laRegione
18.09.21 - 11:27
Aggiornamento: 19.09.21 - 16:18

È un magrebino il giovane che si è ferito a Ponte Chiasso

Il ragazzo, arrivato a Lampedusa nei mesi scorsi, aveva già tentato due volte di entrare clandestinamente in Ticino

e-un-magrebino-il-giovane-che-si-e-ferito-a-ponte-chiasso
Ti Press

di Marco Marelli

E’ un 22enne magrebino, da qualche giorno a Como e intenzionato a scappare nel Canton Ticino, il giovane che ieri sera attorno alle 18 a ridosso della frontiera si è ferito alle braccia e al torace. Nel frattempo sono state fornite nuove e più puntuali informazioni che hanno consentito di ricostruire la dinamica. Si è dunque appreso che il ragazzo, arrivato nei mesi scorsi a Lampedusa su una carretta dei mari, venerdì pomeriggio ha tentato di entrare clandestinamente in Ticino scavalcando la rete di confine dalle parti della dogana stradale di Ponte Chiasso. È stato però bloccato dalle Guardie di confine. Riconsegnato alla Polizia di frontiera, ha tenuto in scacco gli agenti per decine di minuti infliggendosi diverse ferite piuttosto serie con alcuni cocci di vetro raccolti per terra (e quindi non con un coltellino, come era stato fatto sapere inizialmente).

Il giovane magrebino, tuttora ricoverato all’ospedale Sant’Anna dove è stato sottoposto a tutte le cure del caso, non è in pericolo di vita. Per lui la prognosi è di una ventina di giorni, salvo complicazioni. Si è appreso che nei giorni scorsi aveva già tentato due volte di entrare clandestinamente in Ticino ed era sempre stato respinto dalle Guardie di confine. Venerdì, nuovamente rimandato in Italia, ha compiuto l’atto autolesionistico.

Leggi anche:

Uomo si accoltella al valico di Ponte Chiasso

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
45 min
L’Onu monitorerà la repressione in Russia
È la prima volta che Mosca è presa di mira da un testo riguardante la situazione dei diritti umani nel Paese.
Confine
3 ore
Dal Mendrisiotto a Varese per coltivare marijuana
La scoperta della mega piantagione in una fattoria. Nei guai una famiglia: arrestati padre e figlio, indagata a piede libero la mamma.
Estero
6 ore
Il Nobel per la Pace va ad Ales Bialiatski (e non solo)
L’attivista bielorusso condivide il riconoscimento con due organizzazioni umanitarie: il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties
Estero
8 ore
Milano violenta, arrestati i trapper Baby Gang e Simba La rue
Alla base del provvedimento una lite nella zona della movida finita a colpi di pistola contro due persone. Il giudice: ‘Violenza legata a logica di banda’
Confine
12 ore
Minori non accompagnati, aumenta la pressione in frontiera
Nel suo oratorio di Rebbio, don Giusto della Valle sta attualmente ospitando 15 ragazzi egiziani. A Como mancano strutture sufficienti per tutti.
Estero
19 ore
Nasce la Comunità politica europea, c’è anche la Svizzera
L’incontro a Praga con 44 Paesi presenti. C’è anche la Turchia. Restano fuori solo Russia e Bielorussia
thailandia
1 gior
Entra nell’asilo e fa una strage: 37 vittime, 24 sono bambini
Il killer, un ex poliziotto licenziato dopo un test antidroga, ha poi sterminato la famiglia e infine si è ucciso
Brasile
1 gior
Presidenziali brasiliane, Lula in vantaggio
Nel primo sondaggio in vista del ballottaggio del 30 ottobre in Brasile, l’ex presidente di sinistra incasserebbe il 51% dei favori
Corea del Nord
1 gior
Altri due missili verso il Mar del Giappone
Altre provocazioni dalla Corea del Nord. E dall’ambasciatrice americana all’Onu arriva il richiamo: ‘Basta con questo atteggiamento sconsiderato’
Burkina Faso
1 gior
Burkina Faso, Ibrahim Traoré nominato presidente
Dopo il secondo colpo di Stato nel Paese in meno di nove mesi, al capitano sono stati conferiti pieni poteri
© Regiopress, All rights reserved