laRegione
Confine
17.12.21 - 17:30
Aggiornamento: 19:01

Un flop la ‘carta carburante’ per i lombardi

Solo in 15mila hanno scaricato l’‘app’, su 600mila potenziali beneficiari

di Marco Marelli
un-flop-la-carta-carburante-per-i-lombardi
Ti-Press

In vigore dallo scorso 27 novembre la “carta carburante” si conferma un flop annunciato. E non poteva essere diversamente, considerato che lo sconto è di 2 centesimi di euro per un litro di benzina. C’è poi da aggiungere che per beneficiare dello sconto occorre attivare un’app alla quale si può accedere tramite il proprio ‘Spid’.

A poco più di tre settimane dall’introduzione della “carta carburante”, attesa da una decina di mesi, sono pochissimi gli automobilisti lombardi residenti a ridosso della frontiera con il Ticino che hanno scaricato l’applicazione, e ancor meno quelli che la utilizzano. Sono infatti 15mila gli automobilisti che sono in possesso della “carta carburante”. Una percentuale minima se si considera che sono oltre 600 automobilisti lombardi che residenti in oltre 120 comuni compresi nella fascia sino a 10 chilometri dal confine possono scaricare l’app. Fra i 15mila che lo hanno fatto, neppure la metà sono quelli che la utilizzano. Lo scarso interesse sin qui dimostrato dagli automobilisti lombardi per la carta carburante preoccupa le associazioni dei benzinai di confine. Nel frattempo, però, la forbice di prezzi tra le province di Como e Varese e il Canton Ticino si è allargata: stando agli attuali prezzi, praticati al di qua e al di la della frontiera, si potrebbe applicare uno sconto di una dozzina di centesimi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
12 ore
Quarta falla nel Nord Stream, la Nato in allerta
‘Risponderemo ad attacchi’. Mosca: ‘Non si sa se sarà riavviato’
Estero
12 ore
Putin sfida il mondo e annette i territori ucraini
La firma al Cremlino. Dopo Polonia e Paesi baltici, anche la Finlandia chiude i confini ai russi. L’esodo di chi non vuole andare in guerra prosegue a est
Confine
14 ore
Sacerdote ciadiano trovato morto a Bresso. Era giunto da Locarno
Del religioso si erano perse le tracce da diversi giorni. Il suo corpo senza vita era appeso a una recinzione nei pressi del camposanto
Estero
16 ore
I soldati russi al telefono: ‘Guerra inutile, pretesto falso’
Dalle intercettazioni verificate, tradotte e pubblicate dal Nyt emerge il morale a terra delle truppe e le critiche a Putin per l’invasione dell’Ucraina
Stati Uniti d’America
1 gior
In Florida devastazione e milioni di persone senza elettricità
Gli effetti dell’uragano Ian, uno dei più violenti mai abbattutosi sugli Usa, con venti a 240 chilometri orari
il dopo-voto in italia
1 gior
Incontro Meloni-Salvini: ‘Unità d’intenti’
Calenda scommette su un governo di pochi mesi. Il Pd prova a ricostruirsi dalle macerie: il 6 ottobre la Direzione convocata in vista del Congresso
il voto contestato
1 gior
I separatisti ucraini da Putin: ‘Pronti all’annessione’
Lunedì la plenaria della Duma. L’Occidente condanna e manda armi. Kiev: i numeri dati da Mosca sono gonfiati.
mar baltico
1 gior
‘Nord Stream potrebbe essere irrecuperabile’
Scambio d’accuse tra Washington e Mosca: è sabotaggio. Già dispersa oltre la metà del gas, prezzi ancora in rialzo
stati uniti
1 gior
L’uragano Ian spazza la Florida: oltre 2 milioni di evacuati
Dopo essersi abbattuto su Cuba lasciando l’isola caraibica al buio, la tempesta si è diretta verso la costa Usa e ha superato i 250 chilometri orari
medio oriente
2 gior
Dall’Iran al Libano, la rivolta è donna
In piazza per rivendicare il diritto di non portare il velo oppure a rapinare banche che occultano i loro risparmi: un mondo messo a tacere alza la voce
© Regiopress, All rights reserved