laRegione
03.11.21 - 14:16
Aggiornamento: 14:35

Entrano nel vivo i lavori lungo la Statale Regina

Fino al 26 novembre traffico a senso unico in corrispondenza del portale sud di Colonno. Il cantiere per il nuovo tunnel inizierà il 29 novembre

di Marco Marelli
entrano-nel-vivo-i-lavori-lungo-la-statale-regina
archivio Ti-Press
Non mancheranno i disagi

Fino al 26 novembre, esclusi festivi e prefestivi, dalle 8 alle 18 si viaggerà a senso unico sulla Statale Regina, nel tratto di poco meno di un chilometro di Camogge in corrispondenza del portale sud di Colonno, della ‘Variante della Tremezzina’. Saranno infatti effettuati lavori di disgaggio e bonifica da eventuali residui bellici della zona di Colonno necessari prima d’iniziare lo scavo del tunnel che comporterà la chiusura della Statale Regina dal 29 novembre al 1° aprile.

Il progetto della ‘Variante della Tremezzina’ prevede un nuovo collegamento da Colonno a Griante per 9,8 chilometri (di cui 7,8 in galleria), liberando l’attuale Statale che passa anche da Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra e Tremezzo. L’appalto da 390 milioni di euro è stato assegnato a un concorso di imprese con sede a Torino. Della ‘Variante della Tremezzina’ se ne parla da oltre trent’anni. La fine del cantiere è auspicata per le Olimpiadi invernali del 2026. Oltre quattro anni di lavori che inevitabilmente causeranno notevolissimi disagi. Soprattutto nei primi quattro mesi, periodo in cui la litoranea occidentale del Lago di Como sarà spezzata in due.

Per cercare di limitare i disagi negli ultimi tempi si sono succeduti numerosi incontri. Sarà potenziato il collegamento via lago, mentre l’alternativa stradale da Argegno passa dalla Valle Intelvi, Porlezza per poi scendere a Menaggio (e viceversa). Parlare di preoccupazioni è un eufemismo. E preoccupazioni giungono anche dal Canton Ticino. La scorsa settimana il tema è stato affrontato nel corso di una riunione della Regio Insubrica. Francesco Quattrini, delegato per le relazioni transfrontaliere e internazionali del Canton Ticino, ha sottolineato l’importanza di coinvolgere, nelle misure da adottare per contenere i disagi, il Dipartimento ticinese del territorio: “Questo perché appare scontato che con la chiusura della Regina una parte consistente del traffico si riverserà sui valichi della Val Mara e soprattutto di Oria Valsolda-Gandria. Da parte nostra la situazione sarà costantemente monitorata, anche perché a seguito dell’incontro della Regio è stato attivato un canale di dialogo”. Anche le dogane svizzere sono state allertate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
6 ore
Bruxelles, al via il maxi-processo sugli attentati del 2016
Alla sbarra ci saranno 10 imputati. Negli attacchi morirono 32 persone e ci furono oltre 300 feriti
la guerra in ucraina
8 ore
Bombe russe a Zaporizhzhia, colpito centro oncologico a Kherson
‘Base russa in costruzione a Mariupol’. Putin andrà a fare una visita nel Donbass
Estero
8 ore
Snowden ha preso il passaporto russo
L’esperto informatico, nel 2013, decise di desecretare in autonomia migliaia di documenti top secret del suo Paese, gli Stati Uniti
iran
9 ore
‘Abolita la polizia morale’, ma il regime non conferma
Mistero sulla frase del procuratore generale alla vigilia di nuove proteste di piazza. Demolita la casa di una scalatrice che gareggiò senza velo
italia
9 ore
La ticinese Schlein si candida per la segreteria Pd
In concorrenza a Bonaccini: ‘Parte da noi una storia nuova’. Botta e risposta con l’ex segretario Renzi sul suo exploit alle Europee
Stati Uniti
12 ore
Covid, età media dei decessi in calo negli Stati Uniti
Dai 78 anni del 2020 ai 69 anni del 2021. Tra le ragioni la maggiore copertura vaccinale degli anziani e le specifiche misure preventive
Betlemme
12 ore
Betlemme con l’abito natalizio: acceso l’Albero
Entrano nel vivo in Cisgiordania le festività. E tornano i pellegrini: con 90mila prenotazioni dagli Stati Uniti ritrovate le cifre del 2017
Indonesia
13 ore
All’asta un arcipelago indonesiano con più di 100 isole
Widi Reserve, una sorta di paradiso terrestre incontaminato, in vendita al miglior offerente. Per partecipare serve un deposito di 100’000 dollari
Estero
13 ore
Continua a guadagnare quota il traffico aereo
Movimenti saliti del 45% a ottobre. Quasi colmato il drastico abisso scavato dalla pandemia di coronavirus
Confine
15 ore
Vende cocaina nel parcheggio del supermercato, arrestato
In manette un 25enne albanese fermato a Tavernola mentre cedeva la dose a un ticinese. Sequestrati anche 17mila euro.
© Regiopress, All rights reserved