laRegione
19.08.22 - 18:40
Aggiornamento: 19:28

Donna uccisa a Malnate, arrestato un conoscente

Un 60enne è stato arrestato per l’omicidio della 73enne trovata morta in casa sua a Malnate il 22 luglio

Ansa, a cura di Red.Web
donna-uccisa-a-malnate-arrestato-un-conoscente
Depositphotos

Un uomo di 60 anni, con precedenti penali per reati contro il patrimonio e truffe anche ai danni di persone anziane è stato arrestato per l’omicidio della 73enne, trovata uccisa nella sua casa con la testa fracassata, a Malnate (Varese) il 22 luglio. Ne dà notizia la Procura di Varese. L’uomo, che la vittima conosceva, il giorno del delitto era andato in vacanza dove era rimasto fino al 17 agosto. Prestava attività di volontariato presso un’associazione che si occupa di anziani.

La vittima – hanno stabilito le indagini dei Carabinieri di Varese – aveva già incontrato l’arrestato, che prestava attività di volontariato in un’associazione alla quale si rivolgono le persone anziane che hanno bisogno di accompagnamento sociale, trasporto amico o di ricevere farmaci a domicilio, e, in alcune occasioni, la vittima aveva usato questo servizio. I militari hanno quindi identificato un uomo che alcuni vicini di casa, il giorno dell’omicidio, avevano visto bussare alla porta di casa della donna. Uno dei vicini aveva raccontato di averlo già visto, qualche mese prima, parlare sul pianerottolo con l’anziana.

Dalle indagini erano emersi altri elementi di prova. La donna era stata uccisa nell’ingresso dell’abitazione, vicino ad un mobile con un pesante vaso di fiori secchi. Fiori che sono stati trovati sotto il corpo della donna, mentre il vaso era al suo posto. Gli accertamenti del Ris di Parma hanno consentito di trovare all’interno del vaso le impronte dell’arrestato che il 22 luglio era andato in vacanza dove era rimasto fino al 17 agosto, abbandonando l’albergo in cui si trovava senza saldare il conto. Dalla casa, l’uomo aveva preso due telefoni, il primo era spento dal giorno precedente l’omicidio, l’altro ha cessato ogni attività alle 12 e 52 del giorno del delitto. I telefoni sono stati prelevati stando all’ordinanza di custodia cautelare, perché con "ogni evidenza contenenti messaggi e contatti riconducibili all’aggressore"

Leggi anche:

Anziana uccisa in casa a Malnate

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
8 ore
Zelensky: ‘Nuova offensiva russa entro 10 giorni’
Il leader atteso giovedì a Bruxelles al vertice e al Parlamento
italia
9 ore
Il tiramisù non è vegano, muore ragazza allergica al latte
Quattro indagati a Milano. Prodotto ritirato dal ministero della Salute
diplomazie
9 ore
La Cina insiste: ‘Palloni civili’. Un video la smaschera
Immagini del 2018 su un social network mostrano un test militare con un aerostato identico. Pechino se la prende con gli Usa
Estero
12 ore
‘Pray for Syria and Turkey’. L’inizio di un incubo
Il terremoto visto dal Ticino e con gli occhi della bellinzonese Sara Demir, con parenti sia in Turchia sia in Siria
Estero
12 ore
Turchia, del castello di Gaziantep non restano che macerie
Il terremoto miete vittime anche fra i monumenti storici: completamente distrutta la fortezza patrimonio dell’Unesco
Estero
15 ore
La visita dei parlamentari svizzeri a Taiwan preoccupa la Cina
Pechino critica i contatti ufficiali fra le autorità dell’isola che considera una provincia ribelle e i Paesi che hanno relazioni diplomatiche con la Cina
Confine
15 ore
Confine, arrestato un 21enne per spaccio di droga
Nell’abitazione del giovane militari e cane antidroga hanno rinvenuto 500 grammi di hashish, diversi contanti e una bici elettrica rubata in Ticino
Estero
15 ore
Sono oltre 3600 le vittime del sisma, ma si scava ancora
Superati i 2300 morti in Turchia e 1200 in Siria. Erdogan: ‘Il più grande disastro nel Paese dal 1939’
Confine
16 ore
Violenta lite in famiglia a Verbania
L’alterco ha avuto per protagonisti un 32enne di origini albanesi e con cittadinanza italiana e suo padre, con quest’ultimo lievemente ferito
Estero
16 ore
Il terremoto più violento nella regione addirittura dal 1202
È quanto afferma il centro libanese di geofisica in merito al sisma che ha interessato Turchia e Siria
© Regiopress, All rights reserved