laRegione
27.06.17 - 21:57
Aggiornamento: 11.12.17 - 18:19

Colombia, le Farc depongono le armi dopo 53 anni. 'Benvenuta pace'

a cura de laRegione
colombia-le-farc-depongono-le-armi-dopo-53-anni-benvenuta-pace
Fernando Vergara

“Addio alle armi, addio alla guerra. Benvenuta la pace!”: con queste parole Rodrigo Londono, nome di battaglia Timochenko, ha messo fine ufficialmente oggi alle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (Farc), dopo 53 anni di lotta armata contro lo Stato. In una cerimonia dal forte valore simbolico col presidente Juan Manuel Santos, svoltasi in una delle zone di disarmo della guerriglia nella regione di Mesetas, 242 km a sud di Bogotà, Londono ha sottolineato che “d’ora in poi continueremo a esistere come movimento legale e democratico, che porterà avanti la sua proposta ideologica e politica senza armi e in modo pacifico”.

La cerimonia di oggi, infatti, segna la fine della fase di consegna delle armi da parte delle Farc, certificata dalla missione speciale delle Nazioni Unite in Colombia, il cui responsabile, Jean Arnault, era presente per l’occasione. Arnault ha indicato alla stampa che 7'132 armi “di alta qualità e operatività sono state consegnate dalla guerriglia”, un numero superiore ai combattenti stessi delle Farc registrati durante il processo di pace, che sono 6'803. Da parte sua Santos, che ha ricevuto il Nobel della Pace nel 2016 per aver lanciato il processo di pace che culmina in questi giorni, ha risposto al comandante delle Farc che “io raccolgo la sua promessa, così come lo fa l’intera Colombia, con la comunità internazionale come testimone: questa è la migliore notizia per il nostro paese negli ultimi 50 anni”. “Non sarà mai d’accordo con voi riguardo al modello politico ed economico per la nostra nazione, ma difenderò il suo diritto ad esprimere le sue idee, all’interno di un sistema democratico”, ha sottolineato il presidente colombiano. Gli ex combattenti delle Farc rimarranno ora nelle 26 zone definite nell’accordo di pace, che diventeranno le basi per la loro transizione verso la vita civile. Il prossimo 1° agosto l’Onu preleverà le armi raccolte alla guerriglia, che saranno usate per la costruzione di monumenti in Colombia, Cuba e gli Stati Uniti.

TOP NEWS Estero
gerusalemme
2 ore
La risposta palestinese è un attacco alla sinagoga
Uomo apre il fuoco in un rione ortodosso di Gerusalemme: uccise 7 persone. L’attentatore è stato colpito a morte dagli agenti. Hamas esulta.
Estero
2 ore
Afroamericano ucciso da agenti, video shock del pestaggio
Il capo della polizia di Memphis: ‘Disprezzo per la vita umana’. Attese proteste, appello alla calma da parte della mamma della vittima.
Estero
3 ore
Tensione dopo scontri a Jenin: razzi da Gaza, raid di Israele
Dopo l’‘operazione antiterrorismo’ israeliana con 9 vittime palestinesi, nella notte la Jihad islamica attacca, Tel Aviv risponde con l’aviazione
Estero
4 ore
Benedetto XVI: ‘L’insonnia il motivo centrale delle dimissioni’
Il defunto papa, in una lettera di ottobre al suo biografo resa nota oggi, narrava i problemi causati dalla mancanza di sonno e dai sonniferi prescritti
Oceania
12 ore
Un navigatore svizzero disperso nel mare al largo dell’Australia
Stando alla polizia australiana l’80enne è partito in direzione della Nuova Zelanda a bordo del suo yacht. Non si hanno sue notizie dal 5 dicembre.
Stati Uniti
14 ore
A Capitol Hill, a sorpresa, c’è anche Elon Musk
Il miliardario ha discusso con i leader di repubblicani e democratici il modo per assicurare ‘che Twitter sia equa nei confronti dei due partiti’
l’invasione russa
1 gior
Mosca risponde ai tank, missili ipersonici sull’Ucraina
Almeno 11 morti nei raid. Putin e Zelensky chiudono la porta ai colloqui
cisgiordania
1 gior
Esercito israeliano irrompe a Jenin: 10 morti
Scontri durante un’operazione definita di ‘antiterrorismo’ in un campo profughi. Dura presa di posizione di Abu Mazen. Hamas: ‘Tel Aviv la pagherà’
balcani
1 gior
Solo il 43% dei serbi vuole entrare nell’Ue
Nel sondaggio non si dicono convinti di voler abbracciare l’Unione europea. Il sistema sociale più ambito? Quello svizzero
russia
1 gior
Putin mette al bando Meduza ‘Testata indesiderata’
Il media indipendente nel mirino della censura del Cremlino: ‘Non molliamo’
© Regiopress, All rights reserved