laRegione
lavena-ponte-tresa-sindaco-rinviato-a-giudizio
Il sindaco di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino
11.01.22 - 23:31
Aggiornamento : 12.01.22 - 12:01

Lavena Ponte Tresa, sindaco rinviato a giudizio

Massimo Mastromarino è accusato di abuso d’ufficio nell’ambito dell’indagine della Guardia di finanza denominata ‘Vista lago’

di Marco Marelli

È stato rinviato a giudizio, per abuso d‘ufficio, nell’ambito dell’inchiesta “Vista Lago”, il sindaco di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino; con lui, a processo, andranno altre 12 persone, tra cui anche il suo predecessore Pietro Roncoroni. Lo ha disposto il giudice delle udienze preliminari di Varese, Alessandro Chionna, che ha raccolto la richiesta della Procura varesina, dopo l’indagine della guardia di finanza, sfociata nel 2017 nell’operazione ’’Vista Lago’’. Si tratta di una accusa legata a presunti abusi edilizi legati alla costruzione di un condominio del valore di oltre 4 milioni di euro in fregio al lago di Lugano per il quale la magistratura contesta falsi documentali e concessioni fuori legge. ’’Come ho avuto modo di comunicare alla mia maggioranza, mi difenderò dalla accusa di abuso d’ufficio, dimostrando non solo la correttezza ma anche la legittimità del mio operato - afferma in una nota Mastromarino - confortato da una sentenza successiva del tribunale amministrativo che ha riconosciuto fondato il mio operato. Rimango fiducioso e rispetto l’azione dei giudici’’. I reati contestati a vario titolo ai tredici sono abuso d’ufficio, abuso edilizio e omissioni di atti d’ufficio. L’accusa ruota attorno al tentativo di ottenere vantaggi economici. Il processo davanti ai giudici di Varese sarà celebrato a inizio maggio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abuso giudizio lavena ponte tresa massimo mastromarino rinviato sindaco ufficio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
italia
23 min
Macché eruzione sull’Etna: è solo un fenomeno meteorologico
Il vulcanologo Boris Behncke fa chiarezza: ‘L’assenza di vento fa salire il fumo verticalmente, ingannando chi lo osserva’
Estero
2 ore
Passata la pandemia, le pene capitali tornano a salire
Nel 2021 le esecuzioni censite da Amnesty International sono state 579. In aumento rispetto all’anno precedente, ma in calo sul lungo periodo
Iran
3 ore
Si aggrava il bilancio del crollo dell’edificio in Iran
Almeno dieci i corpi senza vita trovati sotto le macerie del Metropol, nella città sud-occidentale di Abadan
Russia
5 ore
Navalny perde in Appello, confermata la condanna a 9 anni
Il principale oppositore di Putin condannato in un processo ritenuto di matrice palesemente politica. Finirà in un centro detentivo a ‘regime severo’
Estero
6 ore
L’Austria dice addio alle mascherine
Il primo giugno cade l’obbligo di indossare le Ffp2 sui mezzi pubblici e nei supermercati. Sospeso per l’estate l’obbligo di vaccino, mai applicato
Estero
7 ore
YouTube ha rimosso 70’000 video di propaganda filo-russa
Fra i motivi per cui il colosso americano blocca filmati e autori russi la descrizione dei contenuti sulla guerra come ‘missione di liberazione’
la guerra in ucraina
11 ore
La propaganda nazi-russa dei maschi che odiano tutti
Gruppi di omofobi, misogini, razzisti e antisemiti fanno proseliti su Telegram
oms
19 ore
‘Il vaiolo delle scimmie si può contenere’
‘Ci sono gli strumenti per identificare i casi precocemente’. Intanto aumentano i contagi in Italia, Spagna e Regno Unito.
olocausto
20 ore
Eichmann e la Soluzione finale, spuntano gli audio
In un documentario le registrazioni inedite del colonnello Ss durante un’intervista con un giornalista olandese: ‘Volevo tutti gli ebrei morti’
primarie Usa
21 ore
In Georgia Pence sfida Trump
L’ex vicepresidente si schiera con il governatore avversato dal tycoon
© Regiopress, All rights reserved