laRegione
19.12.21 - 11:38
Aggiornamento: 14:56

Porlezza, due agenti no-vax a casa e problemi di traffico

Nel comune c’è in servizio un solo vigile e dopo l’inizio dei lavori alla statale Regina crescono i disagi legati alla circolazione

di Marco Marelli
porlezza-due-agenti-no-vax-a-casa-e-problemi-di-traffico
Ti-Press/Archivio
I tempi di attesa si allungano

A Porlezza due agenti della Polizia municipale, in quanto non vaccinati, dallo scorso 15 dicembre si sono messi in ferie e in aspettativa. E per il Comune del Ceresio sono grossi problemi in quanto in servizio è rimasto un solo vigile. Problemi che derivano anche dal fatto che dall’inizio del mese, a seguito della chiusura, all’altezza di Colonno, della statale Regina, dove sono iniziati i lavori per la realizzazione della variante della Tremezzina, il traffico lungo le strade di Porlezza è aumentato in modo notevole. Una delle alternative al blocco del traffico lungo la litoranea occidentale del Lago di Como prevede salendo da Menaggio al Ceresio, il passaggio dal Canton Ticino. Inevitabili, quindi, i disagi, in entrambi i sensi di marcia. Ne sanno qualcosa soprattutto i frontalieri. Venerdì sera, ad esempio, la colonna iniziava all’altezza della dogana di Gandria-Oria per arrivare sino all’incrocio semaforico di Porlezza, solitamente presidiato da un vigile urbano. L’assenza a Porlezza dei due agenti di Polizia municipale deriva dal fatto che lo scorso 15 dicembre in Italia sono entrate in vigore le nuove misure anti-Covid, che prevedono l’obbligo del green pass, rilasciato solo a chi si sottopone al vaccino, per diverse categorie di lavoratori, tra cui i rappresentanti delle forze dell’ordine. Per i non vaccinati è prevista la sospensione dal lavoro e dallo stipendio, la consegna della pistola di ordinanza e del distintivo di riconoscimento. I due vigili urbani di Porlezza se intendono tornare al lavoro hanno ancora qualche giorno di tempo per vaccinarsi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Confine
4 ore
Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio
Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
Gallery
Italia
10 ore
Ondata di fango a Ischia: alla ricerca disperata dei dispersi
Mancano ancora all’appello undici persone. Oltre 150 gli sfollati sull’isola, mentre è stata confermata la morte di una giovane donna
Italia
1 gior
Scassinano 21 bancomat e rubano circa un milione: arrestati
Tra i reati contestati fabbricazione e porto illegale di esplosivi in pubblico, ricettazione, rapina aggravata e furto d’auto
eutanasia
1 gior
Cappato ha accompagnato un altro italiano a morire in Svizzera
La moglie: ‘Gravemente malato, non voleva più soffrire’. Dopo l’autodenuncia del tesoriere dell’associazione Luca Coscioni, un’altra indagine
la guerra in ucraina
1 gior
Putin alle madri russe: ‘I vostri figli sono eroi’
Secondo il presidente in rete circolano “false notizie, inganni e menzogne”, utilizzate come “armi da combattimento”
Estero
1 gior
Le proteste a Foxconn, tra il Covid e l’iPhone
Scontri senza precedenti si sono registrati nei pressi della megafabbrica cinese che produce gli smartphone di Apple. C’entra il coronavirus, ma non solo
Francia
2 gior
Macron si difende dalle accuse,‘non ho nulla da temere’
Il presidente francese nel mirino dei giudici per finanziamento illecito
Estero
2 gior
‘Il Papa vuole la mia morte’, la chat del cardinale a processo
Il cardinale Giovanni Angelo Becciu è imputato in Vaticano per la gestione di alcuni fondi della Santa Sede, in relazione a un affare immobiliare a Londra
Estero
2 gior
Un pitone attacca un bimbo di 5 anni, il nonno lo salva
Il serpente ha morso il bambino e ha tentato di soffocarlo fra le sue spire, ma l’intervento dell’anziano ha evitato il peggio
Confine
2 gior
Frontalieri, al via in Italia il disegno di legge
Il nuovo accordo ritorna ora all’esame del Parlamento. Ma la strada è ancora lunga.
© Regiopress, All rights reserved