla di "niente altro che di bugie", definendo il libro "una fiction".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
eutanasia
19 ore
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
19 ore
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
20 ore
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
22 ore
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
1 gior
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
1 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
1 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
1 gior
Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’
I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
Estero
1 gior
La Russia multerà pesantemente la diffusione di ‘cultura gay’
Al varo la nuova legge che sanziona la ‘propaganda delle relazioni non tradizionali’ anche fra gli adulti e non solo fra i minori come in precedenza
Estero
1 gior
Secondo la stampa, Macron è indagato per finanziamento illecito
Secondo ‘Le Parisien’ e France Info, l’inchiesta riguarderebbe i legami tra il presidente francese e società di consulenza private
© Regiopress, All rights reserved