laRegione
usa-slitta-il-voto-alla-camera-sul-piano-infrastrutture
Keystone
02.10.21 - 09:36

Usa, slitta il voto alla Camera sul piano infrastrutture

Tra le ipotesi avanzate da Biden, secondo indiscrezioni, ci potrebbe essere una manovra ridimensionata da 1’900-2’300 miliardi di dollari

Il voto alla Camera americana sul piano di infrastrutture voluto dalla Casa Bianca slitta a data da destinarsi. La decisione è stata presa dalla leadership del partito democratico dopo la visita del presidente Joe Biden in Congresso.

Tra le ipotesi avanzate da Biden, secondo indiscrezioni riportate dai media Usa, ci potrebbe essere una manovra ridimensionata da 1’900-2’300 miliardi di dollari.

Anche con un pacchetto inferiore ai 3’500 miliardi ipotizzati inizialmente, avrebbe detto il presidente americano cercando un compromesso, “si possono fare investimenti storici”.

“Non importa la tempistica, se in sei minuti o in sei mesi”: l’agenda economica di Joe Biden sarà portata a termine e approvata, ha detto lo stesso presidente americano lasciando il Congresso. Il riferimento di Biden è al piano delle infrastrutture da 1’000 miliardi di dollari e alla maxi manovra da 3’500 miliardi di dollari che include investimenti contro il cambiamento climatico, per l’istruzione e la sanità.

“Anche se sono stati fatti progressi nelle trattative per un accordo, serve più tempo”, afferma dal canto suo la speaker della Camera americana Nancy Pelosi, dopo l’incontro col presidente in Congresso.

La visita di Biden ha avuto come obiettivo quello di tentare di spezzare l’impasse e favorire un compromesso fra i democratici di Camera e Senato sulla sua agenda economica.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biden infrastrutture
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
44 min
Boris Johnson al Parlamento: il Governo va avanti nel suo lavoro
Il premier inglese, nonostante la raffica di dimissioni in seguito al caso Pincher, è deciso a restare al suo posto
Estero
1 ora
Malta, il killer di Caruana: pagato per ucciderla, solo affari
L’assassino della giornalista maltese, morta per un’autobomba nel 2017, ha spiegato il suo ruolo di sicario prezzolato in un’intervista con la Reuters
Regno Unito
2 ore
Proseguono le defezioni nel governo di Boris Johnson
Dopo le dimissioni, ieri, di due ministri senior per il caso Pincher, oggi lascia Robin Walker, viceministro per gli Standard della Scuola
Estero
2 ore
È morto il segretario generale dell’Opec Muhammad Barkindo
Il 63enne è deceduto improvvisamente. Era alla testa dell’organizzazione dal 2016
Estero
4 ore
Marmolada: proseguono le ricerche con i droni
La frana di ghiaccio aveva travolto gli alpinisti domenica. Alcuni soccorritori potrebbero tornare sul posto giovedì per l’intervento ‘vista e udito’
Estero
5 ore
Alpinista precipita per 400 metri e muore sull’Ortles
La vittima è un turista della Repubblica Ceca. L’incidente è avvenuto verso le 5.30 di questa mattina.
Estero
5 ore
Estradato Morabito: il boss dovrà scontare 30 anni
Il 56enne si trovava in Brasile. È considerato uno dei più importanti trafficanti di droga al mondo.
Estero
5 ore
Dopo gli scandali, Johnson nomina due nuovi ministri
Steve Barclay sarà capo gabinetto di Downing Street. Nadhim Zhawi avrà il ruolo di cancelliere dello Scacchiere.
Regno Unito
16 ore
Johnson travolto dagli scandali, il governo perde pezzi
Lasciano altri due ministri di peso. A far traboccare la goccia le accuse al premier di aver mentito sulle molestie attribuite all’alleato Pincher
Estero
16 ore
Sparatoria in Illinois, il bilancio delle vittime sale a 7 morti
Una persona è morta in ospedale in seguito alle ferite riportate, secondo quanto riferito dalla NBC Chicago.
© Regiopress, All rights reserved