laRegione
20.02.22 - 15:50

Branco di cervi a spasso per Porlezza

L’avvistamento risale a venerdì sera e sta facendo il giro dei social. Nella zona ce ne sarebbero almeno 350 e preoccupa anche il numero di cinghiali

di Marco Marelli
branco-di-cervi-a-spasso-per-porlezza
Undici a Porto Letizia

L’ultimo avvistamento di cervi, come documenta un video rilanciato dai social, risale alla notte di venerdì. Ben undici nel parcheggio di Porto Letizia di Porlezza. Insomma, è sempre più emergenza, in quanto rappresentano un pericolo per gli automobilisti che nelle ore serali e notturne, sempre più spesso, se li trovano davanti al cofano. Crescono, poi, le proteste di agricoltori e allevatori. Si calcola che nella piana di Porlezza siano presenti non meno di 350 cervi, suddivisi in 7 o 8 branchi. Numero che cresce in modo esponenziale se si considera il numero totale di ungulati, non solo cervi ma anche cinghiali. Sarebbero infatti oltre 4’000 in un’area adatta a ospitarne non più di 1’500. Stando alle stime della Polizia provinciale di Como nel corso dello scorso anno c’è stato un incremento di 2’000 capi, nonostante il fatto che ne siano stati abbattuti 700.

Visori termici, caccia più lunga o...?

Per affrontare la difficile situazione a Porlezza nei giorni scorsi c’è stato un incontro fra tutti i soggetti interessati al problema. L’assessore regionale all’Agricoltura ha parlato di un accordo con i ricercatori dell’Istituto dei sistemi complessi del Cnr (Consiglio nazionale di ricerca) di Verbania per monitorare le popolazioni di ungulati presenti nelle aree tra Lario e Ceresio, mediante visori termici notturni. Insomma, un lavoro di conoscenza, che non convince coloro che fanno i conti con la sempre più diffusa presenza di ungulati. Quale soluzione concreta è stata avanzata la proposta di allungare la stagione della caccia di selezione che attualmente si chiude il 31 dicembre. Ma anche questa proposta non ha convinto amministratori locali, allevatori e agricoltori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
10 ore
La protesta cinese è un foglio bianco
Migliaia di persone in piazza in diverse città per protestare contro le misure anti-Covid, tra esasperazione e censura. Resta da capire se c’è dell’altro
Estero
10 ore
Guerra: il Papa rilancia il negoziato, ma condanna la Russia
Critiche da Mosca: ‘Questa non è più russofobia, ma una perversione della verità’
ITALIA
11 ore
A Ischia si scava nel fango, ora è allarme maltempo
I soccorritori sono alla ricerca di quattro persone, disperse dopo la frana di sabato
Estero
17 ore
Riesumato il corpo di Saman, integro e con gli stessi abiti
Esame autoptico della 18enne pachistana che si ritiene sia stata uccisa a Novellara dai familiari per contrastare una relazione amorosa
Cina
20 ore
In Cina la polizia picchia e arresta un reporter della Bbc
Ed Lawrence è stato preso a calci e trattenuto per diverse ore per poi essere rilasciato. Il portavoce di Pechino: ‘Non si è qualificato come giornalista’
Estero
21 ore
C’è un’ottava vittima nella frana ad Ischia
Individuato il corpo di un uomo nella zona di Casamicciola Terme devastata dall’alluvione di sabato mattina
italia
1 gior
Sette morti a Ischia, tra loro un bimbo di 22 giorni
Ancora cinque dispersi dopo la colata di fango che ha travolto Casamicciola. Tra le vittime anche due bambini di 6 e 11 anni
Estero
1 gior
Proteste anti-Covid in Cina: ‘Via Xi e il Pcc’
Rabbia e cortei in diverse città contro la politica della ‘tolleranza zero’, il potere trema. Intanto la tv di Stato filtra i Mondiali di calcio
la guerra in ucraina
1 gior
‘I russi stanno per lasciare la centrale di Zaporizhzhia’
Kiev sicura della ritirata dei soldati di Putin. Intanto due terzi dei Paesi della Nato sarebbero a corto di armi da inviare all’Ucraina
Confine
1 gior
Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio
Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
© Regiopress, All rights reserved