laRegione
Russia
23.08.19 - 19:24

Scarcerato Navalny, le proteste aumenteranno

L'oppositore al regime di Putin è uscito dal carcere questa mattina dopo l'ennesima condanna. L'estate di Mosca è stata caratterizzata da manifestazioni

di Ansa
scarcerato-navalny-le-proteste-aumenteranno
Navalny all'uscita dal centro di detenzione (Keystone)

Mosca – Alexiei Navalny è di nuovo libero. L'oppositore russo è uscito dal carcere stamattina dopo aver scontato l'ennesima condanna, questa volta a 30 giorni di reclusione, e ha subito sfidato il presidente russo Vladimir Putin: "L'onda delle proteste continuerà a crescere e questo regime si pentirà di quello che ha fatto", ha detto Navalny ai giornalisti.

Navalny è uscito dal centro di detenzione sorridente, con addosso una felpa scura e con una borsa sulle spalle. Dietro le sbarre c'era finito il 24 luglio, per aver invitato i moscoviti a manifestare contro la scandalosa esclusione di numerosi dissidenti dalle elezioni comunali del prossimo 8 settembre. Era appena uscito di casa per fare jogging e comprare un mazzo di fiori per il compleanno della moglie quando gli agenti lo hanno fermato e accompagnato in una stazione di polizia. La condanna è arrivata quella sera stessa.

L'estate 2019 a Mosca è stata all'insegna delle proteste: cortei pacifici, ma quasi sempre non autorizzati dal governo e repressi dalla polizia a manganellate e con migliaia di arresti. Il 10 agosto, quando la manifestazione anti-Putin è stata permessa, in strada c'erano però ben 60'000 persone. Erano otto anni che non si registravano proteste così massicce. La popolarità del leader del Cremlino resta alta, ma l'aumento dell'età pensionabile e i problemi economici l'hanno notevolmente ridotta.

Non appena uscito dal carcere, Navalny ha denunciato "gli atti intimidatori e di terrore" perpetrati dal governo russo per reprimere le manifestazioni. "Adesso - ha dichiarato - vediamo la fase finale di degrado di questo regime che si basa sulle menzogne e sulle falsificazioni". Secondo il trascinatore delle proteste anti-Putin c'è un motivo preciso se le autorità stanno usando il pugno di ferro: "Non hanno il sostegno della gente, lo sentono e hanno paura". La polizia russa ha fatto ricorso alla violenza in modo indiscriminato, ma il Cremlino ha aperto un'inchiesta per "disordini di massa" sulla contestazione pacifica del 27 luglio: una decina di persone sono finite dietro le sbarre e rischiano fino a otto anni di reclusione.

Ma nel mirino degli investigatori russi c'è anche il Fondo anticorruzione di Navalny, i cui conti sono stati congelati nell'ambito di un'inchiesta per presunto riciclaggio di denaro che puzza di vendetta politica. Durante il periodo di reclusione, Navalny è stato inoltre ricoverato in ospedale per quella che i medici hanno definito "una grave reazione allergica" ma che qualcuno sospetta sia stato un avvelenamento.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Italia
8 ore
Milano, per gas e luce 30 milioni di euro in più
Già l’anno scorso il capoluogo lombardo aveva dovuto far fronte a un aumento di 70 milioni di euro. E per li 2023 il caro-bollette si farà ancora sentire
Italia
12 ore
Milano capitale italiana per numero di furti
Se ne registrano quasi tremila ogni centomila abitanti. Pure in aumento, nel capoluogo lombardo, il numero di femminicidi
Estero
14 ore
Lavoratrice in difficoltà, i colleghi le donano 170 ore di ferie
Per assistere la figlia gravemente malata, la donna aveva esaurito tutti i suoi congedi. Ora potrà assentarsi per un intero mese
Confine
14 ore
Tir carico di hashish, fra gli arrestati pure un ticinese
Al volante del mezzo c’era un 38enne ucraino, che avrebbe dovuto consegnare il carico a due complici, fra cui un 55enne di Bodio
Italia
16 ore
Tornano a circolare i treni sull’Adriatica
Graduale ritorno alla normalità sulla rete ferroviaria dopo che la circolazione era stata sospesa a seguito del terremoto che aveva interessato la zona
Nuova Zelanda
18 ore
Le piogge torrenziali fanno almeno tre morti ad Auckland
Il primo ministro neozelandese: ‘Il livello di devastazione in alcune aree è considerevole’. C’è anche un disperso
Italia
18 ore
La terra trema ancora nel Cesenate, treni fermi
Dopo la scossa registrata all’alba, la circolazione ferroviaria in Romagna è stata precauzionalmente sospesa
gerusalemme
1 gior
La risposta palestinese è un attacco alla sinagoga
Uomo apre il fuoco in un rione ortodosso di Gerusalemme: uccise 7 persone. L’attentatore è stato colpito a morte dagli agenti. Hamas esulta.
Estero
1 gior
Afroamericano ucciso da agenti, video shock del pestaggio
Il capo della polizia di Memphis: ‘Disprezzo per la vita umana’. Attese proteste, appello alla calma da parte della mamma della vittima.
Estero
1 gior
Tensione dopo scontri a Jenin: razzi da Gaza, raid di Israele
Dopo l’‘operazione antiterrorismo’ israeliana con 9 vittime palestinesi, nella notte la Jihad islamica attacca, Tel Aviv risponde con l’aviazione
© Regiopress, All rights reserved