laRegione
Estero
21.02.19 - 10:260
Aggiornamento 11:37

Aperto il summit sulla protezione dei minori nella Chiesa

Papa Francesco: “No condanne scontate, ma misure concrete ed efficaci”. L'incontro durerà da oggi fino al 24 febbraio

Alle 9 di questa mattina sono iniziati in Vaticano i lavori dell'Incontro denominato "La Protezione dei Minori nella Chiesa", che ha luogo presso l'Aula nuova del Sinodo da oggi al 24 febbraio. 

All'Incontro presieduto da Papa Francesco parteciperanno i presidenti delle Conferenze Episcopali della Chiesa Cattolica, i capi delle Chiese Orientali Cattoliche, i rappresentanti dell'Unione dei Superiori Generali e dell'Unione Internazionale delle Superiore Generali, membri della Curia Romana e del Consiglio di Cardinali.

“Il santo Popolo di Dio ci guarda e attende da noi non semplici e scontate condanne, ma misure concrete ed efficaci da predisporre - ha detto Papa Francesco nel suo discorso iniziale -. Cominciamo, dunque, il nostro percorso armati della fede e dello spirito di massima parresia, di coraggio e concretezza. Ci vuole concretezza”.

“Chiedo allo Spirito Santo di sostenerci in questi giorni e di aiutarci a trasformare questo male in un'opportunità di consapevolezza e di purificazione – ha aggiunto il Papa –. La Vergine Maria ci illumini per cercare di curare le gravi ferite che lo scandalo della pedofilia ha causato sia nei piccoli sia nei credenti”, ha aggiunto il Pontefice, invitando ad “ascoltare il grido dei piccoli che chiedono giustizia”. 

"Grava sul nostro incontro il peso della responsabilità pastorale ed ecclesiale che ci obbliga a discutere insieme, in maniera sinodale, sincera e approfondita su come affrontare questo male che affligge la Chiesa e l'umanità", ha concluso il Pontefice. 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
chiesa
incontro
papa
minori
papa francesco
francesco
protezione
TOP NEWS Estero
© Regiopress, All rights reserved