laRegione
scarcerato-navalny-le-proteste-aumenteranno
Navalny all'uscita dal centro di detenzione (Keystone)
Russia
23.08.19 - 19:24
di Ansa

Scarcerato Navalny, le proteste aumenteranno

L'oppositore al regime di Putin è uscito dal carcere questa mattina dopo l'ennesima condanna. L'estate di Mosca è stata caratterizzata da manifestazioni

Mosca – Alexiei Navalny è di nuovo libero. L'oppositore russo è uscito dal carcere stamattina dopo aver scontato l'ennesima condanna, questa volta a 30 giorni di reclusione, e ha subito sfidato il presidente russo Vladimir Putin: "L'onda delle proteste continuerà a crescere e questo regime si pentirà di quello che ha fatto", ha detto Navalny ai giornalisti.

Navalny è uscito dal centro di detenzione sorridente, con addosso una felpa scura e con una borsa sulle spalle. Dietro le sbarre c'era finito il 24 luglio, per aver invitato i moscoviti a manifestare contro la scandalosa esclusione di numerosi dissidenti dalle elezioni comunali del prossimo 8 settembre. Era appena uscito di casa per fare jogging e comprare un mazzo di fiori per il compleanno della moglie quando gli agenti lo hanno fermato e accompagnato in una stazione di polizia. La condanna è arrivata quella sera stessa.

L'estate 2019 a Mosca è stata all'insegna delle proteste: cortei pacifici, ma quasi sempre non autorizzati dal governo e repressi dalla polizia a manganellate e con migliaia di arresti. Il 10 agosto, quando la manifestazione anti-Putin è stata permessa, in strada c'erano però ben 60'000 persone. Erano otto anni che non si registravano proteste così massicce. La popolarità del leader del Cremlino resta alta, ma l'aumento dell'età pensionabile e i problemi economici l'hanno notevolmente ridotta.

Non appena uscito dal carcere, Navalny ha denunciato "gli atti intimidatori e di terrore" perpetrati dal governo russo per reprimere le manifestazioni. "Adesso - ha dichiarato - vediamo la fase finale di degrado di questo regime che si basa sulle menzogne e sulle falsificazioni". Secondo il trascinatore delle proteste anti-Putin c'è un motivo preciso se le autorità stanno usando il pugno di ferro: "Non hanno il sostegno della gente, lo sentono e hanno paura". La polizia russa ha fatto ricorso alla violenza in modo indiscriminato, ma il Cremlino ha aperto un'inchiesta per "disordini di massa" sulla contestazione pacifica del 27 luglio: una decina di persone sono finite dietro le sbarre e rischiano fino a otto anni di reclusione.

Ma nel mirino degli investigatori russi c'è anche il Fondo anticorruzione di Navalny, i cui conti sono stati congelati nell'ambito di un'inchiesta per presunto riciclaggio di denaro che puzza di vendetta politica. Durante il periodo di reclusione, Navalny è stato inoltre ricoverato in ospedale per quella che i medici hanno definito "una grave reazione allergica" ma che qualcuno sospetta sia stato un avvelenamento.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
12 ore
Salman Rushdie è sulla via della guarigione
Lo ha detto il suo agente, Andrew Wylie, in un comunicato al Washington Post
Estero
14 ore
Si schianta in auto contro Capitol Hill, spara e si suicida
Un uomo si è schiantato contro la Cancellata del Congresso, ha poi esploso alcuni colpi in aria e si è tolto la vita. Nessun altro è rimasto ferito
Estero
14 ore
Spopolamento a Venezia, abitanti sotto la soglia dei 50mila
Il processo sembra inarrestabile. Nel 2002 il capoluogo aveva 64mila residenti.
Estero
14 ore
Dopo Rushdie, minacce su Twitter a Rowling: ‘Tu la prossima’
Il messaggio minaccioso è stato inviato all’autrice della saga di Harry Potter come replica a un tweet. Il profilo dell’autore è poi sparito
Estero
15 ore
In 10mila a ballare contro la mafia a ‘casa’ del boss
Migliaia di giovani hanno partecipato all’evento ‘Musica&Legalità’ a Castelvetrano, paese del boss di Cosa Nostra latitante Matteo Messina Denaro
Estero
16 ore
Troppo pericoloso per il pubblico: abbattuto il tricheco Freya
Il mammifero marino era diventato abitudinario nel fiordo di Oslo e le autorità, dopo una valutazione completa, hanno deciso per l’eutanasia
Estero
17 ore
Costa Concordia, la Cedu conferma la condanna a Schettino
La Corte europea dei diritti umani ha rigettato il ricorso del capitano della nave naufragata contro la condanna a 16 anni di reclusione
Confine
19 ore
Sulla strada per la Valtellina vigilia di Ferragosto di caos
Una frana nella notte ha causato la chiusura della corsia nord della Milano-Lecco-Valtellina, provocando incolonnamenti in direzione di Sondrio
Estero
20 ore
Salman Rushdie staccato dal respiratore e riesce a parlare
Lo scrittore era stato colpito venerdi a New York con dieci coltellate ed era in condizioni gravi
Italia
22 ore
Milano capitale d’Italla delle multe: 102 milioni di incassi
A Napoli soli 27mila euro dagli autovelox. Il record a Melpignano: 5 milioni di incassi (2’300 a cittadino, se rapportato al numero di abitanti)
© Regiopress, All rights reserved