laRegione
11.07.22 - 10:40
Aggiornamento: 16:38

Lago di Como sempre più basso, la navigazione è a rischio

Il Lario è a 38 centimetri sotto lo zero idrometrico. Avviato il rilascio di 1,6 milioni di metri cubi d’acqua al giorno dagli invasi valtellinesi

di Marco Marelli
lago-di-como-sempre-piu-basso-la-navigazione-e-a-rischio
archivio Ti-Press
Sempre più basso

Il livello del lago di Como continua a scendere, nonostante l’iniezione di 4 milioni di metri cubi di acqua rilasciata dagli invasi alpini nel weekend. All’ultimo rilevamento il livello ha toccato il record di 38 centimetri sotto lo zero idrometrico di Malgrate. Valore mai raggiunto negli ultimi ottant’anni, cioè da quando sono iniziati i rilevamenti. Se il Lario dovesse scendere a meno 40 centimetri saranno chiuse le paratie di Olginate. Ciò significa bloccare il deflusso d’acqua che attraverso l’Adda arriva al Po.

Nell’immediato questo sembra però scongiurato, considerato che da oggi dagli invasi valtellinesi è scattato il rilascio sistematico di 1,6 milioni di metri cubi al giorno, come annunciato dalla Regione, ma non c’è da farsi illusioni: in assenza di piogge garantiranno un’autonomia sufficiente sino forse a fine mese o più probabilmente soltanto per i prossimi quindici giorni. E le previsioni meteorologiche non promettono nulla di buono, cioè pioggia in abbondanza.

Forte, quindi, la preoccupazione per la Navigazione Lago di Como, in quanto aumentano i rischi di un blocco se non totale, certamente parziale dei battelli. Intanto le sponde continuano a guadagnare terreno, e le malsane spiagge al Tempio Voltiano – inquinatissime perché vicine allo scarico del torrente Cosia – sono sempre affollate di stranieri e turisti che, nonostante i divieti, fanno il bagno a dispetto del pericolo di annegare o di contrarre malattie. Da ieri la lingua di sabbia rilasciata dal lago, dalle parti dei Giardini a Lago e del Tempio Voltiano è controllata dalla Protezione civile nei weekend dalle 14 alle 19.30.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
iran
13 ore
Teheran rilascia il regista Panahi dopo 7 mesi di carcere
Libero il vincitore del Leone d’Oro 2000. Foto scioccanti di un altro attivista durante lo sciopero della fame
la guerra in ucraina
14 ore
Kiev denuncia il capo del gruppo Wagner per crimini di guerra
Prigozhin nel mirino: ‘Non sfuggirà alle sue responsabilità’
la guerra in ucraina
14 ore
Zelensky all’Ue: ‘Negoziati nel 2023’. Dubbi tra i 27
Michel insiste, indispettendo i russi: ‘Il vostro destino è con noi’
stati uniti
14 ore
Pallone-spia cinese sugli Usa, Blinken non va a Pechino
L’ira di Washington. La Cina si scusa: ‘Faceva solo rilievi meteo’
medio oriente
14 ore
La Siria restaura il museo di Palmira distrutto dall’Isis
Ma l’area è oggi una piazzaforte di milizie jihadiste filo-Iran
Cina
18 ore
‘Macché pallone spia: è una sonda per misurazioni meteo’
Pechino si rammarica per l’incidente: ‘Pronti a collaborare per un’adeguata gestione di questa situazione imprevista causata da forza maggiore’
Estero
1 gior
Il pallone aerostatico sorvola una base con missili nucleari
Gli Stati Uniti si dicono ‘molto sicuri’: ‘Si tratta di una spia cinese’. Ma per questioni di sicurezza non sarà abbattuto
oceania
1 gior
L’Australia non vuole Re Carlo sulle sue banconote
L’erede di Elisabetta non apparirà sui nuovi 5 dollari. Al suo posto una figura per onorare la cultura aborigena
asia
1 gior
Gli Usa sbarcano nelle Filippine, accordo anti-Cina
Altre 4 basi per la difesa a Taiwan, la vigilia dell’incontro Blinken-Xi si fa tesa
economia
1 gior
La Bce alza i tassi di mezzo punto
La mossa della Banca centrale europea fa seguito a quella della Fed, che aveva appena fissato un rialzo dello 0,25%
© Regiopress, All rights reserved