laRegione
30.09.22 - 18:05
Aggiornamento: 18:41

Valmorea dedica un Parco a don Renzo Scapolo

L’intitolazione avrà luogo sabato nell’area verde delle scuole del comune, con tanto di testimonianze di coloro che lo hanno conosciuto

di Marco Marelli
valmorea-dedica-un-parco-a-don-renzo-scapolo
YouTube
Don Renzo Scapolo

Quella di don Renzo Scapolo è stata una vita votata all’accoglienza degli ultimi, sin dagli anni 70, missionario in Argentina, dove si impegnò contro la dittatura, tanto da rischiare di scomparire. E a cinque anni dalla morte, avvenuta il 2 maggio 2017, il Comune di Valmorea, a ridosso della frontiera, ha deciso che l’area verde tra la scuola primaria e quella secondaria, diventerà il ‘Parco dell’accoglienza don Renzo Scapolo’. A Caversaccio, frazione di Valmorea, il prete dei migranti, così lo hanno definito, è stato parroco dal 1983 al 1995, anno in cui, dopo numerosissime iniziative decise di operare sul campo, sotto le bombe, incurante del pericolo a Sarajevo, la martoriata capitale bosniaca.

Un’esperienza lungimirante, senza precedenti, che si è protratta per anni. Dell’accoglienza don Renzo è stato un eccezionale campione, in grado di raccogliere attorno all’associazione ‘Sprofondo’ decine di migliaia di sostenitori, non solo nel Comasco, ma anche in Canton Ticino e in Lombardia.

Lo ha aiutato a fuggire papa Francesco

Dell’esperienza in Argentina, don Renzo, agli amici ricordava che era riuscito a scappare grazie all’aiuto di uno stretto collaboratore che sarebbe poi diventato papa Francesco. Una volta tornato a Como, dopo alcune esperienze anche nel mondo della tossicodipendenza, gli è stata assegnata la parrocchia di Caversaccio di Valmorea, diventata dagli anni Novanta l’epicentro dell’accoglienza dei migranti in fuga, dapprima dal Libano e successivamente dai Paesi dell’ex Jugoslavia. Per sottrarli ai passatori, don Renzo era diventato pure lui traghettatore di profughi, senza troppa fortuna, tanto da essere arrestato dalla Polizia cantonale.

Un momento dedicato al ‘costruttore di pace’

La volontà del Comune di Valmorea e dell’associazione ‘Sprofondo’ è quella di ricordare, nella giornata di domani, sabato, ‘don Renzo Scapolo il costruttore di pace’ (lui si definiva invece un costruttore di ponti). Alle 16 nell’area delle scuole sarà celebrata una messa all’aperto. Alle 17 avrà luogo l’intitolazione del Parco dedicato a don Renzo e l’inaugurazione del murale dell’artista Vittorio Moltin. Alle 17.30 ci sarà l’incontro chiamato ‘Uniti, Diversi, Uguali, Aperti’, una discussione sulla vita di don Renzo con alcune testimonianze da parte di coloro che lo hanno conosciuto. Seguirà l’apertura di una mostra fotografica che testimonia vari momenti della vita di don Renzo nell’atrio della scuola secondaria. Mostra che da domenica sarà allestita nei locali della scuola e successivamente nella biblioteca comunale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Oceania
6 ore
Un navigatore svizzero disperso nel mare al largo dell’Australia
Stando alla polizia australiana l’80enne è partito in direzione della Nuova Zelanda a bordo del suo yacht. Non si hanno sue notizie dal 5 dicembre.
Stati Uniti
7 ore
A Capitol Hill, a sorpresa, c’è anche Elon Musk
Il miliardario ha discusso con i leader di repubblicani e democratici il modo per assicurare ‘che Twitter sia equa nei confronti dei due partiti’
l’invasione russa
19 ore
Mosca risponde ai tank, missili ipersonici sull’Ucraina
Almeno 11 morti nei raid. Putin e Zelensky chiudono la porta ai colloqui
cisgiordania
20 ore
Esercito israeliano irrompe a Jenin: 10 morti
Scontri durante un’operazione definita di ‘antiterrorismo’ in un campo profughi. Dura presa di posizione di Abu Mazen. Hamas: ‘Tel Aviv la pagherà’
balcani
21 ore
Solo il 43% dei serbi vuole entrare nell’Ue
Nel sondaggio non si dicono convinti di voler abbracciare l’Unione europea. Il sistema sociale più ambito? Quello svizzero
russia
21 ore
Putin mette al bando Meduza ‘Testata indesiderata’
Il media indipendente nel mirino della censura del Cremlino: ‘Non molliamo’
Estero
1 gior
Piccolo Stato, grande multa: San Marino sanziona Facebook
Meta Inc. ha perso il ricorso e dovrà pagare 4 milioni di euro per la diffusione indebita dei dati di circa 12’700 sammarinesi
Estero
1 gior
Al Memoriale della Shoah ‘I Simpson deportati ad Auschwitz’
I murales dell’artista aleXsandro Palombo sono apparsi sui muri della Stazione centrale a Milano presso il Binario 21, luogo di partenza per i lager
Confine
1 gior
Como, aumenta il numero di giovani spacciatori
Quattro giovani sono stati denunciati a piede libero per detenzione di hashish. Sanzionato anche un minorenne
Italia
1 gior
15enne spinto sui binari, fermati due minori: lite per gelosia
I due hanno rischiato di far finire il coetaneo sotto un treno in corsa alla stazione di Seregno. All’origine dell’aggressione, una ragazza ‘contesa’
© Regiopress, All rights reserved