laRegione
08.10.21 - 10:51

Como, senzatetto nell’ex caserma di via Borgovico

In attesa del dormitorio permanente di cui si parla da ormai due anni, la Provincia di Como mette nuovamente a disposizione lo stabile

di Marco Marelli
como-senzatetto-nell-ex-caserma-di-via-borgovico
Emergenza freddo (archivio Ti-Press)

Il calo delle temperature registrato negli ultimi giorni anche a Como ha riportato in primo piano un tema molto dibattuto. Tema che, nonostante l’impegno preso due anni dal Consiglio comunale, non è stato ancora attuato dalla giunta municipale a trazione leghista: l’apertura di un dormitorio permanente per i senzatetto, oltre 150, quanti sono i fantasmi nel capoluogo lariano. Per risolvere il problema dell’emergenza freddo che Palazzo Cernezzi non riesce a risolvere, la Provincia di Como anche per il prossimo inverno concederà l’uso della palazzina dell’ex caserma dei carabinieri di via Borgovico come dormitorio temporaneo per i senzatetto. “Valutata con i nostri uffici la compatibilità con le tempistiche ipotizzate per altre destinazioni di quell’immobile, abbiamo confermato la disponibilità dei nostri spazi anche per quest’anno – dice Fiorenzo Bongiasca, presidente dell’Amministrazione provinciale –. Abbiamo pertanto provveduto a trasmettere al Comune il contratto di comodato, che propone le medesime condizioni dello scorso anno, e avrà durata fino a maggio 2022”.

Confermato anche il secondo dormitorio intitolato a don Roberto Malgesini, il sacerdote degli ultimi ucciso il 15 settembre dello scorso anno. Dormitorio che si trova in piazza San Rocco a pochi passi dal luogo in cui è stato consumato il delitto. A impegnarsi per l’apertura del dormitorio era stato lo stesso don Roberto, proponendo l’iniziativa al parroco don Gianluigi Bollini: una ventina i posti letto ricavati nell’oratorio, gestiti oltre che dalla parrocchia anche dalla Caritas diocesana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
iran
4 ore
Festeggia la sconfitta con gli Usa, ucciso 27enne
Tanti manifestanti in strada a esultare come forma di protesta contro il regime, la polizia risponde col fuoco
siria
5 ore
Ucciso il capo dell’Isis, già annunciato un nuovo Califfo
Abu al-Hassan ‘morto in combattimento’, mistero sul quarto leader
Confine
8 ore
Benzina, lo sconto in Italia cala ma il prezzo resta migliore
In provincia di Como non sono preoccupati: ‘Rimaniamo molto più competitivi che in Ticino, per un pieno da noi si risparmieranno una decina di euro’
Spagna
9 ore
Bomba-carta all’ambasciata ucraina a Madrid, un ferito
La persona coinvolta nell’episodio ha ricevuto assistenza sanitaria, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Aperta un’indagine sull’accaduto
Estero
17 ore
È morto l’ex presidente cinese Jiang Zemin
Aveva 96 anni ed era malato di leucemia. Guidò la Cina dalla fine degli anni Ottanta verso il nuovo millennio
Video
Italia
19 ore
Frana a Ischia: la vignetta dello scandalo
Intanto è spuntato nelle ultime ore un video che riprende il momento esatto del tragico scoscendimento
Tunisia
19 ore
Scoop terroristico senza rivelare fonti: giornalista condannato
All’agente delle forze dell’ordine, che è stato la ‘talpa’ del servizio mandato in onda su una radio, tre anni di reclusione
Confine
20 ore
Sequestrati a Ronago otto orologi per un valore di 350mila euro
I sette Rolex e un Patek Philippe erano a bordo di un’auto in entrata in Italia dalla Svizzera. Denunciate due persone.
Estero
1 gior
Kiev e la diplomazia ripiombano nel buio
Un’altra giornata di guerra, un’altra giornata di speranze deluse e provocazioni. Intanto l’Alleanza atlantica rilancia il suo impegno
Estero
1 gior
La Cina sceglie la repressione, ma non solo
Pechino incolpa le ‘forze ostili’ ed è pronta a prevenire e sedare ulteriori proteste contro le misure anti-Covid, ma non esclude qualche allentamento
© Regiopress, All rights reserved