laRegione
Estero
21.03.19 - 12:190
Aggiornamento : 13:38

Cina, violenta esplosione in un impianto chimico

Vi sarebbero almeno 6 morti e una trentina di feriti. La deflagrazione ha interessato uno stabilimento della Tianjiayl Chemical , nell'area di Yancheng

Una violenta esplosione ha scosso nel pomeriggio l'impianto chimico della Tianjiayi Chemical e le aree limitrofe a Yancheng, provincia orientale del Jiangsu, causando in base a un calcolo ufficioso almeno 6 morti e una trentina di feriti ricoverati in gravi condizioni. Lo riportano i media cinesi, precisando che l'incidente è avvenuto alle 14.50 locali (7.50 in Svizzera). L'esplosione avrebbe poi innescato una serie di incendi in stabili situati nelle vicinanze, alcuni dei quali crollati. Intorno alla stessa ora, l'agenzia cinese sui terremoti ha registrato una scossa di magnitudo 2.2 a Lianyungang, città vicina a Yancheng, lasciando ipotizzare un legame con la potenza dell'esplosione.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
esplosione
violenta esplosione
yancheng
impianto chimico
impianto
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile