laRegione
27.04.22 - 10:27
Aggiornamento: 18:21

Nel Lago Maggiore c’è una webcam che ‘spia’ il pesce persico

La ‘PersiCam’ osserverà la riproduzione, con l’obiettivo di aumentare la presenza di questa specie

di Marco Marelli
nel-lago-maggiore-c-e-una-webcam-che-spia-il-pesce-persico
archivio Ti-Press

Considerato che i pesci del Lago Maggiore non si fermano sul confine, l’iniziativa dell’associazione ‘La Pinta’ di Meina, località rivierasca della sponda piemontese del Verbano, farà certamente piacere ai pescatori ticinesi, oltre che ai loro colleghi lombardi. Nell’ambito di un progetto rivolto al ripopolamento del pesce persico, nei giorni scorsi ad Arona è stata posizionata una ‘PersiCam’, che oltre ad ammirare ciò che avviene nel lago permette di controllare i pesci: la telecamera subacquea che riprende in diretta le fascine posizionate nel Verbano.

È alimentata con pannelli solari in superficie e spostata da punto all’altro del lago. Si tratta di sei zone in cui, tra febbraio e marzo scorsi, sono state posizionate le fascine, cataste di legna che creano per i persici l’habitat ideale in cui deporre le uova. "L’obiettivo è comprendere quale sia la zona più adatta alla riproduzione", spiega Giorgio Comoli, assessore all’ambiente di Verbania, Comune che sostiene il progetto. "È un modo per valutare quali siano le condizioni ottimali nonché le problematiche per il ripopolamento di un pesce come il persico, considerato il ‘re’ d’acqua dolce e che nel nostro lago scarseggia. Ad esempio, spiegano gli esperti, l’acqua troppo fredda o stagnante non favorisce la riproduzione".

Le fascine – che sono state posizionate a Pallanza, Belgirate, Arona e Maccagno, nell’alto Varesotto, a ridosso della frontiera – sono formate da una piramide in ferro per evitare che i rami si stacchino con la spinta delle correnti. E se si verifica un problema, si interviene quasi in tempo reale grazie alle telecamere che consentono di seguire 24 ore su 24 ciò che avviene. Ogni fascina custodisce centinaia di migliaia di uova, che i pesci hanno iniziato a deporre i primi giorni di aprile, cioè quando l’acqua ha cominciato a scaldarsi. Di solito le uova vengono deposte fino a giugno. I risultati dell’operazione ‘PersiCam’ saranno valutati nel prossimo autunno nel corso di un incontro che il comune di Verbania ha organizzato a Villa Giulia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
9 ore
Kamikaze in moschea in Pakistan, almeno 63 morti
Centinaia i feriti a Peshawar, i talebani rivendicano la strage
la guerra in ucraina
9 ore
Boris Johnson: Putin minacciò di uccidermi con un missile
Il Cremlino nega, ma Londra ricorda le tante ingerenze di Mosca sul suolo britannico
Estero
9 ore
Bolsonaro chiede un visto di 6 mesi per restare negli Usa
L’ex presidente brasiliano, ora in Florida, ha domandato alle autorità statunitensi un permesso turistico per rimanere nel Paese per altri sei mesi.
Italia
10 ore
Alfredo Cospito trasferito al carcere di Opera (da Sassari)
L‘anarchico rischiava la vita dopo lo sciopero della fame e gli oltre 40 kg persi. Il ministro: ’La tutela della salute di ogni detenuto è una priorità’
Estero
14 ore
Sciopero in Francia, disagi sui binari in Svizzera
Le braccia incrociate contro la riforma delle pensioni nell’Esagono fanno saltare diversi collegamenti Tgv con Ginevra, Losanna e Zurigo
Estero
15 ore
Hitler nominato cancelliere: 90 anni fa i nazisti al potere
Il 30 gennaio del 1933 il Führer riceveva l’incarico di formare il governo dal presidente tedesco Paul von Hindenburg
Estero
18 ore
Euro, ogni milione di banconote 13 sono false
Lieve aumento nel 2022 per i casi di contraffazione: 376’000 quelle tolte dalla circolazione. I tagli da 20 e 50 restano i più gettonati
Italia
19 ore
Settantadue città fuorilegge per smog. Fra queste c’è anche Como
Lo indica il rapporto ‘Mal d’aria di città 2023’ di Legambiente, che ha analizzato l’inquinamento atmosferico in 95 centri della Penisola
Giappone
21 ore
Toyota si conferma prima casa automobilistica mondiale
Per il costruttore nipponico si tratta del terzo riconoscimento consecutivo. Nel 2022 venduti a livello globale circa 10,48 milioni di veicoli
Irlanda
22 ore
Ryanair riprende quota: passeggeri e bilancio in crescita
La compagnia aerea ritrova le cifre nere: nel terzo trimestre dell’esercizio 2022/23 l’utile è di 211 milioni di euro
© Regiopress, All rights reserved