laRegione
Keystone
Estero
22.03.19 - 08:500

Eredi McCain: 'Trump, un bambino nel ruolo più importante al mondo'

'Senza decenza, né compassione'. Così viene definito il presidente dalle figlie del defunto senatore, che gli rimproverano di attaccare il padre anche da morto

Un ''bambino'' senza decenza né compassione. Le figlie di John Mccain, il senatore repubblicano morto sette mesi fa, attaccano il presidente statunitense Donald Trump perché continua a criticare il loro padre. ''Non tutti devono essere d'accordo o ammirare mio padre, ma chiedo decenza e rispetto'', afferma Bridget Mccain, la figlia più piccola del senatore. Le fa eco l'altra sorella, Meghan McCain: ''non mi aspetto alcuna decenza e nessuna compassione dalla famiglia Trump'' dice Meghan, definendo il presidente un ''bambino nel ruolo più importante al mondo''. Trump nelle ultime ore ha criticato duramente McCain, un soldato che ''non ha fatto un buon lavoro per il suo Paese. Io sto facendo un buon lavoro'', ha detto il presidente americano, aggiungendo di aver offerto a McCain il funerale che voleva e di non aver ricevuto neanche un grazie.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
mccain
trump
bambino
decenza
presidente
mondo
ruolo
padre
senatore
compassione
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile