laRegione
18.08.22 - 18:51

Chiasso-Brogeda, fermato un traffico di rifiuti speciali

Si tratta di un ingente quantitativo di apparecchiature elettriche ed elettroniche non conformi alla normativa europea e nazionale di transito

Marco Marelli, a cura di Marco Marelli
chiasso-brogeda-fermato-un-traffico-di-rifiuti-speciali
Ti-Press/Archivio
L’autorità giudiziaria di Como ne ha disposto la distruzione

Un ingente quantitativo di rifiuti speciali, provenienti dalla Svizzera, è stato intercettato nelle scorse settimane dai funzionari dell’agenzia delle dogane al valico commerciale di Brogeda. Si tratta di tratta di apparecchiature elettriche ed elettroniche (pezzi di computer, monitor, cavi, telefoni fissi, stampanti e accessori vari) destinati a un operatore lombardo. Il controllo ha insospettito i funzionari della dogana anche perché il materiale era stivato alla rinfusa e in evidente stato di usura e obsolescenza.

’’Interpellate le autorità ambientali locali, è stata confermata la natura di ‘rifiuto speciale’ del materiale fermato, che, ai sensi della normativa europea e nazionale sul traffico transfrontaliero di rifiuti, deve ottemperare a specifici obblighi documentali, mentre gli operatori coinvolti devono risultare iscritti in albi speciali – si legge nella nota dell’Agenzia delle dogane –. Non essendo stata rispettata alcuna delle prescrizioni di legge, è stata quindi depositata notizia di reato alla Procura di Como per le violazioni accertate, per reato ai sensi del Codice dell’ambiente (Decreto Legislativo del 2006), fatta salva la presunzione di innocenza delle persone fisiche attualmente sottoposte a indagini. L’autorità giudiziaria dopo aver convalidato il sequestro della merce, ne ha disposto il successivo dissequestro e la restituzione all’importatore, condizionata alla distruzione". La quale dovrà essere effettuata nel rispetto della normativa vigente e in siti predisposti. All’operatore lombardo è stata comminata una salatissima multa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Gallery
Italia
3 ore
Ondata di fango a Ischia: alla ricerca disperata dei dispersi
Mancano ancora all’appello undici persone. Oltre 150 gli sfollati sull’isola, mentre è stata confermata la morte di una giovane donna.
Italia
19 ore
Scassinano 21 bancomat e rubano circa un milione: arrestati
Tra i reati contestati fabbricazione e porto illegale di esplosivi in pubblico, ricettazione, rapina aggravata e furto d’auto
eutanasia
1 gior
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
1 gior
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
1 gior
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
1 gior
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
1 gior
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
2 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
2 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
Estero
2 gior
Zelensky avverte l’Onu: ‘Milioni di persone al gelo’
I missili russi privano città e villaggi della corrente elettrica, dell’acqua e del riscaldamento: ‘Crimine contro l’umanità’.
© Regiopress, All rights reserved