laRegione
violenza-e-molestie-su-donne-asia-argento-mai-pentita-della-denuncia
Estero
12.12.17 - 23:130
Aggiornamento : 15.12.17 - 17:12

Violenza e molestie su donne. Asia Argento: 'Mai pentita della denuncia'.

A quasi due mesi dall'intervista a Cartabianca sullo scandalo Weinstein che l'ha vista in prima linea contro l'ex boss della Miramax che ha accusato di stupro, Asia Argento è tornata nel programma di Bianca Berlinguer su Rai3, ospite in studio, ed è stata protagonista di un vivace scontro con Pietro Senaldi, direttore di Libero, e con Vladimir
Luxuria, che avevano preso le distanze, con toni più o meno forti, dalla sua denuncia.
"Mi chiederete scusa stasera, ci avete ripensato?", ha incalzato l'attrice e regista. "Non siamo qui per chiedere scusa", ha replicato il direttore di Libero, che alla vicenda ha
dedicato un editoriale di Renato Farina intitolato "Prima la danno via poi piangono e fingono di pentirsi".

"Era un titolo forte per dare un messaggio forte: non è vero che non si possa dire di no", ha detto Senaldi. In situazioni del genere "non ti viene chiesto se vuoi o non vuoi: gli ho detto mille volte di no, ma lui non si è fermato", ha replicato con forza l'attrice e regista, che ha definito "ignobili" molte cose scritte su di lei. "Non ho elaborato ancora questo trauma: non mi aspettavo di essere definita prostituta dopo essere stata violentata", ha sottolineato in apertura di puntata. E se la copertina di Time dedicata alle donne che hanno denunciato tante molestie dimostra che si è messo in moto un "processo irreversibile", in Italia - ha sottolineato Argento - questo è successo "molto meno, e questo
mi dispiace, mi è mancata la solidarietà delle mie colleghe, e solo in Italia sono stata colpita da insulti". Molto forti anche i toni del confronto con Luxuria: "Vladimir non me lo aspettavo, ti ho sempre rispettata e considerata una persona sensibile", ha detto Argento con la voce rotta dall'emozione.

"Non so se si può comprendere come ci si senta pietrificati davanti a una violenza", ha sottolineato replicando alla critica di aver denunciato solo dopo vent'anni la violenza
subita. "Il mio primo istinto sarebbe stato abbracciarti - ha detto Luxuria - ma poi quando ho letto i particolari della festa della Miramax ho pensato che avresti dovuto dire di no". E la Argento: "Svegliati, il mondo non è bianco e nero, ci sono zone grigie, vorrei che ti mettessi nelle mie scarpe, in quelle di una ragazzina di 21 anni: in quei momenti non capivo cosa stava succedendo". E poi, sempre rivolta a Luxuria: "Vergognati! Non puoi difendere le minoranze e poi non essere dalla parte delle donne". Con una maglietta con la scritta 'Truth' ("ho raccontato la mia verità"), Asia Argento ha parlato anche del caso Brizzi, sottolineando che "bisogna prendersi cura delle ragazze che, pur non conoscendosi fra loro, hanno raccontato tutte lo stesso modus operandi.

Bisogna credere alle donne". Quanto alle critiche per le mancate denunce alla magistratura, "in Italia - ha puntato il dito l'attrice - per denunciare una molestia ci sono solo tre mesi a disposizione, sei mesi per uno stupro. Ma sapete quando ci vuole per elaborare un trauma? E anche la prescrizione del reato è assurda".Convinta che "sarà grazie alle donne che anche Trump cadrà", Asia Argento ha sottolineato di non essersi "mai pentita della sua scelta", e di sentirsi comunque sollevata perché "dallo schifo è nata anche tanta solidarietà". 

TOP NEWS Estero
Estero
9 ore
Joe Biden ha scelto Kamala Harris
Il candidato democratico alle presidenziali Usa annuncia il nome della sua vice
Estero
11 ore
Coronavirus, cresce l'allerta in Grecia e Francia
Intanto, nel mondo i casi hanno superato i 20 milioni. Polemica negli Stati Uniti sulla possibilità di riaprire le scuole.
Estero
15 ore
Vaccino, l'annuncio è russo ma la Cina è più vicina
Nella corsa internazionale al vaccino contro il Sars-Cov-2 cinesi in testa, seguiti da americani e britannici. In tutto sono 44 gli studi in corso
Confine
17 ore
Como, oltre 800mila euro di multe da recuperare
È questo l'ammontare ricostruito dal Comune lariano in merito alle contravvenzioni nei confronti di automobilisti stranieri
Estero
20 ore
Putin: 'La Russia ha il vaccino'
Il presidente russo ha dichiarato che anche a una delle sue figlie è stato somministrato il vaccino sperimentale russo contro il Covid-19 e sta bene
Estero
1 gior
Spari alla Casa Bianca e Trump finisce nello Studio Ovale
Uomo armato fermato e ferito dalle forze dell'ordine. Dopo attimi di confusione la conferenza stampa sul Coronavirus e post elezioni è ripresa normalmente
Estero
1 gior
Trump lascia la conferenza stampa in tutta fretta
Voci non confermate parlano di uno scontro a fuoco all'esterno della Casa Bianca. Il presidente avvisato da un suo assistente
Estero
1 gior
Fulmine sui binari: dodici feriti a Lourdes
La scarica ha provocato la brusca frenata della funicolare. Una coppia di passeggeri ospedalizzata in gravi condizioni
Libano
1 gior
Le dimissioni di Diab non fermano la protesta
L'esecutivo travolto dopo il disastro del 4 agosto
Confine
1 gior
Esplosione della villetta, accusa nei confronti dei genitori
Ad Andrate perse la vita un 21enne che teneva in casa sostanze esplosive artigianali. Per la procura lariana i genitori sapevano
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile